SVIZZERATroppe morti (inspiegabili) nel terzo anno di pandemia

27.11.22 - 23:36
I numeri sorprendono e non si giustificano. Tante le speculazioni, ma una cosa sembra certa: non è colpa del vaccino
deposit
Troppe morti (inspiegabili) nel terzo anno di pandemia
I numeri sorprendono e non si giustificano. Tante le speculazioni, ma una cosa sembra certa: non è colpa del vaccino

ZURIGO - Nella fascia degli ultrasessantacinquenni si osserva da circa un anno un aumento della mortalità. Ciò significa che, rispetto al periodo dal 2015 al 2019, quando la pandemia non c'era ancora, stanno morendo più persone di quanto ci si aspetterebbe. Accade in Svizzera, ma anche in molti altri Paesi. La causa? Per il momento è sconosciuta.

Ragioni inspiegabili - «Nelle prime due ondate della pandemia, l'aumento del tasso di mortalità coincideva con il numero di morti per Covid», afferma Martin Sauter, fisico e professore all'Università Bundeswehr di Monaco. «Il più alto numero di decessi potrebbe essere ricondotto quasi interamente al Covid-19». Con l'ondata della variante delta, nell'autunno 2021, i due parametri hanno cominciato ad allontanarsi: per la prima volta, l'eccesso di mortalità è stato superiore al numero di decessi segnalati per Covid-19. «Nel 2022 questo fenomeno si è protratto senza che nessuno riuscisse a spiegarlo», aggiunge.

Le ipotesi - Gli esperti di tutto il mondo stanno cercando di svelare il mistero di questa impennata della mortalità. Diverse ipotesi sono attualmente al vaglio. I decessi potrebbero essere dovuti a:

    • persone affette da Covid non diagnosticato (specie nelle case di riposo).
    • una conseguenza dei sistemi sanitari sovraccarichi. Molte diagnosi non sono state effettuate per tempo e tanti interventi chirurgici sono stati rinviati durante la pandemia. Il che potrebbe aver portato a morti premature.
    • gli effetti tardivi di un'infezione da Covid-19. Gli studi indicano che l'infezione da Sars-CoV-2 aumenta il rischio di malattie cardiovascolari, anche mesi dopo la guarigione.
    • la possibilità di un effetto collaterale del vaccino.

Le cifre - Ma cosa significa in cifre questo eccesso di mortalità? Come riferiscono i numeri forniti dall'Ufficio federale di statistica (Ust), «per il 2022, sarebbe stato normale un totale di circa 65.000 morti. Ma sono già oltre 70.000». Quindi vi sono più di 5.000 decessi di troppo. Ciò corrisponde a una morte inspiegabile ogni 90 minuti. Secondo l'Ust, le statistiche sulle cause di morte nel 2021 non saranno disponibili fino all'aprile del 2023 e per il 2022 bisognerà attendere dicembre 2023.

Strascichi del Covid - Sono ormai numerosi, però, gli studi che suggeriscono che il Sars-CoV-2 non uccida solo nella fase acuta, ma anche nei mesi successivi. Una delle più grandi indagini eseguita fino ad oggi sulle persone anziane ha dimostrato che il rischio di infarto, ictus o trombosi, aumenta fino a un anno dopo l'infezione, anche con un decorso lieve.

L'eccesso di mortalità nel terzo anno di pandemia non è del tutto sorprendente, dato l'elevato numero di contagi dopo la revoca delle misure. Persone vulnerabili esposte improvvisamente al coronavirus, ma anche ad altri virus, rischiano di soccombere, magari a causa di patologie pregresse.

Colpiti anche i più giovani - Nuovi studi dimostrano anche come il virus stia colpendo pure i più giovani. Il rischio di morte per infarto starebbe crescendo tra i soggetti di età inferiore ai 65 anni, con un incremento più alto nella fascia 25-44 anni.

Non è colpa del vaccino - Anche Martin Röösli, epidemiologo presso l'Istituto svizzero di salute pubblica e tropicale è convinto che le conseguenze a lungo termine di un'infezione da Covid 19 spieghino in parte l'aumento di mortalità in Svizzera. Colpisce che i valori di picco nell'eccesso di mortalità siano sincronizzati con le ondate di Covid 19. Sarebbe quindi un errore associare l’eccesso di mortalità alla vaccinazione contro il Covid 19.

