Tipress (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
6 min
Aumento dell'età pensionabile, c'è un compromesso sulla compensazione
Il Consiglio nazionale sta discutendo i dossier AVS e Secondo pilastro
SVIZZERA
21 min
Anziani, vaccinatevi!
È l'appello del Consiglio svizzero degli anziani
SVIZZERA
2 ore
Fate attenzione a questi pneumatici
Si tratta di gomme Continental. Potrebbero subire improvvise perdite di pressione
SVIZZERA
3 ore
Lunga vita alla radio FM
Una mozione chiede la disattivazione solo quando DAB e radio web avranno raggiunto una quota di mercato del 90%
SVIZZERA/GERMANIA
4 ore
Scandalo cum-ex, si riapre il processo
Le imputazioni sono spionaggio economico e violazione della legge sulle banche.
FOTO
ZURIGO
4 ore
Contro il guardrail in autostrada, tre feriti gravi
I feriti, tre gravi e quattro leggeri, hanno dai 13 ai 52 anni.
SVIZZERA
5 ore
Il "certificato" sulla bocca di tutti
Si tratta del termine più significativo dell'anno elvetico. Al secondo posto "urgenza", seguita da "exploit"
Berna
16 ore
Test gratuiti: sì, ma non tutti
Il Consiglio degli Stati vuole escludere antigenici rapidi per uso personale e sierologici non ordinati dal cantone
BERNA 
17 ore
L'esercito inasprisce le regole per uscite e congedo
La libera uscita verrà limitata all'area della piazza d'armi e all'accantonamento della truppa.
SVIZZERA
18 ore
Due bambini rimpatriati dalla Siria
L'operazione è effettuata con il consenso della madre e in collaborazione con le varie autorità.
VALLESE
19 ore
Meteorite si schianta su un ghiacciaio vallesano
Grande quanto un mandarino, è precipitato sul ghiacciaio di Corbassère ma non è ancora stato trovato.
NEUCHÂTEL
20 ore
Visite limitate in ospedale
Ogni paziente potrà accogliere solo una persona al giorno, con appuntamento e convalida dell'autorizzazione per SMS
SVIZZERA
21 ore
Triage? «I vaccinati abbiano la precedenza in terapia intensiva»
Precedenza a chi ha ricevuto il vaccino? L'Accademia svizzera delle scienze mediche non ne vuole sentir parlare.
SVIZZERA
21 ore
Solo vaccinati e guariti al posto della mascherina? «I casi aumenteranno»
Discoteche e palestre puntano su vaccinati e guariti e schivano la mascherina obbligatoria.
SVIZZERA
21 ore
Vaccino gratuito anche per un altro virus
L'UFSP annuncia oggi che dal primo gennaio l'Assicurazione malattia pagherà il vaccino contro questo virus.
LUCERNA
22 ore
Traffico di esseri umani, sotto accusa la ex gestrice di un bordello
La 54enne avrebbe costretto alla prostituzione almeno 29 donne thailandesi, sfruttando le loro difficoltà finanziarie.
BERNA
23 ore
Covid: pochissime morti fra i vaccinati
In quasi 9 decessi su 10 le vittime non erano state completamente vaccinate.
VAUD
1 gior
Il boss della 'ndrangheta non può entrare
Leo Caridi era stato estradato in Italia dove è stato condannato a 9 anni e 6 mesi
LUCERNA
1 gior
Lucerna rifiuta il diritto di voto ai sedicenni
L'iniziativa dei Verdi è stata respinta dal Parlamento con 61 voti contro 58. Glarona rimane un'eccezione.
ZURIGO
1 gior
Il caffè al bar si fa sempre più salato
La bevanda energizzante aumenta di prezzo, i ristoratori si sentono a rischio
BERNA
1 gior
Droghe, la lista si allunga
L'elenco degli stupefacenti viene integrato con delle "new entry"
APPENZELLO INTERNO
1 gior
Auto distrutta, occupanti illesi
Nonostante gli ingenti danni al veicolo, l'autista e il passeggero non hanno riportato ferite
SVIZZERA
1 gior
Roche prepara il test antigenico per Covid e influenza
Il kit combinato permetterà di ottenere i risultati in 30 minuti
SVIZZERA
1 gior
Comprato per 8,90 franchi, venduto per 37'500 franchi
C'è sempre tantissimo interesse per la novità messa in circolazione dalla Posta Svizzera, ma qualcuno storce il naso
FOTO
GINEVRA
1 gior
«Tasso di defezione record» per la corsa dell'Escalade
Gli organizzatori dell'evento ginevrino sono comunque felici che si sia potuto svolgere
SVIZZERA
1 gior
Il vaccino sarà più caro
Le casse malati dovranno pagare 25 franchi a dose contro i 5 attuali. Per gli assicurati sarà comunque ancora gratuito.
SVIZZERA
1 gior
Un altro effetto del coronavirus: la rabbia
La pandemia ha reso molte persone più aggressive. A farne le spese è spesso chi lavora in campo medico o nei trasporti.
SVIZZERA
1 gior
Subaffitti: impedire gli abusi
Posti in consultazione tre progetti che riguardano le locazioni. Le reazioni di proprietari e inquilini però divergono.
SVIZZERA
1 gior
Attivista no vax rifiuta di pagare le tasse
Dopo il sì alla Legge Covid, Daniel Trappitsch non intende versare altri contributi.
VAUD
25.05.2020 - 10:170
Aggiornamento : 10:33

