Cerca e trova immobili

SVIZZERAMultati per aver fatto il biglietto con qualche secondo di ritardo

18.12.23 - 14:01
Acquistare tramite l'app FFS può essere a volte controproducente. Soprattutto quando il telefono non prende o quando si è di fretta.
Archivio Tipress
Fonte Tamedia
Multati per aver fatto il biglietto con qualche secondo di ritardo
Acquistare tramite l'app FFS può essere a volte controproducente. Soprattutto quando il telefono non prende o quando si è di fretta.

L'acquisto in ritardo sull'App delle FFS

Caricamento in corso ...
Questi sondaggi non hanno, ovviamente, un valore statistico. Si tratta di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere ai lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità.

BERNA - A chi non è successo di voler acquistare il biglietto del treno tramite l'app delle FFS e di finalizzare l'acquisto solo alcuni secondi dopo la partenza del treno? Tutti non sanno, però, che una scarsa ricezione del dispositivo o una momentanea dimenticanza per via della frenesia della quotidianità possono costare caro. Se l'orario di acquisto risulta essere successivo a quello della partenza del treno, il biglietto non è considerato valido.

Spesso i controllori si dimostrano comprensivi, ma non sempre. Il ritardo registrato tra l'acquisto e la finalizzazione del pagamento può costare infatti un sovrapprezzo di 90 franchi. A nulla serve reclamare al centralino della FFS poiché è la regola: si deve pagare un supplemento.

Le FFS ritengono il biglietto valido solo ad avvenuta finalizzazione. Dunque se un biglietto è finalizzato anche solamente un secondo dopo l'orario di partenza effettivo, non è valido. Questa pratica è in linea con le regole tariffarie T600. E non importa che si tratti di intenzionalità o svista. Anche nel caso in cui il Servizio clienti FFS decida di annullare il sovrapprezzo richiede comunque una tassa di elaborazione di 30 franchi.

Tempo di tolleranza di due minuti

Un problema incomprensibile per Sara Stadler, dell'Associazione dei consumatori che al giornalista del gruppo Tamedia ha rivelato di «non comprendere affatto» la normativa svizzera. «Si digitalizza il più possibile per risparmiare - commenta - e poi si attua il tutto in modo così ostile nei confronti dei clienti». Stadler chiede quindi una nuova soluzione e una maggiore tolleranza: i passeggeri dovrebbero poter acquistare un biglietto sul treno fino a due minuti dopo la partenza, senza essere penalizzati.

Anche il rappresentante dell'Associazione svizzera dei trasporti pubblici Hans Höhener non è favorevole alla soluzione attuale. Sercondo lui infatti questo meccanismo porta solo ad allungare le code alle biglietterie. È chiaro che nella nostra società, frenetica, le persone vadano di fretta e si affidino sempre più spesso all'applicazione smartphone per acquistare i biglietti. Ci si aspetta dunque una soluzione «più ragionevole».

Secondo Höhener la questione non provoca solo un grave disagio ai passeggeri, ma anche alle stesse aziende di trasporto. Se ci sono diverse iscrizioni nel registro degli evasori e reclami, aumentano i costi per l'azienda e lo stress per il personale. È quindi d'accordo sull'introduzione di un periodo di tolleranza per i trasporti pubblici a lunga percorrenza, tra i 30 e i 120 secondi, da cui esentare tram e autobus. I passeggeri potrebbero così acquistare un biglietto fino a due minuti dopo essere saliti sul treno.

Le critiche hanno raggiunto Alliance Swiss Pass. Il portavoce Reto Hügli, scrivono i quotidiani del gruppo Tamedia, ha confermato che il comitato di vendita responsabile sta lavorando al regolamento. Senza fornire ulteriori dettagli.

