Cerca e trova immobili

SVIZZERAMulte per consumo da cannabis giù del 90%

30.07.23 - 08:02
Lo confermano i dati dell'Ufficio Federale di Statistica
Depositphotos (JANIFEST)
Multe per consumo da cannabis giù del 90%
Lo confermano i dati dell'Ufficio Federale di Statistica

BERNA - Buone notizie per gli amanti dell'erba. Il numero di multe amministrative per consumo di cannabis è letteralmente crollato negli ultimi due anni. Lo mostrano i dati dell'Ufficio federale di statistica.

Nel 2016, erano 20'000 le persone multate in Svizzera per il consumo di cannabis. Due anni dopo, erano la metà. E nel 2021 erano soltanto 2500. Si tratta di una diminuzione del 90% in cinque anni. L'anno scorso le multe amministrative per consumo di cannabis erano così poche che l'Ufficio federale di statistica ha addirittura deciso di non pubblicare cifre in merito. «Non sono più significative», aveva dichiarato in una nota.

La pratica di multare i consumatori persiste soltanto nel Vallese e nel canton Zugo, dove vengono impartite rispettivamente 10 e 22 multe ogni 10.000 abitanti. La media svizzera si aggira attorno alle 3 multe ogni 10.000 abitanti.

La sentenza del tribunale federale - Il motivo principale del calo è dovuto a una sentenza del Tribunale federale che risale al 2017, afferma l'avvocato ed esperto di diritto sugli stupefacenti Stephan Schlegel alla Basler Zeitung. «Prima di quella sentenza, molti agenti di polizia interpretavano la legge come meglio credevano». 

Stando alla sentenza in questione, le multe amministrative per consumo di cannabis possono essere emesse solo se l'agente di polizia coglie direttamente la persona con uno spinello in bocca. Molti cantoni hanno applicato la direttiva del Tribunale federale, allentando la morsa. 

Ma c'è un altro motivo per cui è diventato più difficile multare i consumatori di cannabis. Dall'avvento della cannabis CBD, non è più chiaro se uno spinello contenga cannabis legale o meno. Poiché le analisi richiedono molto tempo, alcuni agenti di polizia rinunciano - in caso di dubbio - a multare un consumatore.

La politica è indecisa - Il parlamento svizzero ha più volte respinto la legalizzazione della cannabis negli ultimi anni. Le sentenze del Tribunale federale - tuttavia - sono spesso motivo di "buon umore" per i consumatori: sono spesso state emesse «sentenze a favore di un'applicazione della legge meno rigida», continua Schlegel.

Nel 2019, ad esempio, un giudice del Tribunale federale ha stabilito che i consumatori non possono essere puniti se in possesso di qualche fiore soltanto. Ha inoltre sottolineato più volte, che le autorità potrebbero chiudere un occhio sulle questioni minori. In particolare quelle che implicano il consumo e il possesso di basse quantità di cannabis. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Pincopallinopinco777 11 mesi fa su tio
cominque pesanti o leggere sono leggere tutte le droghe e questo è triste perche io voglio il prodotto pulito e non gesso zucchero e piu chi spruzza quelka porcheria al erba per stonarti di più si ma con barbituriques e molly ma è come bere acqua per uno che a sperimentato tutto e aq una xerta eta quando poi ai anche terapie farmacologiche ci vuole il bom mia il fònn

Pincopallinopinco777 11 mesi fa su tio
o lasciate che ognuno si coltivi le sue piantine per uso personale e terapeutico non solo ricreativo e sarebve gia meglio

Pincopallinopinco777 11 mesi fa su tio
legalizzare e basta e lo stato la venda cosi ricuperano un po di cash senza fare cassetta incasserebbero pou di 300 miliini di chf soldi tolti al mercato nero e poi si avrebbe la qualita del prodotto controllato come col cbd semplice ma cie xhi ha interesse che questo continui a ingrassare le maffie

Sinned azzaip 11 mesi fa su tio
Assurdo continuare a demonizzare una sostanza che è meno pericolosa addirittura di una patata "cruda" contenente tannino ma Poi si sa che la stra gran maggioranza della popolazione consuma erba.... Assurdo continuare con ste strorie e non decidersi una buona volta di legalizzarla. Poi la CBD è una presa in giro.....

andytt 11 mesi fa su tio
Risposta a Sinned azzaip
Liberalizzare . Non c'è differenza tra alcool e cannabis. Prima o poi la vecchia scuola andrà in pensione. Tanto la lotta alla droga non funziona e mai lo farà.