Crediti Covid trasferiti all'estero: sospetti di una frode milionaria

Il Ministero pubblico vodese ha avviato un'inchiesta. Una persona si trova in detenzione preventiva

LOSANNA - Il Ministero pubblico del canton Vaud ha aperto un'inchiesta su un presunto utilizzo fraudolento di fondi destinati all'emergenza Covid-19. Secondo quanto viene riferito in una nota odierna, oltre un milione e mezzo di franchi sarebbe stato trasferito all'estero.

Una vasta operazione è stata condotta lo scorso 19 maggio. Le autorità hanno interrogato e arrestato diverse persone, sospettate di aver ottenuto in modo fraudolento i crediti messi a disposizione dalla Confederazione per fronteggiare e attenuare le pesanti conseguenze economiche generate dalla pandemia.

Una persona in detenzione preventiva - Gli autori della presunta frode sono cittadini svizzeri di origine turca. Il sospetto è che abbiano ottenuto i crediti attraverso dichiarazioni fasulle. Oltre alle perquisizioni effettuate, la procura e la polizia cantonale vodese informano che numerosi conti sono stati bloccati. Inoltre, per una delle persone arrestate è stata ottenuta anche la detenzione preventiva.

A segnalare la presunta irregolarità della situazione alla giustizia vodese è stato l'Ufficio di comunicazione in materia di riciclaggio del denaro, in seno all'Ufficio federale di polizia (MROS). Questo era stato a sua volta sollecitato «dalle comunicazioni provenienti da un importante istituto bancario che partecipa al programma» di concessione dei crediti Covid-19.

Pochi casi sospetti di abuso (fonte ats)

La facilità di accesso ai crediti in questione aveva già stuzzicato l'immaginazione di potenziali truffatori nel canton Zurigo. A metà maggio erano stati effettuati accertamenti su una trentina di richieste di credito.

Lo scorso 15 maggio la Segreteria di Stato dell'economia (SECO) aveva rivelato che i sospetti di abuso erano solo 36 sulle 123'000 imprese in grave difficoltà che avevano ottenuto i crediti Covid-19.

