Foto d'archivio (Tipress)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
6 ore
Stralciate le accuse nel caso Consonni
Il principio "ne bis in idem" scagiona gli imputati
BELLINZONA
8 ore
Col casco in testa, a caccia delle buche killer
Un credito di 3 milioni di franchi per risistemare le piste ciclabili della Capitale. Lo chiede il municipale Christian Paglia. Ecco il nostro video
BELLINZONA
9 ore
Oggi Pronzini ha parlato «troppo», è polemica
Dieci interpellanze su 12 erano del deputato Mps. Le discussioni slittano, e tra i banchi del Gran Consiglio volano stracci
CANTONE
9 ore
«Anche per me l'influencer non è una professione»
Manuele Bertoli ha risposto all'interpellanza del PC sull'evento organizzato alla città dei mestieri di Bellinzona
LUGANO
10 ore
Cantiere in via Maraini: «Nessun pericolo»
La Città di Lugano fuga i dubbi sollevati la scorsa settimana da Sara Beretta Piccoli circa i rischi relativi alla presunta presenza di amianto
CANTONE
10 ore
Sostenibilità, per i Verdi serve un organo responsabile
Si occuperebbe di tradurre in effettiva azione politica un concetto «che altrimenti rischia di rimanere solo un termine vago»
CANTONE
11 ore
Batteri nei ristoranti, ecco cosa è stato trovato
Il laboratorio cantonale ha effettuato analisi in un centinaio di esercizi ticinesi. I risultati delle indagini
CANTONE
11 ore
Non è terrorista, ma rischia di finire in una struttura chiusa
L'uomo, che soffre di schizofrenia, ha aggredito una guardia durante la sua detenzione
MAGGIA
11 ore
Un fenicottero rosa atterra in Ticino
Si tratta della seconda segnalazione da sempre di questa specie nel nostro Cantone
CANTONE
12 ore
Maestro interrogato: prosciolti i due poliziotti
Si è concluso con un'assoluzione il secondo processo a due agenti della Cantonale. Erano accusati di sequestro di persona e abuso di autorità
CANTONE
13 ore
Galleria di base del Ceneri: luce verde all'esercizio di prova
L'Ufficio federale dei trasporti ha dato l'autorizzazione ad AlpTransit San Gottardo per l'inizio dei test che avranno luogo tra marzo e fine agosto
CANTONE
14 ore
Losanna spegne l'ultimo "lumino" a Girardi
L'ex direttore del locale erotico era tornato a insistere sul presunto finanziamento lobbistico alla Lega. Ma per l'Alta Corte il fatto è ininfluente
LOCARNO
15 ore
«Serve un tavolo sulla violenza giovanile»
Lo chiede il gruppo PPD in Consiglio comunale. Con una mozione presentata oggi
LOCARNO
15 ore
Una zona 30 su via Vallemaggia?
La chiede una mozione presentata al Municipio di Locarno
CANTONE
16 ore
L'economia ticinese? «Bilancio positivo»
Il rapporto annuale dell'O-De registra un aumento delle esportazioni e delle nuove imprese. Difficoltà nel settore culturale e alimentare
LUGANO
16 ore
Il Ticino degli affari si sfrega le mani
Periodo cruciale per Business Network International nella Svizzera italiana. L’organizzazione conta ora un nuovo gruppo. E non è finita
MENDRISIO
17 ore
Carlo è stato ritrovato «sano e salvo»
Scomparso lo scorso 12 febbraio da Mendrisio, Il 51enne è stato rinvenuto questa mattina «in buone condizioni»
CANTONE
17 ore
«Il Governo annulli la nomina della direttrice aggiunta alla Giustizia»
Lo chiede il gruppo MPS-Pop-Indipendenti: «Si è proceduto senza lo straccio di un concorso». Interrogativi sul bando annullato e i requisiti svaniti
BELLINZONA
18 ore
Rabadan, tutto ciò che c'è da sapere su accessi e posteggi
La Polizia comunale ha comunicato le disposizioni generali valide dal 20 al 25 febbraio
SVIZZERA / CANTONE
19 ore
La Comco dà luce verde alla cessione di Tertianum
L'azienda di cura e assistenza per le persone della terza e quarta età gestisce attualmente cinque strutture anche in Ticino
CANTONE
27.07.2016 - 18:500
Aggiornamento : 28.07.2016 - 08:16

