TURGOVIAResti umani nel bosco, sono di una 62enne scomparsa da ottobre

11.12.20 - 16:10
La donna è stata identificata, la causa della morte non ancora.
Keystone (archivio)
Fonte ats
Resti umani nel bosco, sono di una 62enne scomparsa da ottobre
La donna è stata identificata, la causa della morte non ancora.

EGNACH - Sono stati identificati i "resti mortali" ritrovati sabato scorso, 6 dicembre, in un bosco a Egnach (TG). La vittima è una cittadina svizzera di 62 anni dichiarata scomparsa dalla fine di ottobre, ma non si sa ancora nulla dei possibili responsabili.

La donna è stata identificata dall'Istituto di medicina legale di San Gallo, scrive oggi in una nota la polizia cantonale turgoviese, precisando che la causa esatta della morte è ancora sconosciuta.

Le circostanze del delitto - prosegue la nota - non sono ancora completamente chiarite e sono oggetto di ulteriori indagini da parte della polizia e dell'Istituto di medicina legale. L'inchiesta, per il momento "contro ignoti", è stata affidata alla Procura distrettuale di Kreuzlingen (TG).

Il 29 ottobre la donna era stata vista per l'ultima volta in vita da un conoscente. Pochi giorni prima del macabro ritrovamento, la polizia ha lanciato un nuovo appello agli eventuali testimoni. Sono anche state fatte ricerche, ma senza alcun esito, nelle vicinanze del parcheggio di un Percorso Vita, dov'è stata ritrovata la sua auto, a circa 20 chilometri di distanza dal luogo del ritrovamento del corpo.

I "resti mortali" sono stati trovati da un passante, sabato scorso verso mezzogiorno, ai margini del bosco "Sangehölzli" vicino a Frasnacht, nel comune di Egnach. Un portavoce aveva precisato che non è stato rinvenuto il corpo intero e l'istituto di medicina legale ha nel frattempo riscontrato importanti ferite sui resti della donna.
 
 

NOTIZIE PIÙ LETTE