Al programma di crediti partecipano 123 banche. Circa 123'000 imprese - fino a una decina di giorni fa - avevano ottenuto liquidità per circa 14,6 miliardi di franchi (sui 40 miliardi messi a disposizione della Confederazione) e l'ammontare medio dei crediti accordati era di 110'000 franchi. Per somme superiori ai 500'000 franchi e fino a 20 milioni ci sono solo poche centinaia di domande.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
pienamente d'accordo, la realtà è che abbiamo troppi menager.... incapaci e nominati dalla politocrazia !!! perchè ce il contribuente che paga !
Evry 1 anno fa su tio
Ma guarda un po, anche il Gigio da Viganel lo sape c ci sarebbero stato le truffe !!!!! Bachieri e politici con le tte di salame sigli occhi !! fra due anni vedremo quanti fallinti, con i soldi dei contribuenti in tasca conteremo ! Manager e economi ..... vergogna
Gus 1 anno fa su tio
Quanto affermi non è vero
Tio1949 1 anno fa su tio
Barbone il ticino è già così.
vulpus 1 anno fa su tio
Fuori dai piedi questi delinquenti, ritirando naturalmente il passaporto. Arrivano chiedendo asilo politico o come rifugiati. Ma purtroppo ci sono sempre quelli disonesti, che ce l'hanno nel sangue.
miba 1 anno fa su tio
Ci risiamo...a dare dei delinquenti al resto del mondo e ad eleggere gli Svizzeri tutti come santi. Fenomenale poi quello che orgogliosamente va in giro nei blog a dichiarare che le origini dei suoi avi (rigorosamente svizzeri) risalgono al 1500 :):):). Così, tanto per la cronaca vorrei ricordare che il buono ed il marcio esiste dovunque al mondo e che personalmente trovo molto più grave un reato di turismo pedofilo (in cui purtroppo siamo in testa...) che non una truffa
Heinz 1 anno fa su tio
@miba Beh, se ascolti i profondi pensieri dei leghisti italiani sono uguali uguali: É un prodotto della politica attuale.
prophet 1 anno fa su tio
quindi… grazie al sistema "open" che ha permesso a chiunque di insediare in CH un'azienda...beneficiando dei vari benefit...senza più l'obbligo di avere nei CdA cittadini CH… si sono intascati i sussidi Covid… per poi partire per altri lidi ? Ma no...ma é impossibile… ha più senso la terra piatta...
gluvi 1 anno fa su tio
Ma va !
Heinz 1 anno fa su tio
A me sembrano dei ladri di polli: il totale é un milione e mezzo, con diverse persone coinvolte. Ipotiziamo 10 persone coinvolte. Si sono rovinati la vita per 150 000 franchi ciascuno, se va bene. Un truffatore serio, svizzero che ha seguito tutti i corsi del caso al politecnico di Zurigo non si sporca le mani per cosi poco...ahahah
Tarok 1 anno fa su tio
ok
anndo76 1 anno fa su tio
l'occasione rende ( purtroppo ) l'uomo ladro...Spero che per colpa di pochi ignobili senza onore non ci smenino la maggior parte degli onesti
Rusky 1 anno fa su tio
restiamo in attesa delle fregature in Ticino ahaaa ragassi qui in Isvissera ti danno soldi a gratiss!
anndo76 1 anno fa su tio
@Rusky tranquillo che se sono i soliti noti non trapela nulla nel cantun
mats70 1 anno fa su tio
Aspettiamo di vedere quanti casi troveranno in Ticino. Secondo me saranno tanti
anndo76 1 anno fa su tio
@mats70 si come i bignasca ( e non solo ovviamente ) , contro l'immigrato e frontaliere e poi nei cantieri e appalti prendevano solo loro ahhahah
seo56 1 anno fa su tio
@anndo76 Commento da denuncia e segnalato a chi di dovere.
anndo76 1 anno fa su tio
@seo56 fai bene, tanto l'ovvio e il conosciuto ( carta canta ) viene ignorato. mi spiace che ci credevi
francox 1 anno fa su tio
Ritirategli il passaporto e spediteli a casa. Feccia.
Monello 1 anno fa su tio
Sulla quantità ...qualcuno sgarra ..si sa ..ma sicuramente non la faranno franca ....bruciati a vita e messi alla gogna !!
Monello 1 anno fa su tio
mi fa piacere che questa volta almeno la cosa sia chiara ...cittadini svizzeri di origine ....!!
anndo76 1 anno fa su tio
@Monello si perche' se erano svizzeri da generazioni non lo sottolineavano, anzi coprivano ! come quando arrestano uno svizzero, al massimo le iniziali, se straniero nome, cognome, numero di scarpe etc, prima ancora del processo. se poi capita che non e' colpevole, neanche una riga !!
Tato50 1 anno fa su tio
@anndo76 Su questo non concordo perché al massimo viene comunicata la nazionalità del delinquente. Può capitare, nei casi gravi e a processo, vengano fornite le iniziali del "socio" ma non quello che affermi tu. A parte il caso Criscione ho costatato omicidi con due e anche tre morti ma il nome dell'autore lo sapeva solo chi ha camminato sul sangue e la materia cerebrale delle vittime !
