Cerca e trova immobili

SVIZZERAL'aumento dei prezzi degli abbonamenti di telefonia mobile incombe

03.04.23 - 23:01
Le compagnie vorrebbero incrementare i prezzi, adeguandoli all’inflazione. Critica (ma sostanzialmente impotente) la politica.
20min/Anna Bila
Swisscom può improvvisamente addebitare un costo mensile maggiore a partire da giugno, la disdetta anticipata del contratto non è possibile.
Swisscom può improvvisamente addebitare un costo mensile maggiore a partire da giugno, la disdetta anticipata del contratto non è possibile.
L'aumento dei prezzi degli abbonamenti di telefonia mobile incombe
Le compagnie vorrebbero incrementare i prezzi, adeguandoli all’inflazione. Critica (ma sostanzialmente impotente) la politica.

BERNA - Nei giorni scorsi, molte persone, magari senza farci troppa attenzione, hanno ricevuto una lettera da Swisscom in cui l’operatore telefonico informava delle modifiche delle condizioni generali contrattuali. Non è un cambiamento da nulla, anzi: potrebbe voler dire, per i clienti, un aumento dei costi. Swisscom, infatti, vuole poter adeguare i prezzi degli abbonamenti all’inflazione.

La decisione è stata subito criticata dalla Fondazione per la protezione dei consumatori: «In questo modo, la compagnia si sta concedendo un “lasciapassare” per aumentare regolarmente i prezzi senza dover temere alcuna conseguenza», è il commento a 20 Minuten della direttrice generale Sara Stalder.

«Argomento inconsistente»

Matthias Aebischer, consigliere nazionale del PS e membro della Commissione Trasporti e Telecomunicazioni (KVF-N), è dello stesso parere: «Per i beni reali, per i quali i costi di produzione salgono, un adeguamento all'inflazione è comprensibile. Ma, in questo caso, è una scusa per far crescere i prezzi».

Anche il consigliere nazionale dell'UDC Benjamin Giezendanner, membro pure lui della KVF-N, è infastidito dalla decisione. «Si tratta di una modalità non limpida. Il 90% dei consumatori non leggerà la modifica e non sarà in grado di difendersi da un aumento».
Tuttavia, Giezendanner sottolinea anche che i costi per i fornitori di telefonia mobile sono cresciuti a causa dell’incremento dei prezzi «dell'energia e l'espansione della rete 5G».

I politici possono comunque fare poco contro l'aumento dei prezzi degli abbonamenti. «Possiamo sollevare la questione in seno alla commissione - conclude il consigliere nazionale - ma fondamentalmente esiste la libertà contrattuale, la politica non può regolamentare tutto».

«La condotta è trasparente»

Il consigliere nazionale del PLR Christian Wasserfallen, invece, ha una posizione differente: «È una questione economica. Dichiarare nelle condizioni generali di contratto che i futuri rincari dei prezzi potrebbero ricadere sui clienti è trasparente» Al momento l'inflazione è più bassa rispetto all'inizio dell'anno o al 2022: «Se dovesse aumentare di nuovo - continua - Swisscom ha la possibilità di adeguare i suoi prezzi, come probabilmente stanno facendo i suoi concorrenti. Al contrario, però, questo significa anche che deve essere chiaro che i prezzi non saliranno se non c'è inflazione», dice Wasserfallen.

La compagnia telefonica dichiara a 20 Minuten che al momento non è previsto alcun rincaro dei prezzi. La modifica delle condizioni generali di contratto è stata una misura cautelativa per dare a Swisscom la possibilità di adeguare i prezzi nel quadro dell'indice nazionale dei prezzi al consumo.

COMMENTI
 

Enrico88 10 mesi fa su tio
infatti mi chiedevo anch'io se gli stipendi dei dipendenti [url rimossa] aumenteranno seguendo l'inflazione a sto punto...!!!

Stefy43 10 mesi fa su tio
I clienti [url rimossa] probabilmente se ne fregano

Blobloblo 10 mesi fa su tio
Anche gli stipendi verranno adeguati all’inflazione? Chiedo per un amico! Ma che schifo!!

Elisa_S 10 mesi fa su tio
Comunque consiglio a chi non ha abbonamenti con durata minima di contattare la compagnia e farsi fare offerta nuovaa prezzo più basso .. altrimenti cambiate compagnia. Pochi lo fanno, di conseguenza molti abbonamenti sono attualmente troppo pagati. Il consumatore ha molto potere in questo.

Elisa_S 10 mesi fa su tio
Scusate ma di che aumento si parla ? 3 percento ? Dieci percento ? 1 franco di media ? Dieci ? Lo sanno benissimo le compagnie che nessuno disdice l abbonamento perché fanno un aumento del 2/3 percento, perché immagino sarà così.

vulpus 10 mesi fa su tio
Ma è un fatto che tutti i servizi sono slegati da condizioni fisse: abbiamo già dimenticato gli aumenti di luce, gas, benzina, senza pensare alle tasse d'uso, biglietti e abbonamenti di trasporto. O forse il pane, burro, formaggio e carne , con la crisi della guerra e quella energetica hanno ridotto i prezzi? E tutte le compagnie sono sulla stessa strada se non peggio. Possiamo continuare a scrivere tanto per.. ma il problema stà altrove.

Lukas82 10 mesi fa su tio
f. d. p

Swissabroad 10 mesi fa su tio
Risposta a Lukas82
Come diceva Pozzetto...Faccia da p i r la ? 😂

Swissabroad 10 mesi fa su tio
Risposta a Swissabroad
Ah no era Boldi...

Geni986 10 mesi fa su tio
Basta staccarsi finalmente dalle compagnie "storiche"... La concorrenza poi farà il suo lavoro. Non si può più sentire "con la Swisscom sono sempre stata/o bene, è giusto che resti..."... Non ci merita!!!!

Voilà 10 mesi fa su tio
Anche i salari sono legati direttamente alla progressione dell'indice nazionale dei prezzi al consumo. La politica non può niente ma la Swisscom non è di proprietà della Confederazione?

Dex 10 mesi fa su tio
Avanti così con la democrazia finta

Se7en 11 mesi fa su tio
….. roba da matti, i salari stagnano e questi p.d.m aumentano tutto. Miliardi ogni anno e queste sono i risultati. Vomitevole 🤮
NOTIZIE PIÙ LETTE