Non resta che aspettare

Finché non si sarà travata una soluzione alla faccenda, i biglietti acquistati con qualche secondo di ritardo continueranno a essere considerati non validi e chiunque sarà sorpreso dovrà pagare una sovrattassa e una tassa di elaborazione. Sarà poi iscritto nel registro nazionale dell'evasione tariffaria: il sovrapprezzo per la prima iscrizione è di 90 franchi, la seconda e la terza rispettivamente di 130 e 160 franchi. La cancellazione avviene solo dopo due anni.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Rik830 3 mesi fa su tio
follia pura …. Come la signora di 92 anni con la carta … ma pensano che la gente i soldi li raccoglie per terra ??? Fatevi furbi .. solo a fare cassa e basta

Massimo2023 3 mesi fa su tio
Buonsenso questo sconosciuto quando si tratta di far cassa qualsiasi pretesto è buono

Lukas82 3 mesi fa su tio
Risposta a Massimo2023
Pienamente d 'accordo, fosse recidivo ci può stare, ma fare cassa così è da poverelli

Hardy 3 mesi fa su tio
Comunque anche io uso l'app per acquistare i biglietti e mi è capitato, non più di 2-3 volte, di acquistare il biglietto pochi secondi dopo la partenza del treno in quanto l'app non mi consentiva più l'acquisto del biglietto del treno che dovevo prendere. Se davvero c'è tutta quest'intolleranza e rischio di multe per quei pochi secondi - buono a sapersi - starò più attento, tuttavia un piccolo margine e un po' di buonsenso da parte delle FFS non guasterebbero mica.

vulpus 3 mesi fa su tio
possono succedre tante cose. Ma se il biglietto viene acquistato quando il controllore entra in cima al vagone, mi sa un pò di furbata. poi le giustificazioni possono anche essere create,

ScarlettD 3 mesi fa su tio
C'è un gap nell'applicazione delle ffs. Se io sono appena arrivata alla fermata del bus o del treno e ne arriva uno, diretto al luogo dove devo andare, ma in ritardo di qualche minuto, l'applicazione non mi permette di fare il biglietto perché l'orario ufficiale è superato. Capisco che lo si faccia per evitare che i furbetti salgano senza biglietto e lo facciano al volo se vedono un controllore avvicinarsi, ma dovrebbero trovare una soluzione perché non è logico che se ho la possibilità di prendere quella corsa perché è arrivata in ritardo io non possa farlo e rischi la multa. È vero che ci sono anche le biglietterie automatiche che questo problema non lo pongono ma non sono sempre vicine al mezzo di trasporto e se si è appena arrivati, il mezzo è in ritardo e di conseguenza riparte subito, è impossibile riuscire a fare il biglietto anche lì.

Arturo1954 3 mesi fa su tio
LE FFS Comincini a far arrivare i treni in ORARIO, anziché in ritardo tutti i santi giorni. Sempre convogli farmi senza sapere in perché e QUANDO riparte. Quelli sono i veri problemi che NON RISOLVONO MAI.

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Mai avuto un ritardo in vita tua, un disguido, una incomprensione ? Ecco se dall'altra parte trovi qualcuno che comprende e chiude un occhio, forse non ci si incattivisce e a tua volta tolleri maggiormente eventuali errori o mancanze altrui. La rigidità sempre e comunque non è certo la soluzione a tutti i problemi della vita,

Rik830 3 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
A volte si dimenticano che sono persone e non robot …. Un po’ più di tolleranza non sarebbe male …

fugu 4 mesi fa su tio
Sono tornato a vedere l'evoluzione dei commenti. Ma signori, scusate, è così difficile fare un biglietto per tempo? Non credo che i controllori si divertano a dare multe, anzi è sicuramente imbarazzante per loro, ma hanno delle direttive. Ritengo che si possano facilmente evitare situazioni di disagio come queste con il semplice buonsenso. Si sale sul treno con un biglietto a posto e basta, così non ci sono discussioni sui minuti o i secondi di ritardo. Mi sembra eh...

mestesso 4 mesi fa su tio
FFS ha toccato il fondo se si attacca anche a queste cose, che sistemino i veri problemi con i viaggiatori che sono costretti a viaggiare in piedi avendo pagato il posto!!!