Tuttavia, gli scettici del vaccino non si stancano di puntare il dito contro i vari richiami. Ma se così fosse, paesi come la Svezia (con gli over 80 già alla quinta dose) dovrebbero fungere da cartina al tornasole. Lo stesso vale per la Nuova Zelanda, dove il tasso di vaccinazione è molto alto.

Secondo uno studio dei ricercatori dell'Istituto di medicina sociale e preventiva dell'Università di Berna - che ha analizzato i dati sui decessi in Svizzera tra febbraio 2020 e aprile 2022 - l'Ufficio federale della sanità pubblica ha sottostimato del 38% il numero di decessi per coronavirus in questo periodo. «Soprattutto all'inizio della pandemia, molte diagnosi sono state perse», afferma Julien Riou, primo autore dello studio.

«Ci saremmo aspettati che il lockdown e le misure anti covid avrebbero portato a un eccesso di mortalità», afferma Riou. Suicidi, terapie mancate, problemi economici: gli effetti sono stati ampiamente discussi. «Ma è successo esattamente il contrario. Se si ignorano tutte le morti per Covid, abbiamo riscontrato dal 3 al 4 percento in meno di decessi del previsto». Il deficit di mortalità era più pronunciato tra i soggetti di età compresa tra 40 e 69 anni. La diminuzione dell'influenza, gli incidenti stradali o l'inquinamento atmosferico potrebbero esserne responsabili.

I danni a lungo termine causati dal virus saranno compresi correttamente solo tra molti anni. «Una cosa è certa - afferma Riou -, questa pandemia terrà occupate generazioni di scienziati».

