SVIZZERA
21.10.2014 - 08:380
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Ecopop, vincerebbe il “sì”

Un sondaggio di 20 Minuten rivela che il 53% dei cittadini sarebbe favorevole. Ma il No affila le armi

sondaggio chiuso

ZURIGO - Un sondaggio di 20 Minuten rivela che il 53% dei cittadini voterebbe “sì”. Se si andasse alle urne ora, la maggioranza degli svizzeri voterebbe a favore dell’iniziativa Ecopop. Lo rileva un sondaggio realizzato da 20 Minuten. A dirsi a favore dell’iniziativa contro la sovrappopolazione è il 53% dei rispondenti, la metà dei quali ha citato la necessità di ridurre il numero di immigrati come motivo principale. Per i contrari (44%), invece, a far pendere l’ago della bilancia verso il “no” sono le conseguenze che l’iniziativa avrebbe sull’economia.

Per i promotori di Ecopop si tratta di un trionfo: "Il sondaggio conferma quello che rileviamo regolarmente agli incontri pubblici: è una questione che prende alla pancia le persone" afferma Andreas Thommen. Il risultato sarebbe dovuto al fatto, secondo lui, che dall’approvazione dell’iniziativa sull’immigrazione non sono ancora stati presi sufficienti provvedimenti. "E comunque sembra che il Consiglio federale farà poco per attuare l’iniziativa".

Il politologo Simon Geissbühler ricorda però che la fase decisiva della campagna inizia soltanto ora. "I favorevoli potrebbero quindi ancora diminuire". L’esperto ritiene, infatti, che la sconfitta del 9 febbraio possa aver dato una lezione ai contrari: "Saranno più prudenti e prenderanno più sul serio l’iniziativa". Lo conferma il consigliere nazionale Udc Hansjörg Walter del comitato contrario: "Siamo consapevoli che questa campagna non si farà da sola". C’è dunque la volontà di impegnarsi. Walter comunque ammette che probabilmente in molti si dicono a favore per lanciare un messaggio, "affinché venga fatto qualcosa nell’ambito dell’immigrazione". Ma il politico afferma che l’iniziativa Ecopop non è una soluzione: "Una limitazione dell’immigrazione allo 0,2% ucciderebbe lo sviluppo economico del nostro paese". 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 01:28:28 | 91.208.130.87