Più sicurezza? Gobbi: «Quando c'era il PPD in dipartimento si rinunciò ai tiratori scelti»

La risposta del direttore del Dipartimento Istituzioni, Norman Gobbi, alla richiesta del Gruppo PPD in Parlamento di più sicurezza

BELLINZONA - Misure di sicurezza straordinarie durante le manifestazioni pubbliche rilevanti, controlli sistematici alle frontiere, verifica ad ampio raggio sui rischi di radicalizzazione islamista in Ticino, maggiori controlli per il rilascio dei permessi B, mappatura tra tutti i richiedenti asilo presenti sul territorio, più verifiche durante le procedure riguardanti la concessione della cittadinanza cantonale. Sono queste le richieste del Gruppo PPD in Gran Consiglio avanzate oggi al Consiglio di Stato. 

«Nostre preoccupazioni uguali da almeno 18 mesi» - Gli attacchi terroristici che stanno segnando l'estate del 2016 destano preoccupazione e il PPD chiama in causa, inevitabilmente, Norman Gobbi. Il direttore del Dipartimento delle Istituzioni, contattato oggi, risponde al PPD, precisando che le sue preoccupazioni «sono le stesse del Dipartimento da almeno 18 mesi». 

Interventi per la sicurezza al Festival di Locarno top secret  - A pochi giorni dall'inizio del Festival del film di Locarno, le autorità cantonali preposte alla sicurezza sono pronte, ma Gobbi non svela quali saranno gli interventi previsti: «rivelarli - afferma il direttore del DT - significherebbe renderli completamente o in parte vani, poiché favorirebbero la parte avversa». 

Tiratori scelti? «Quando quando c'era il PPD al DI si rinunciò a loro» - Tra i punti di forza che può annoverare la polizia cantonale figurano tiratori scelti che, ricorda Gobbi rispondendo indirettamente al Gruppo popolare democratico in Parlamento, «sotto la guida del PPD si scelse di rinunciare a loro, sottoscrivendo un accordo con Ginevra». Da alcuni anni la competenza è di nuovo «tornata in casa» e vede come uomo di punta  «il comandante Matteo Cocchi, rappresentante elvetico nell'Organizzazione Atlas, che riunisce dei corpi speciali di polizia a livello europeo, in quanto direttore dei corsi dei gruppi speciali dell'Istituto svizzero di Polizia».

Per quanto riguarda il lavoro d'intelligence e i dispositivi di sicurezza, assicura Gobbi, «da diversi mesi sono in atto misure di polizia, costantemente aggiornate a seconda del grado di minaccia». 

«Antenne di controllo accese da tempo» - Ed infine il pericolo radicalizzazione in Ticino. Il PPD chiede al Consiglio un lavoro di monitoraggio per studiare i potenziali rischi. Gobbi ricorda l'espulsione del marocchino Oussama Kachia dal Ticino e l'arresto di Moutharrik Abderrahi in Italia e assicura che «le antenne di controllo sono accese da tempo».

 