COMMENTI
 
Sarà 2 mesi fa su tio
A swissmedic si sono annunciati solo i vaccinati, per avere dati significativi serve un confronto tra vaccinati e non, poiché a quanto sembra il virus può dare i medesimi danni del vaccino. E poi anche i vaccinati possono contrarre il covid, quindi sarà complicato avere dati sicuri.
Sarà 2 mesi fa su tio
(‘Current state of knowledge on aetiology, diagnosis, management, and therapy of myocarditis: a position statement of the European Society of Cardiology Cardiology Working Group on Myocardial and Pericardial Diseases’) della Società Europea di Cardiologia ad opera della professoressa Alida Caforio, esperta di miocardite dell’università di Padova, già nel 2013 aveva affermato che «le miocarditi sono processi infiammatori del muscolo cardiaco secondari a virus, batteri o malattie del sistema immunitario, vaccini, tossicità da farmaci, agenti fisici e chimici». La stessa autrice segnalava che «il 50% di queste miocarditi si risolve senza conseguenze. Mentre l’altro 50% può evolvere verso la disfunzione cardiaca, trapianto di cuore o alla morte». https://zetaluiss.it/2022/08/09/atleti-e-professionisti-dello-sport-decessi-aumentati-del-1700-dallintroduzione-del-vaccino-covid/
Matan 2 mesi fa su tio
Beh, incominciamo a mettere un grafico che ci concerne https://www.bfs.admin.ch/bfs/it/home/statistiche/salute/stato-salute/mortalita-cause-morte.html
Matan 2 mesi fa su tio
Nel sottotitolo delle ipotesi. 1)Difficile dare la colpa a covid dato che è nel periodo estivo e il covid è un virus stagionale 2) Il sistema sanitario svizzeri non è andato in sovraccarico e di certo certi problemi al cuore o malattie non uccidono in poco tempo se non curate, non dopo uno o due anni 3) effetti tardivi? dopo due anni si manifestano effetti dal covid addirittura mortali? mentre se uno muore dopo tre mesi da una vaccinazione non può essere che si la vaccinazione perchè è passato troppo tempo? va bene ma convince poco 4) effetto colaterale dal vaccino, effettivamente se si calcola che anche l'estate scorsa i ospedali cerano molti più ricoveri della media (ripeto in estate) mentre questa addisittura molti più morti, corrisponde con i cicli vaccinali
Emib5 2 mesi fa su tio
Questa modalità per correlare dei dati non è particolarmente scientifica. Potessi pubblicare delle immagini, ne ho trovate due simpatiche, la prima correla la popolazione di cicogne con il numero di bambini nati e le due curve sisovrappongono bene, l'altra collega il numero di annegati in piscina con il numero di film in cui appare in quell'anno Nicholas Cage!Ma ce ne sono molti altri esempi in rete. Bastano per capire che vanno studiati dei numeri perché sortano qualche informazione utile? Fosse giusta la tua teoria, come spieghi l'anomalia di Svezia e Nuova Zelanda?
Matan 2 mesi fa su tio
Emib. Beh anche correlare a delle morti (come sempre aggiungo molte classificate come idiopatiche) a infezioni da covid avvenute due anni prima ha anche poco di scentifico. Comunque aiutami, io non sono esperto di Svezia e Nuova Zelanda purtroppo, ma non mi fido di tutto quello che viene scritto, voglio dati e voglio vedere con i miei occhi. So che in Italia ci sono state anche li moltissime morti non da covid questa estate e in vaccinazione le batte, sia Svezia che NZ da quanto leggo https://lab24.ilsole24ore.com/vaccinazioni-mondo/# PS: ti volevo rispondere in un'altro articolo ma non sono più riuscito a farlo
Emib5 2 mesi fa su tio
@Matan Nonsono andato a verificare i dati di Svezia e Nuova Zelanda, mi fido dell'articolo che , immagino ripreso da notizie di agenzia, quindi in qualche modo neutre. L'assunto è che se l'aumento di decessi fosse dovuto al vaccino, dovrebbero essere i paesi con il maggior tasso di vaccinati ad avere l'aumento più consistente, la Svizzera con un tasso più basso dovrebbe avere un minor aumento. Ma così non è. Quindi sembra abbastanza logico pensare ad altre cause, cosa che immagino stiano già facendo e aspettiamo i risultati. Io non parto con la posizione preconcetta, potrebbe anche essere la vaccinazione la causa, ma ciò sembra molto poco probabile. È già accertato che ci possono essere effetti a lungo termine dovuti al virus, quello che è stato definito long covid. I dati andranno analizzati con mente aperta, così come funziona nel mondo scientifico in generale, Immagino ci vorrà del tempo poiché solo nella finzione cinematografica le conferme arrivano subito, vale anche per i casi di effetti collaterali. Quello che non mi sta molto bene qui sono le posizioni preconcette di parecchi che si fidano solo dei loro vari siti, inaffidabili, da dispensatori di verità basate sul nulla.
