Immobili
Veicoli

TURGOVIAAnziana consegna mezzo milione a falsi poliziotti

25.03.22 - 12:17
Truffata una donna di 62 anni. Ha consegnato in più giorni soldi e oro ai malfattori che si sono finti agenti di polizia
Deposit
Anziana consegna mezzo milione a falsi poliziotti
Truffata una donna di 62 anni. Ha consegnato in più giorni soldi e oro ai malfattori che si sono finti agenti di polizia

FRAUENFELD - Una donna di 62 anni è stata vittima della truffa del falso poliziotto nel canton Turgovia e ha consegnato a due sedicenti agenti 500'000 franchi in contanti e oro. La truffa è avvenuta su più giorni. 

Tutto è partito con una telefonata. Dall'alta parte della cornetta la voce di una donna che le diceva che i suoi dati erano stati trovati durante l'arresto di criminali e che quindi doveva consegnare denaro e oro per facilitare l'arresto di altri malfattori. L'anziana si è convinta della bontà della richiesta e si è recata in banca per prelevare il denaro. Soldi che sono stati depositati dalla 62enne in luoghi concordati e sono stati presi da sconosciuti.

Da inizio anno ci sono stati diversi casi di truffe di falsi poliziotti. La dinamica è sempre la stessa: al telefono i truffatori si fingono agenti di polizia  e chiedono alle vittime di non riagganciare. Spiegano che un membro della famiglia è stato coinvolto in un incidente stradale ed in custodia o in ospedale. I truffatori affermano poi che il famigliare deve pagare una certa somma di denaro per coprire i costi dell'ospedale o per la cauzione. Si tratta spesso di decine di migliaia di franchi.

La polizia turgoviese invita alla prudenza e ricorda a tutti che i veri agenti di polizia non chiedono mai la consegna di denaro o oggetti di valore. Sarebbe sempre meglio, in caso di sospetto, chiamare il numero di emergenza 117 e chiedere di parlare con il poliziotto con cui era al telefono prima. 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA