tipress (archivio)
OBVALDO
25.08.2020 - 11:310

Controlli sugli assi stradali: 12 arresti

Questa la conclusione di un'azione coordinata di polizia svoltasi in vari cantoni.

I principali reati vanno dal possesso di droga alla violazione della legge sugli stranieri o del codice della strada. Ma non manca il possesso di armi

SARNEN - Dal 13 al 21 agosto, durante azioni coordinate di polizia svolte lungo gli assi di transito nord-sud in vari cantoni della Svizzera centrale, oltre a Ticino e Grigioni, sono state controllate 1100 persone.

Gli accertamenti sono sfociati nell'arresto di dodici individui, in particolare per reati legati alla droga, violazione della legge sugli stranieri o del codice stradale.

Stando a una nota odierna della polizia obvaldese, otto dei dodici fermati dovranno rispondere di soggiorno illegale in Svizzera. Sono state sequestrate anche armi giocattolo e, in un caso, una persona è stata interpellata perché scoperta con una pistola alla cintola, ma priva di porto d'armi. Anche un soldato dell'esercito svizzero è finito nella rete degli agenti: aveva con sé illegalmente delle munizioni. A due conducenti è stata ritirata la patente di guida.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-23 05:40:02 | 91.208.130.89