OrsoTI 11 mesi fa su tio
Risposta a Sinned azzaip
Dai io fumavo 10 canne al giorno….. poi sono cresciuto e preso dal Lavoro e resto ho smesso. Adesso uso solo cbd , il thc non mi piace piu.. Come me tante altre persone. Dovrebbero fare quella con thc 3/5% piu leggera per i vecchietti come me😅

Tirasass 11 mesi fa su tio
I problemi con le sostanze non potranno mai essere risolti, per cui si tentano approcci diversificati orientati al significato del benessere in senso generale. Quindi ci sono le leggi, c è la prevenzione fin dentro le scuole, per chi inciampa ci sono servizi preposti al recupero o mantenimento. La domanda mai evasa è sempre la stessa però: come mai così tanta gente, e non solo i giovani, ha bisogno di consumare?

OrsoTI 11 mesi fa su tio
Risposta a Tirasass
Perche così tanta gente consuma xanax a gogo? Perche la gente fuma sigarette? Perche la gente beve vino e altri alcolici? Quante domande:)

Geremia 11 mesi fa su tio
Risposta a Tirasass
Ciao tirasass, non dirmi che non fai mai un aperitivo? Non bevi mai una birra o altro. Se lo fai hai già la risposta. È per il piacere. Ma perché bisogna ritenere un problema fumare una canna o bere una birra?

Geremia 11 mesi fa su tio
Lasciamo gli adulti fumare liberamente, coltivare la loro erba. Ma aumentare l’attenzione ai minori e a chi gliela vende

Killian12 11 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
Ma si dai! Anche papaveri e funghi !

La verità 11 mesi fa su tio
Risposta a Killian12
Killian, ok ora torna a berti la tua birretta che ti porta alla cirrosi epatica

cle72 11 mesi fa su tio
Provoca più morti il consumo di sigarette che la cannabis. Dovrebbero multare chi fuma a contatto di persone non fumatrici. Nelle terrazze dei ristoranti, creare zone discoste per chi vuole fumare. Non trovo corretto avere il fumo della persona a fianco mentre mangio. Si alza e va nel posto adibito al fumo.

Killian12 11 mesi fa su tio
Risposta a cle72
Ma chi l’ha detto che il fumo di cannabis sia meno nocivo di quello di sigaretta? Creatività personale perché è quello che si vuole credere? Basta andare a vedere qualche studio scientifico per capire che perlomeno i rischi sono uguali da un punto di vista polmonare. Inoltre, il THC produce effetti psicoattivi che hanno effetti sulla memoria e possono favorire l’insorgere di malattie mentali nei soggetti più predisposti. Quindi avviare un dibattito sulla liberalizzazione è un conto, diverso è credere a quello che si vuole credere

UtenteTio 11 mesi fa su tio
Bella fatica, sono multe che creano una marea di burocrazia inutile per incassare qualche franco andando ad intasare anche la Pretura! Poi abbiamo, ma lo abbiamo letto sulle cronache, ai rave party dove c'è chi brasa e consuma anche roba pesante davanti a polizia ed ambulanza.

Bric&Brac 11 mesi fa su tio
Basta non fare i controlli ed ecco il risultato!! Tra l'altro, Lugano, l'acqua degli scarichi è tra le più "inquinata" da cocaina, secondo AIL che sovente svolge degli esami sulle acque lucide.

MuccaMilka 11 mesi fa su tio
Risposta a Bric&Brac
più inquinata di quella di Airolo forse.. ma quella di Zurigo lo è di più =)

OrsoTI 11 mesi fa su tio
Risposta a Bric&Brac
Guarda che si parla di cannabis. Spiegami cosa centra cannabis con cocaina. È piu dannosa La sigaretta e l’alcol che la cannabis….

Redevils90 11 mesi fa su tio
Risposta a Bric&Brac
Questo articolo è stato analizzato con 6 e lode, complimenti!

Bric&Brac 11 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Di droga si tratta, io ti devo lasciare, sto bevendo una birra e fumando una sigaretta con un agente di Polizia.
NOTIZIE PIÙ LETTE