Gus 1 anno fa su tio
Chi approfitta dei mali altrui dever essere punito con la pena di morte. Continuate a naturalizzare e vedrete che fine farà la Svizzera. BASTA NATURALIZZAZIONI!
anndo76 1 anno fa su tio
@Gus eh probabilmente i tuoi bisnonni erano svizzerriiiiii per cui a te che importa . NON ti poni di chi naturalizzare o i criteri, ma solo di NON naturalizzare.....ottimo, arguto .)
seo56 1 anno fa su tio
@Gus Revoca del passaporto e galera!
Gus 1 anno fa su tio
@anndo76 Per tua informazione i miei antenatti , sia da parte di padre che di madre, erano in Svizzera fin da quando si hanno indicazioni al proposito e cioè sin dal 1500. Quindi gurda tu!
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@anndo76 Io non ho mai votato, e mai voterò, Lega o UDC ma lavoro in banca da 12 anni e quelle poche volte che ho perso soldi li ho persi con clienti italiani. La realtà è questa
anndo76 1 anno fa su tio
@Libero pensatore ma ti sei anche arricchito con tutto il nero che portavano immagino...o non hai preso gli anni 70/80/90 ?? questa e' una realta' che tutti conoscono, idem con i contrabbandieri, oro in nero etc dove le banche erano piu' che complici. per finire nel 2015 con le voluntary. conosco molto bene il mondo bancario svizzero da oltre 30anni , non facciamo gli ipocriti
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@anndo76 Conoscerai le banche ma non la matematica, perché 2020 - 12, non fa 1970 nè 1980 e neppure 1990. In ogni caso non c’è dubbio che in Ticino le banche con gli italiani di soldi ne hanno fatte a palate e se ne fanno ancora. Ciò non toglie che io i soldi li ho persi con loro.
anndo76 1 anno fa su tio
@Libero pensatore e non solo le banche come ben sai....in ogni caso se rileggi ho specificato che non hai preso "gli anni d'oro" come molti colleghi o ex colleghi :) . Il fatto che hai perso con gli Italiani non e' che sono tutti cosi.e' come se io accusassi che tutti gli svizzeri sono brutti pagatori ( avendo perso soldi in 30anni con alcuni )
Libero pensatore 1 anno fa su tio
@anndo76 Io ho scritto: “quelle poche volte che ho perso...”. Non ho scritto che ho perso con tutti gli italiani. È un dato di fatto che la probabilità di perdere è più elevata con gli italiani. Tant’è che anche i sistemi di rating tengono conto della nazionalità. Anche gli slavi hanno in media premi assicurativi piu elevati per l’automobile. Non è razzismo, è statistica. E certamente questo non significa che tutti gli italiani rubino o che tutti gli slavi facciano incidenti. Statisticamente è più probabile che accada. Noi abbiamo concesso parecchi crediti Covid, uno è già fallito e, guarda a caso, è italiano. È anche vero che forse in Ticino ci sono più imprenditori italiani che svizzeri e quindi potrebbe anche essere questo il motivo di certi numeri.
F/A-18 1 anno fa su tio
@Libero pensatore Fallito dopo un mese che si è preso i soldi e non avrà pagato mille cose? Vediamo di fargli aprire subito una nuova società...!
Heinz 1 anno fa su tio
@Gus Capirai quanto frega della naturalizzazione a questi qui...
GI 1 anno fa su tio
significa che hanno "prelevato il denaro in contanti" ???
F/A-18 1 anno fa su tio
Essendo un turco non avrà capito bene le disposizioni, comunque è strano perché sopra ai 500 mila ti fanno i raggi X prima di sganciare, buono però che ora arrivano i controlli per tutti e smascherare chi ha approfittato non è difficile, si possono fare i conti in tasca ad una azienda in 5 minuti, se qualcosa non quadra al sesto minuto scatta un procedimento penale.
anndo76 1 anno fa su tio
@F/A-18 spero che per pochi stro....non ci rimettano ( come sempre ) i tanti onesti.
Tio1949 1 anno fa su tio
Strano perché queste cose in svizzera non succedono.
miba 1 anno fa su tio
Purtroppo era inevitabile e prevedibile che sarebbero comparsi i truffatori.... Presumo che non sarà un caso isolato e che prossimamente ne salteranno fuori altri. Certo che 1 milione e 500'000 franchi non sono proprio noccioline......
lollo68 1 anno fa su tio
@miba Infatti prima di prestare una somma simile bisognava fare qualche controllo in più, visto che le ditte che hanno chiesto dei crediti sopra i CHF 500'000. erano poche.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 12:54:48 | 91.208.130.85