Matan 2 mesi fa su tio
Emib, mi spiace deluderti, io non mi baso sui siti, almeno non inizialmente. Dalla mia parte mi basavo su quello che vedo nei ospedali e discutendo anche persone che ci lavorano. Quello che vedo io non era quello che veniva raccontato da vari siti come Tio / giornali o altro. Anche io sono in attesa di un studio scientifico che mi tolga ogni dubbio. L’articolo qui sopra non tratta l'argomento in modo scientifico, non ci sono dati ne niente. Di cosa discutiamo? Pareri di persone e a quanto pare questi parerei non possono essere messi in discussione? Vedi dai dati raccolti in Svizzera l'anno scorso ci sono stati 10-15% di persone ospedalizzate in estate (estate scorsa vuol dire qualche mese dopo l’inizio della campagna vaccinale), questa estate ancora sopra la media e in più una sovramortalità, molto elevata. Fosse una conseguenza del Covid dovremmo aver visto questa crescita della mortalità in estate già nel 2020. Non c’era. Nell’articolo si parla di Svezia e Nuova Zelanda, solo due e neanche con più alto tasso di vaccinazione, dal sito che ti ho messo prima ci sono tutte le nazioni, e quelle due sotto l’Italia ad esempio. Sarebbe bello sapere le morti in Africa dove le dosi di vaccino somministrate sono quasi nulle, ma nessuna analisi a riguardo. In ogni caso qua riporto esperienze personali e dati presi da siti ufficiali come dall’ufficio federale di statistica, se non sono abbastanza affidabili dimmi quali.
andrea28 2 mesi fa su tio
Interessante come tra le possibili cause elencate si indichino gli effetti collaterali del vaccino e poi lo si smentisca pur affermando che non vi sia nessuna certezza. Non riesco proprio a capire perché si affermi (correttamente) che il Covid comprometta la salute delle persone, ma non si vuole ammettere che anche il vaccino può avere affetti collaterali. Tra l'altro i pediatri attribuiscono al fatto di aver isolato troppo i bambini per due anni la recente ondata di ricoveri per bronchiolite: non é forse anche questa un effetto collaterale delle misure prese? Sono più negazionisti certi scienziati che i no vax.
Nina 2 mesi fa su tio
@andrea , NON fare il furbo , e far finta di NON capire 🤦‍♀️…copio dall’articolo.…" sarebbe quindi un errore, associare l’eccesso di mortalità, alla vaccinazione contro il covid-19 " 😜😂
Tracy 2 mesi fa su tio
@andrea28, bravo dimostri una grande saggezza nel tuo esposto, ciò che dovrebbero fare tutti😊
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy , 🤦‍♀️🤦‍♀️😂😂
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nina, si ma è anche scritto (copio/incollo) la possibilità di un effetto collaterale del vaccino. Quindi vuole dire tutto e niente perché non lo sanno neanche loro, oppure lo sanno ma non si può dire '' 😛😅
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy ,.....la POSSIBILITA di un effetto collaterale del vaccino....🤦‍♀️😂
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nina, perché ridi, è scritto cosi ''la possibilità'' che significa ( fatto di esser possibile, la caratteristica di ciò che può esistere, realizzarsi, avvenire ) e quindi ?
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy ,...possibile = forse....ma non hai 5 anni ! 🤦‍♀️😂
gufo 2 mesi fa su tio
felice pure io di NON essere vaccinata!!! chissà perchè non si dice che queste morti improvvise dipendono dal vaccino????
MissKirova 2 mesi fa su tio
Perché non è dimostrato! Ma tu da brava adepta della setta novax,sai già tutto!
Tao2022 2 mesi fa su tio