Princi 4 mesi fa su tio
FFS ? quasi peggio dei vicini di casa a sud

Massimo2023 3 mesi fa su tio
Risposta a Princi
La vostra ossessione..

Reclamino 4 mesi fa su tio
Contento e felice di spostarmi con il mio veicolo

sbomba 4 mesi fa su tio
sni......... se vedi il famoso storico bigliettaio è tardi per fare il biglietto.. si no si no si no sino

Yoebar 4 mesi fa su tio
Anche i due minuti di tolleranza non ci stanno visto che la maggior parte degli abusi vengono fatti su tratte corte, ci sono spostamenti da stazione a stazione che durano anche meno di due minuti.

Lukas82 3 mesi fa su tio
Risposta a Yoebar
Facessero un abbonamento generale per le tasche di tutti vedi quanto traffico in meno e quanti pendolari che pagano un abbonamento.

kamala 4 mesi fa su tio
Venite in stazione a Balerna. Vi posso garantire che la totalità degli ospiti del centro non pagano il biglietto. Altro che biglietto acquistato con qualche secondo di ritardo

Ticines 3 mesi fa su tio
Risposta a kamala
Kamala hai perfettamente ragione, purtroppo i graditi ospiti del centro oltre a non fare il biglietto non pagano neanche la multa, ci paghiamo tutti noi con le nostre imposte....

Simulator 4 mesi fa su tio
Giusto biglietto in ritardo si è multati! Giusto …allora visto che le FFS vogliono essere pignoli, ora per ogni minuto in ritardo del treno viene rimborsato 1 % del valore del biglietto….vediamo a 1 anno con tutti i ritardi se conviene essere pignoli!!!

VANe 4 mesi fa su tio
Settimana scorsa a Chiasso diceva treno soppresso, alla fine c'era e sono corsa a prenderlo, sinceramente il biglietto l'ho fatto con il treno partito. Ma almeno l'ho fatto grazie all'app sforzandolo un po, da Balerna!!! Perchè quando sei sul treno fa fatica a fare il biglietto con il treno in corsa (Cmq ho l'abbonamento 150)

Mello100 4 mesi fa su tio
Sarà poi iscritto nel registro nazionale dell'evasione tariffaria: il sovrapprezzo per la prima iscrizione è di 90 franchi, la seconda e la terza rispettivamente di 130 e 160 franchi. La cancellazione avviene solo dopo due anni. mentre chi spaccia ruba e ammazza viene mantenuto a vita. mamma mia che tristezza

Mello100 4 mesi fa su tio
basta ribelliamoci non se ne puo piu di questa fiscalità. E un mondo che ve di corsa sicché che ci sia un po di tolleranza per qualche minuto. Dico sui treni a lunga distanza il controllo c e sempre. Che differenza fa se uno compra il biglietto sul treno o alla stazione

Zot 4 mesi fa su tio
Comunque, se il biglietto non è valido al momento della vendita, le FFS non dovrebbero poterlo fatturare. Sopratutto se possono verificarne la validità dal secondo in cui parte il treno.

Theduke 4 mesi fa su tio
Una volta per colpa di un ritardo del treno da Berna sono salito di corsa sul treno per il Ticino e con il fiatone peer la corsa attraverso 2 piani, ci ho messo un minuto a fare il biglietto per il Ticino. Una discussione infinita con la "signora" che controllava i biglietti. E viaggio tutti gli anni e regolar per migliaia di franchi con il treno. Regola assurda.

AddavenìBaffone 4 mesi fa su tio
Ed i biglietti gratis per gli UKR?

