tipress
CHIASSO
22.07.2018 - 10:310
Aggiornamento : 11:14

Ricatto "hot" a Roberta Pantani, via e-mail

Dei pirati informatici hanno minacciato di diffondere «immagini porno» della consigliera nazionale leghista. Che risponde con ironia (e una denuncia)

CHIASSO - I malviventi digitali colpiscono ovunque, e non risparmiano i politici. La consigliera nazionale chiassese Roberta Pantani (Lega) è stata presa di mira da un ignoto ricattatore online, che ha minacciato di diffondere «immagini porno» di lei. A raccontarlo è stata la stessa Pantani ieri sul suo profilo Facebook. 

«Sono oggetto di “scam” da parte di questo losco soggetto - si legge nel post -. In breve dice che se non pago 5000 dollari in Bitcoin, diffonderà ai miei contatti immagini porno con me quale soggetto... Al di là del fatto che non ho mai pensato di dedicarmi alla carriera artistica, e che forse come soggetto non sono proprio granché, che faccio per denunciare sto schifoso ricattatore?».

A riprova, Pantani ha pubblicato la mail ricevuta dall'indirizzo cas nolanjwh@outlook.com, in cui il ricattatore afferma di avere «installato un malware» in un sito pornografico, ottenendo immagini compromettenti attraverso le webcam degli utenti. Una bufala, volta ad estorcere soldi a ignari malcapitati (maggiori info sul sito della Centrale d'annuncio e d'analisi per la sicurezza dell'informazione della Confederazioni - Melani). La consigliera nazionale ha subito mangiato la foglia: ma se qualcun altro ci cascasse?

 

 

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-14 08:17:07 | 91.208.130.87