MissKirov: Da come scrivi sei molto giovane, il tuo linguaggio non è consono a una signora. Da provax convinto sono diventato novax (detto setta dalla tua libera interpretazione) e ne sono felice, mio figlio velatamente è stato obbligato a vaccinarsi altrimenti non veniva assunto, mia mamma è stata obbligata a vaccinarsi perché altrimenti non entrava nel ricovero per anziani e lei era molto anziana dopo un anno è morta ma non per covid, gli anno comunicato che se lei non si vaccinava contagiava gli altri ospiti, tutto questo in TI, senza parlare del green pass.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Mia madre è in casa anziani,ha fatto 4 vaccinazioni,preso 2 volte il covid senza sentirlo. Il mio vicino di casa Roberto,convinto novax,lo ha preso. Al 4º giorno lo hanno ricoverato contro la sua volontà,il 5º giorno è morto ! Aveva 43 anni,sano e ora riposa con un bel vestito addosso!!!
Tracy 2 mesi fa su tio
@MissKirova, sono contenta per tua madre e mi dispiace per il tuo vicino, ma vedi, purtroppo succede anche il contrario nel senso che uno non si è mai vaccinato e non ha mai preso il Covid e un altro vaccinato è morto. Per quello che ho detto che ne il virus, ne il preparato guarda in faccia la gente e colpisce un destinato, è una questione di fortuna ma anche di buon senso. Sono passati quasi 3 anni e oggi è necessario guardare le cose con un altra ottica e quindi non devi pensare che il tuo caso sia unico ma guardare quello che succede ora e non prendertela costantemente con chi ha deciso di non farsi iniettare il prodotto.
Tao2022 2 mesi fa su tio
MissKirova: Sono persona a rischio ho fatto 2 vaccinazioni e ho preso due volte il covid, ho chiamato il medico di famiglia e l'ospedale e tutti e due mi hanno detto di prendere il dafalgan e attendere gli sviluppi, nella rete ho trovato dei meedici radiati perchè non si volevano vaccinare e ho seguito le loro istruzioni, in entrambi i casi sono guarito in 12 giorni. Ho conoscenti che sono 4 volte vaccinati e hanno preso il covid 3 volte con i miei stessi sintomi, sarà la storia a dire chi aveva ragione. Ora sono diventato un novax mi sono vaccinato per disperazione perchè sono stato eggredito verbalmente da parecchia gente perchè non vaccinato ed escluso dalla vita sociale.
MissKirova 2 mesi fa su tio
E se non eri vaccinato? Magari non c eri più! L inverno scorso con 2 variabili più cattive,tutto aperto e più contagi,vi sono stati meno morti e meno ospedalizzati. Questo è una dato di fatto. Leggi più sotto che ho scritto i dati sul efficacia del vaccino.
Tao2022 2 mesi fa su tio
MissKirova: ci sono anziani non vaccinati e hanno avuto il covid e godono di ottima salute, chi lo può dire, leggi i libri riguardanti la peste ci sono persone che morivano e ci sono persone che non morivano anche se erano a contatto con i contagiati. Tornando ai tempi nostri non hanno ancora studiato perchè tante persone non si ammalano di covid sono immuni
Tao2022 2 mesi fa su tio
Inoltre non ho nessuna intenzione di vaccinarmi dopo due basta, in italia parlano della quinta dose di vaccino, se dovro orire allora morirò lo morte non mi spaventa la mia vita l'ho vissuta
Nina 2 mesi fa su tio
@Tao2022 , ciao Atacama , sono Mina 😉
Tao2022 2 mesi fa su tio
Che piacere Nina
Tao2022 2 mesi fa su tio
Ciao Nina, Ho notato che ci sono parecchi che scrivono da entrambi i blog
Tracy 2 mesi fa su tio
@Tao2022 sei Atacama? Ci ritroviamo tutti qui perché di là non è più interessante. Io sono Bea ma vedo che mi ha anticipata Nina che è Mina, la cacciatrice delle streghe
Nina 2 mesi fa su tio
@Tao2022 , dato che non possiamo commentare di là , allora ci ritroviamo di qua 😉
Nina 2 mesi fa su tio
@Tao2022 , Tracy é Bea , …e ci sono andrea28 e Frontaliere 😉
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nina, stavolta sono d'accordo con te, domani nevica🤣🤣🤣
Tao2022 2 mesi fa su tio
Il mondo è piccolo ci ritroviamo tutti ed è anche bello, buona serata a tutti
Emib5 2 mesi fa su tio
Tao2022 Forse non te lo hanno mai detto, ma le valutazioni si fanno su dati statistici, non su quei pochi casi che conosciamo direttamente . Altrimenti, il caso del nonno 90enne che ha fumato due pacchetti di Gauloises senza filtro per una vita dimostra che il fumo non provoca il cancro ai polmoni o danni al sistema circolatorio? Il vaccino e le cure messe a punto purtroppo con un certo ritardo rispetto all'apparire del virus hanno contribuito in modo sostanziale alla riduzione dei decessi, punto. Pio uno dovrebbe scegliere se vaccinarsi o meno, però in base a informazioni serie, altrimenti diventa una scelta di fede,buona anche quella, ma è un'altra storia.