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Poi ci meravigliamo perché avvengono le guerre! Se non abbiamo tolleranza per queste inezie, figuriamoci per le cose davvero vitali

fugu 4 mesi fa su tio
Dai gente, siamo adulti, siamo tutti onesti e in buona fede (ma va, scherzo), è inutile stare qui a raccontarci frottole a vicenda. "Non c'era rete, non ho fatto in tempo", come no... Sappiamo tutti com'è, è in parte grazie ai viaggiatori taccagni che i costi dei trasporti pubblici aumentano.

Se7en 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
… ma falla finita di fare il buonista…, se le FFS dovessero pagare una multa ad ogni minuto di ritardo, saremmo tutti milionari 🤣🤣 o se dovessero rimborsare il costo del biglietto ad ogni ritardo, viaggeremo tutti a gratis 🤣🤣🤣

fugu 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Ecco il nostro incappucciato alla Ku Klux Klan, con uno dei suoi tipici ragionamenti, sempre impeccabili 🙄

Se7en 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
… beh sempre più impeccabili dei tuoi di sicuro…! Io dico delle verità che a personaggi come te, fanno scomodo, tu scrivi solo delle …. come se tutti fossimo dei ladri o altro…!

Pocahontas 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Sono d'accordo! Poi se il signor fugu fa così, cavoli suoi...non vuol dire che tutti siamo disonesti!!

Libero 4 mesi fa su tio
Il motivo che non prenderò mai più un treno”multato se fai un errore, molti ritardi e sembrano lumache 🐌 “

Pablovan 4 mesi fa su tio
Il tuo bilgietto era valido solo ieri. Perché non sei venuto ieri?

Hardy 4 mesi fa su tio
Bisognerebbe multare loro per ogni minuto di ritardo.

SO2 4 mesi fa su tio
Risposta a Hardy
Esattamente...90 il primo ritardo, 130 il secondo, 160 il terzo...tolleranza 30 secondi

L HOST 4 mesi fa su tio
Una volta ho ricevuto una chiamata e la finalizzazione del pagamento non avveniva. ad una certa, dopo essermi seduto (il bus in questo caso aveva percorso pochissimi metri) ho detto che avrei richiamato perchè non potevo finalizzare il pagamento e l ho detto ad alta voce, mi han sentito le 2 persone di fronte a me che poi si son rivelati dei controllori in borghese. Sostanzialmente appena ho appeso il telefono, si sono alzati e già volevano multarmi nonostante avessi ancora aperta l app nella sezione per il pagamento. Io ho completato il pagamento e mi sono rifiutato di accettare multe. Stessa cosa vale per il treno, essere considerati dei viaggiatori abusivi per così poco è abbastanza oltraggioso

Androidiano666 4 mesi fa su tio
confermo mi é successo e con le FFS non c'é stato nulla da fare per annullare la multa, una volta però il controllore é stato comprensivo e mi ha lasciato fare il biglietto anche se il treno era già partito. Sta tutto nel buon volere del personale del treno.

Lollollo 4 mesi fa su tio
Capitato esattamente la stessa cosa. Secondo la controllora avevo fatto il biglietto con 7 (!) secondi di ritardo. Multa 90 franchi. Rifiutato di accettare la multa e pagarla sul momento, mi ha detto che mi sarebbe arrivato un precetto esecutivo a casa. Chiamato il centralino FFS che me l’ha tolta immediatamente senza pagare nessuna tassa amministrativa, e si è anche scusato per la poca flessibilità della collega…

fugu 4 mesi fa su tio
Risposta a Lollollo
E da quanto tempo eri seduto/a? Da 7 secondi? O da 15 minuti, ed è arrivato il controllore? Strane queste storie di pochissimi secondi... No? Non sono strane?

Blobloblo 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
Fenomeno, se leggi l’articolo é 7 secondi dopo l’orario di partenza!!!

fugu 4 mesi fa su tio
Risposta a Blobloblo
Appunto, Blobloblo (sembra qualcuno che sta annegando), stai facendo il mio gioco. Dunque era seduto già da un po', visto che i controllori passano solo dopo che il treno sia partito. Era seduto ma non ha fatto il biglietto subito. Non so perché, queste storielle di 7 secondi mi fanno pensare a biglietti fatti in fretta e furia, nel panico, quando si sente "Buongiorno, biglietti prego!"

