tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
BELLINZONA
25 min
Via Ludovico il Moro riapre in entrambi i sensi
CANTONE / SVIZZERA
36 min
Cittadinanza svizzera revocata, sarà ricorso
CHIASSO
1 ora
Dall’estate all’inverno, riapre la pista del ghiaccio
CANTONE
1 ora
Le vite degli italiani sotto lo sguardo dello Stato
CANTONE
2 ore
Radar a Camorino: «Nessuna distanza minima dal cartello?»
MASSAGNO
3 ore
Sberle e denunce tra mamme al parchetto
MENDRISIO
3 ore
Una serata per aspiranti soccorritori volontari
CANTONE
3 ore
Ferrovia Ticino-Malpensa: un treno su dieci è in ritardo
CANTONE
11 ore
Frate cappuccino alla sbarra a dicembre
CANTONE
12 ore
Gobbi sul radar di Camorino: «Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile»
CANTONE
13 ore
Swiss sui voli cancellati: «Siamo in stretto contatto con Adria Airways»
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Lavoratori distaccati: «No a maggiori diritti verso gli appaltatori»
CANTONE
14 ore
Casse malati, l’Ordine dei medici sta con Raffaele De Rosa
BIASCA
16 ore
Licenziato dall'Ocst: «Sono distrutto»
CANTONE
16 ore
Prevenzione o radar trappola? A Camorino è strage di multe
BELLINZONA
27.08.2018 - 10:460

A scuola a piedi: «Pedibus invece dei genitori-taxi»

Il 3 settembre comincia il nuovo anno scolastico in Ticino. L’ATA Associazione traffico e ambiente consiglia ai genitori di lasciare, se possibile, che i figli vadano a scuola a piedi

BELLINZONA - Il tragitto verso la scuola dell’infanzia o le elementari è una scuola di vita: i bambini imparano a comportarsi in modo sicuro e a socializzare. Il Pedibus è una buona soluzione per un percorso casa-scuola sicuro e stimolante.

L’ATA raccomanda ai genitori di far scoprire il percorso casa-scuola ai bambini già prima che comincino le lezioni e di esercitarlo. «Così - sottolinea l'ATA - l’andare a scuola a piedi diventa un’avventura sicura. I bambini imparano a riconoscere i possibili pericoli e ad attenersi alle regole della circolazione. Sviluppano anche delle competenze che potranno utilizzare in altre occasioni e imparano a socializzare».

«Per contro - prosegue l'Associazione Traffico e Ambiente - , fare i genitori-taxi impedisce al bambino di imparare a riconoscere i pericoli della strada e di adottare comportamenti adeguati. Inoltre, le manovre dei genitori-taxi davanti alle scuole finiscono per mettere in pericolo altri bambini».

I consigli dell’ATA per un percorso casa-scuola sicuro

- Scegliete il percorso più sicuro e non quello più breve.
- Fate diverse volte il percorso col vostro bambino già prima dell'inizio delle scuole.
- Discutete col bambino le situazioni pericolose che possono presentarsi, in modo che possa riconoscerle.
- Se le condizioni del traffico non permettono che il bambino vada da solo, accompagnatelo a piedi fino alla scuola. Col tempo imparerà a fare il tragitto da solo.
- Vestite il bambino con abiti ben visibili (vestiti chiari e materiali catarifrangenti).
- Fate in modo che il bambino abbia abbastanza tempo per il percorso casa-scuola e non debba affrettarsi perché in ritardo. Lo stress causa spesso incidenti.
- Insegnate al bambino che non deve fidarsi di adulti sconosciuti e seguirli.
- Skateboard, pattini a rotelle e attrezzi simili sono più adatti al tempo libero che al percorso casa-scuola.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-19 09:37:40 | 91.208.130.89