cle72 2 mesi fa su tio
Felice di non essere vaccinato. Anche se non chiaro il motivo di queste morti. Almeno posso stare sereno e non preoccuparmi, di possibili conseguenze future. 🤔
MissKirova 2 mesi fa su tio
😂😂😂 stai sereno nella tua ignoranza.
Emib5 2 mesi fa su tio
Se avessi letto attentamente l'articolo, avresti capito che la causa che si ritiene più probabile come spiegazione sono gli effetti del virus nel tempo, e ciò non ha nulla a che vedere se uno è vaccinato o no, ma se ha contratto il virus o no. Libero naturalmente di sentirti sereno senza vaccinazione, come io mi sento perfettamente tranquillo dopo aver fatto il Covid prima del vaccino e con le mie 4 dosi (con effetti collaterali che parecchi avrebbero denunciato come gravi come si è evinto da un articolo di qualche giorno fa, un po' di indolenzimento al braccio durato una notte)
Luca 68 2 mesi fa su tio
credo che chi sa la verità non la dirà mai, ma sapendo che Pfizer è un azienda che guarda soprattutto ai profitti, forse qualche dubbio potrebbe arrivare
cle72 2 mesi fa su tio
Dimentichi il dato più importante, è una delle aziende che ha dovuto pagare più multe negli ultimi anni. Il motivo? vi invito a cercare le risposte.
gruzi 2 mesi fa su tio
Tante le speculazioni, ma una cosa sembra certa: non è colpa del vaccino. Tipica affermazione da paraculi.
Minho 2 mesi fa su tio
Ovviamente è sarcasmo, sono vaccinato, non sono ancora convinto del vaccino, ma nella ditta dove lavoro era obbligatorio esserlo. Ma purtroppo tra inquinamento sempre di più in ogni cosa, anche nell’acqua abbiamo microplastiche, o nano plastiche, l’aria sempre più sporca cibi contaminati da ogni sorta di pesticidi direi che tra tutto le cause possono essere infinite! Non speculate sempre sul vaccino. Potrebbe come non potrebbe!
Minho 2 mesi fa su tio
Si è il vaccino, la terra è piatta e Putin è un grande perché ha ragione!
Gio58 2 mesi fa su tio
@Minho Bravo!! Due su tre le hai azzeccate.
Thomseb 2 mesi fa su tio
Colpa di pfizer
Tracy 2 mesi fa su tio
Purtroppo i morti in eccesso aummentono in tutto il mondo. In Cina crescono i contagi e on diverse città dove ora ci sono proteste contro il Lockdown per il zero Covid che evidentemente non funziona, e per evidenza neanche il vaccino. Secondo il monitoraggio La Cina è alle prese con un nuovo rialzo dei contagi da Covid che è meno comparati con quelli dei Paesi europei a causa dei severi Lockdown ma che registra comunque una soglia di allerta fissata al 15%. Dunque è normale porsi delle domande
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy , 🤦‍♀️🤦‍♀️🤦‍♀️😂😂😂
MissKirova 2 mesi fa su tio
😂😂😂😂😂😂 ancora?!? Se gli stu.pidi potessero volare,tu non toccheresti terra. Ma non hai di meglio da fare nella vita?
Lucia69 2 mesi fa su tio
"Tante le speculazioni, ma una cosa sembra certa: non è colpa del vaccino" E niente, fa già ridere così!!!!!!
Nina 2 mesi fa su tio
@Lucia , a me non fa ridere !
MissKirova 2 mesi fa su tio
Anche gli ignoranti funzionali come voi fanno ridere!
Gio58 2 mesi fa su tio
@MissKirova A quando un discorso un pò più articolato??
Tracy 2 mesi fa su tio
@Gio58, quelli che si attaccano a noi come mosche sono gli stessi che seguono Brindisi🤣🤣🤣
MissKirova 2 mesi fa su tio
Devo perder tempo a spiegare,quando è tutto documentato,come stanno le cose a dei radicalizzati con cervello atrofizzato? Ripeto: non urlereste 💩,neanche ad averne la bocca piena.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Come gongoli quando ti ritrovi con i tuoi simili,a condividere stupidaggini! Capra
Tracy 2 mesi fa su tio
@MissKirova, no no, troppo comodo visto che sei, a quanto pare molto informata, dimmela tu la differenza e non nasconderti dietro la tua solita frase ''è tutto documentato'' e se non riesci a spiegarlo allora metti un link di riferimento, ciò che non hai mai fatto!!!!!
Nic Nad 2 mesi fa su tio