Lollollo 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
7 secondi dopo l’orario di partenza. Io son stato controllato 1 minuto dopo dalla controllora (in borghese) come prima persona, dopo che il treno era partito da forse 30 secondi. Da quello che ho capito discutendo con la controllora, il loro sistema registra al secondo il momento di chiusura delle porte. Da quel momento bisogna avere un biglietto valido. Se il secondo in cui viene approvato il pagamento è successivo a quello della chiusura delle porte, multa. È però evidente che in 7 secondi non son riuscito a selezionare il biglietto, acquistarlo e attendere la conferma di pagamento

tulliusdetritus 4 mesi fa su tio
Risultato: ancora più gente in auto e sempre meno in treno. Complimenti alle FFS, come sempre non ne azzeccano una nemmeno per sbaglio

Clo62 4 mesi fa su tio
Se7en, saranno anche quadrati ma le cose funzionano, non è con la mentalità dei furbetti tipica dei latini che si può andare all’infinito vuole un esempio? La sera della mega grandinata a Losone stavo cenando in un noto Grotto, gli svizzeri tedeschi come hanno visto cosa stava succedendo hanno cercato di mettere al riparo le auto ì ticinesi ridevano, intanto sono assicurato!!!

Gemelli57 4 mesi fa su tio
Risposta a Clo62
Non tutti i popoli latini si comportano in questo modo e mi creda nemmeno tutti gli svizzeri tedeschi (soprattutto quando si trovano all'estero) e cmq penso che un un pochino di tolleranza in piu' aiuta sempre.

Roccky 4 mesi fa su tio
Che vi pjasse na paralisi, intanto noi in Ticino ci dobbiamo fare tre ore il treno per Zurigo e ci avete dette un sacco di bugie riguardanti all’apertura del tunnel. Tutto torna

Gemelli57 4 mesi fa su tio
Quando si dice avere la testa quadrata...🤗.

Elia1101 4 mesi fa su tio
Scusate ma se io prendo un biglietto normale (non risparmio, non giornaliera), su tale c’è scritto che la validità a partire dalle 00:00 dello stesso giorno… non capisco dove sia il problema di fare il biglietto in ritardo.

matthias87 4 mesi fa su tio
Premessa non utilizzo molto i mezzi publici. Dovendo prendere il bus, guardo sul telefono e vedo che sarebbe passato a breve in una stazione nei paraggi. Corro riesco a salire sul bus mi siedo prendo il telefono e prima della prossima fermata faccio il biglietto da quella fermata salgono i controllori e notano che ero già sul bus. Quando hanno controllato hanno visto che avevo fatto il biglietto 2 minuti dopo essere salito e mi hanno multato. E sono stati molto scortesi da lì non ho quasi più preso mezzi di trasporto

angelina 4 mesi fa su tio
elasticità mentale pari a 0

Massimo2023 3 mesi fa su tio
Risposta a angelina
Cosa sono questi termini italici Meglio una teutonica fiscalità (fin quando conviene chiaramente)

Se7en 4 mesi fa su tio
…. ma fate 💩! Buonsenso e tolleranza “zero” ! Se al momento del controllo del biglietto il cliente è sprovvisto, fate quello che volete, sanzionatelo, se invece presenta il biglietto, tale biglietto dev’essere valido anche se l’ha acquistato qualche minuto dopo che il treno è partito…! Ma che discorsi sono? Proprio vero che gli svizzeri tedeschi hanno una rigidità mentale fuori dalla norma, altro che essere quadrati…!

fugu 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
E allora come si dovrebbe fare? 2 secondi di ritardo accettato? Poi? 30 secondi? 1 minuto? 2 minuti? 3 minuti e 30 secondi? 5 minuti? A partire da quando esattamente proponete che non vada più accettato un ritardo? Dite... Magari direte 10 minuti, ma a partire da 10 minuti e 2 secondi ricomincerà lo stesso discorso. Chi sale sul treno deve avere un titolo di trasporto valido, punto schluss, lo sanno anche i sassi. Si può fare il biglietto anche il giorno prima, volendo, eh... Qui si tratta di malafede, nient'altro. Indifendibile.

