LUGANO
26.01.2012 - 22:300
Aggiornamento : 23.11.2014 - 22:12

Umberto Marra è morto

Il corpo è stato trovato in serata nella Tana del Lupo, bar ristorante che gestiva

LUGANO - Umberto marra, ex granconsigliere UDC, è stato trovato morto nel bar ristorante che gestiva a Lugano-Molino Nuovo. E' qui che la Polizia è stata chiamata a intervenire, trovando la vetrina del locale in frantumi e il cadavere dell’uomo all’interno.

Sul posto sono tutt’ora presenti gli agenti di polizia e i sanitari, non è dato ancora sapere quali siano le circostanze che hanno causato la morte dell’ex deputato, ma tutto fa pensare che si sia trattato di un gesto estremo.

Marra è stato dapprima consigliere comunale a Lugano tra le fila dell'UDC, poi deputato in Gran Consiglio a partire dal 2003. Ma con il partito ci fu una forte rottura nel 2006, quando la sezione luganese dell'UDC decise di scartare il suo nome dalla lista dei candidati al Gran Consiglio.
 
Una scelta che Marra non digerì e che espresse con una serie di articoli al vetriolo pubblicati su vari siti Internet. Articoli che spinsero l'allora segretario cantoanle dell'UDC Eros Mellini a inoltrare una denuncia penale per ripetute ingiurie, diffamazione e calunnia. Denuncia che sfociò in un decreto d'accusa da parte del Ministero Pubblico nei confronti del consigliere comunale luganese, il quale fu costretto a pagare una pena di 180 franchi.
 
La rottura definitiva col partito avvenne nel 2007.  In seguito passò alla Lega, per poi decidere però di abbandonare la politica ed il lavoro presso La Posta che esercitava da 25 anni e intraprendere l'attività di esercente, con la Tana del Lupo. Il luogo appunto dove è stato trovato il suo corpo senza vita. 

 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-13 12:19:24 | 91.208.130.87