Commenti
 
mgk 3 anni fa su tio
Si ok pero non un jhiadista
Martino Giovannini 3 anni fa su fb
Non servono i cecchini , bisognerebbe cominciate a assumere i cosiddetti contractor, e mandarli in avanscoperta con carta bianca
Ennio Palma 3 anni fa su fb
Ma state buoni amici svizzeri, nessuno vi farà "l'attentato" . Di baluba ne avete pochissimi Non fate e non favorite guerre in medioriente. Le vostre forze dell'ordine e do intelligence sono di buon livello. Dormite pure sereni.
cacos 3 anni fa su tio
non capisco una cosa: ma non abbiamo un esercito , e in tutti gli eserciti non ci sono tiratori scelti? basta chiamare loro hanno mezzi e tutto quello che serve , a che pro creare un gruppo che costa soldi e sarebbe un doppione?
MIM 3 anni fa su tio
@cacos Perché deve essere di un reparto di polizia, non dell'esercito. L'esercito da noi è di milizia, non professionista.
Lonely Cat 3 anni fa su tio
Bravo Gobbi! Metti a cuccia questi pagliacci che sono pappa e ciccia con i socialisti e di tanto in tanto fingono di ragionare, per poi immancabilmente metterla in quel posto a chi ha concesso loro fiducia.
GIGETTO 3 anni fa su tio
@Lonely Cat Ben detto Lonely Cat!....Francamente non so se siano peggio gli Uregiatti oppure i Ro$$i $ocialisti in politica!! Mah?? Mai fidass ne da vun ne da l'altru.......
MIM 3 anni fa su tio
Gobbi, la tua risposta dovrebbe essere: "bene, anche il PPD finalmente ha capito le nostre ragioni, era ora"! Punto!
Tiger 3 anni fa su tio
@MIM Esatto! Già è un periodo difficile. .. Non abbiamo voglia di assistere a zuffe politiche su chi ce l'ha più lungo!
Lonely Cat 3 anni fa su tio
@MIM In tal caso avrebbe fatto solo la figura dell’ingenuotto. Più che il PPD che ha capito, hanno capito tutti che è tipico del PPD dire di sì e votare di no :)
Tiger 3 anni fa su tio
Adess fii miga i fiöö d'asilo pf!
leopoldo 3 anni fa su tio
allora adesso che ci sei tu rimettili cosa aspettiamo? forse di averli bisogno e poi venirci ha dire un altra fregnaccia delle vostre
Gigi DaViganell 3 anni fa su fb
chi sa regorda ammo dal rambo .... che cazzo la fai ... Solo potere personale ... pinin e cattiv...ma RAMBO...!!!!
Gigi DaViganell 3 anni fa su fb
nota : da mandaa al manicomii je chi ja cumanda o fac capii almen che i ticines da la pola faja isci ga na pien i ball
Gigi DaViganell 3 anni fa su fb
agenti ....alura a fa i mult ai ticines ... ausiliari....a fa segnai sui strad i prosegur ... a curech a dre ai ladri ... ghe nisun ... cuntrula ... per la nossa sicürezza troppo pochi ghe ne mja asseee .... conteolli radar tucc je li x fa cassa ... chesta le la nossa polizia ....!!!! accetto critiche .... !!!! ma ma sa che go reson ... e nissun sa fa ra viv come al solit ... voce nel deserto ...ma un quai di ...concorso pubblico ga sa ra chi i carabinieri che chii je incöo ammo bon a fa ul so mistee!!!
Joe Jäger 3 anni fa su fb
Cercano cecchini mi metto volontario!
Carmen Crescini 3 anni fa su fb
Marco von Bueren, ovvıamente, x i periodi a rischio.
Gigia Porta 3 anni fa su fb
adesso invece bisogna aspettare tre o e mezza gli artificieri. SI pu?o sapere quando è stato concluso il famoso concordato intercantonale che prevede di centralizzare gli artificieri a Berna, Zurigo e Ginevra? NOn c'era il tempo necessario per trovare una soluzione per il ticino prima che entrasse in vigore?
Carmen Crescini 3 anni fa su fb
Penso che con i tempi che corrono, per la sicurezza del popolo bisogna fare tutto quello che serve, anche se a volte sembra troppo.
Marco von Bueren 3 anni fa su fb
No! Siamo già schiavi del sistema economico, ci manca solo che finiamo per vivere come in un carcere.
Alessandro Crippa 3 anni fa su fb
Allora perché non aumentano gli stipendi agli agenti invece ne aumentano solo i compiti?
Marco Edoardo Dozio 3 anni fa su fb
sisi... ma quando c'era il ppd al comando arrivavano bordate della lega che bisognava risparmiare.... oggi chr al comando c'è la lega... si aumentano le entrate (targhe e multe) per aumentare gli effettivi... lode al lavoro svolto sul campo dagli agenti... ma politicamente parlando ricordiamoci del passato... e giudichiamo il presente
Mattia Melera 3 anni fa su fb
Che strano, fino a qualche anno fa l'aumento della sicurezza era una prerogativa razzista e populista di quei cattivoni della Lega, ma adesso che la gente trema si svegliano anche gli altri a quanto pare... ?
Stefano Casalinuovo 3 anni fa su fb
E qualche anno fa di che cosa dovevamo avere paura?
Mattia Melera 3 anni fa su fb
Stefano Casalinuovo si chiama lungimiranza, quella che molti partiti non sanno nemmeno cosa sia, infatti guarda l'andamento dei loro consensi negli ultimi anni ? forse già si intuiva un approccio sregolato e poco realista
Gigia Porta 3 anni fa su fb
infatti: 3 ore e mezza per gli artificieri...
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-02-18 04:07:46 | 91.208.130.86