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Incredibile. E' la seconda volta in un anno che sono totalmente d'accordo con te su ciò che scrivi. Devo farmi visitare... non è umanamente possibile 😂

Se7en 4 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
🫣 … non credo ai miei 👀 ! 🤣🤣

MuccaMilka 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
camomilla? :)

Se7en 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
… vai a controllare gli asilanti che salgono sui mezzi pubblici, bus,posta, treno che sia e il 99% non hanno mai il biglietto e se ce l’hanno è perché gliel’ha pagato la Croce Rossa. Poi che ci siano i furbetti anche dei nostri non lo metto in dubbio, a me quello che fa 😡🤬 è la mancanza di buonsenso e tollerabilità in base alle circostanze….!

Yoebar 4 mesi fa su tio
Un gran numero di questi prepara il biglietto sul telefono, lo tengono in attesa per vedere se ci sono i controlli e se del caso lo confermano, per loro sfortuna quando dai la conferma è l’orario che paghi il biglietto. Il regolamento parla chiaro devi essere possesso del titolo di trasporto prima di salire sul treno.

Se7en 4 mesi fa su tio
Risposta a Yoebar
…anche questo è vero, ma il regolamento viene sempre allestito da persone con mentalità “quadrata” come gli svizzeri tedeschi. Trovo ridicolo che se fai il biglietto anche solo 1sec dopo che il treno è partito, il biglietto non è valido…! Ma daiiii…, ma dove siamo finiti?

Yoebar 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Sono dell’opinione che poi, il singolo caso, è da valutare. Anche vero che come tutto, se non metti un paletto……..

Swissabroad 4 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Vabbeh allestire, allestisci una vetrina, l'interno di una vettura...ma un regolamento lo redigi, lo crei, lo stendi (non come i panni)...ma non lo allestisci. Elvetismo. 😂

Bruffolobill 4 mesi fa su tio
Risposta a Yoebar
Beh vero... CMQ al momento che il controllore ha scannerizzato il tuo biglietto online, è controllato pure lui....! Wiva il cartaceo riciclato.

ajeje 4 mesi fa su tio
mavaff......

Gimmi 4 mesi fa su tio
Cosi si incentiva sempre di più a prendere i mezzi pubblici!!!

fugu 4 mesi fa su tio
Bello comodo, aspetto di vedere il controllore per finalizzare... Non ho avuto tempo, non c'era rete... Cünta*all! Ma scherziamo?! La maggior parte della gente sta a trastullarsi magari venti minuti con lo smart-vibratore aspettando il treno, a *azzeggiare su Facebook, e poi vengono a raccontare che non hanno avuto il tempo di fare il biglietto? Conosciamo tutti le regole, è inutile fare i furbetti per poi piagnucolare quando casca multa. Ben fatto, paga! Giù multe!

MuccaMilka 4 mesi fa su tio
Risposta a fugu
ma chi sei, la bestiª?! :)

flame 4 mesi fa su tio
Abolire la multa, offrire acquisto in loco dai BIGLIETTAI (non più controllori). Incredibile come siamo qui a farci da poliziotti in modo ossessionato. La gente che non fà il biglietto è perchè non ne ha, e quelli che fanno i furbi sono statisticamente irrilevanti. Trasporto gratuito piuttosto, così almeno togliamo sti lavori inutili e diffami.

fugu 4 mesi fa su tio
Risposta a flame
A dover scegliere, preferisco ancora dover leggere il tuo commento che essere cieco.
NOTIZIE PIÙ LETTE