Keystone (foto d'archivio)
BERNA
19.03.2020 - 17:500

Rinvenuto il cadavere di una donna, fermato un 60enne

Il sospetto è in detenzione preventiva, accusato di omicidio intenzionale

Fonte ATS
elaborata da Redazione

OEY - Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 18 marzo, la polizia bernese ha rinvenuto il corpo senza vita di una donna in una zona industriale a Oey, nei pressi di Diemtigen (BE). Si tratterebbe di un delitto passionale: un 60enne proveniente dalla Bosnia ed Erzegovina ha infatti confessato ed è in detenzione preventiva.

I fatti sono avvenuti mercoledì attorno a mezzogiorno, indicano in una nota odierna la polizia cantonale e la procura regionale dell'Oberland bernese, precisando che alla centrale è giunto un allarme in merito a un sospetto omicidio.

Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato il cadavere e avviato le prime indagini. Secondo i primi elementi, la donna - che non è ancora stata formalmente identificata, sebbene vi siano indicazioni concrete in merito alla sua identità - è deceduta lo stesso giorno in seguito ad atti di violenza. Sono in corso ulteriori indagini per stabilire la causa della morte.

Il presunto autore del crimine è stato fermato al volante di un'auto a Interlaken (BE) al termine di un breve inseguimento. Il 60enne non ha poi opposto resistenza. Il Ministero pubblico regionale ha aperto un procedimento per omicidio intenzionale.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 09:05:55 | 91.208.130.86