…l’unica cosa certa è la morte…per il resto non c’è certezza…come si può a prescindere dire con certezza che non è colpa del vaccino, se la percentuale delle persone vaccinare sopra i 65 anni supera il 80%…però chiaramente la colpa è degli strascichi causati dal virus stesso che adesso addirittura può arrivare a ucciderti anche a distanza di anni dal contagio…ma va bene così…aspetto ora i commenti dei celebro-lavati che mi daranno del laureato in YouTube (l’unica cosa che alla fine sono capaci di replicare)…
Emib5 2 mesi fa su tio
Ti darò ragione, è l'effetto della vaccinazionecome dici tu. Però prima mi dimostri in modo convincente perché i due paesi citati nell'articolo come quelli con la maggior percentuale di pluri vaccinati, Svezia e Nuova Zelanda, non presentano questo aumento.
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nic Nad, infatti come fanno a dire con certezza che non è colpa del vaccino allorché subito sotto dicono che I danni a lungo termine saranno compresi correttamente solo tra molti anni e scrivono anche che non escludono la possibilità di un effetto collaterale del vaccino! È già di per sé una contraddizione mi pare
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy , sei TU che non hai capito 🤦‍♀️....copio dall'articolo : " Sarebbe quindi un errore associare l’eccesso di mortalità alla vaccinazione contro il Covid 19 "
MissKirova 2 mesi fa su tio
Perché se sapessi cosa è un vaccino,come funziona,sapresti che i vaccini non uccidono. Si smaltiscono veloce e che hanno raddoppiato L aspettativa di vita. Capra
Lorenzo62 2 mesi fa su tio
Certo, i vaccini basati su virus indeboliti o inattivati non uccidono, ma non le manipolazioni genetiche mRna
Tracy 2 mesi fa su tio
@MissKirova, ok allora visto che sai tutte cose, spiegami quale è la differenza tra un vaccino e questa nuova tecnologia? attendo una risposta da scienziata Grz🤔
MissKirova 2 mesi fa su tio
Ma dopo 2 anni e mezzo di pandemia,sei ancora qui con la stro.nzata del mRna?!?!? Smentita e spiegata in lungo e largo!! Dieta imbarazzanti.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Un vaccino a mRNA può modificare il mio patrimonio genetico (DNA/geni)? Answer No. L’mRNA somministrato con la vaccinazione non può penetrare nel nucleo cellulare e ivi innestarsi nel patrimonio genetico umano (DNA/geni). Inoltre, sia l’mRNA del vaccino che le proteine prodotte nelle cellule sono rapidamente eliminati dall’organismo perché, essendo già stata attivata la necessaria risposta immunitaria da parte dell’organismo, non servono più per la protezione dal coronavirus. L’mRNA somministrato con la vaccinazione non è pericoloso per il nostro organismo. L’organismo umano lo produce naturalmente per sintetizzare proteine d’importanza vitale. Del resto, anche nel caso di un’infezione da coronavirus l’RNA virale penetra nel nostro organismo. Sebbene il vaccino a mRNA costituisca una nuova tecnologia, la ricerca sui vaccini a mRNA è ormai in corso da una decina di anni a livello mondiale. Sono dunque già disponibili alcuni studi e risultati in questo campo. Tutti i risultati sull’efficacia e la sicurezza dei vaccini sono disponibili sul sito Internet di Infovac. Per maggiori informazioni sul vaccino a mRNA consultare la domanda: Che cos’è l’mRNA e come funziona un vaccino a mRNA?
MissKirova 2 mesi fa su tio
E se avete ancora da ridire,informatevi su come funziona uno studio scientifico,e soprattutto,su come viene approvato!!
Tracy 2 mesi fa su tio
@Lorenzo62, esatto i vaccini non uccidono ma il preparato genetico mRna non si sa, troppo presto per dirlo
Tracy 2 mesi fa su tio
@MissKirova, grazie per il copia/incolla però per andare più nello specifico, cito: NON SONO DEI VACCINI MA SI CHIAMANO DEI ‘’NEO-INJECTABLE’’ CHE PROVENGONO DI UNA TECONOLOGIA ULTRA MODERNA MA CHE NON RISPONDE AL NOME VACCINO. COSA E UN VACCINO ? E UNA PREPARAZIONE ANTIGIENICA DESTINATA A PROTEGGERE IL PAZIENTE DI UNA MALATTIA A VENIRE, (DEFINIZIONE GIURIDICA DEL 2011) UN VACCINO EDUCA IL SISTEMA IMUNITARIO, REALIZZA UN APPRENDISTATO DEL SISTEMA IMUNITARIO RISPETTO AD UN AGENTE INFETTIVO CHE IL CORPO NON HA ANCORA CONOSCIUTO E/O ELABORATO, IN PRATICA REALIZZA UNA SITUAZIONE NATURALE CON UN AGENTE INFETTIVO ATTENUATO CHE NE STIMOLA L’AGENTE ANTIGENICO MA SENZA CONSEGUENZE GRAVE E CHE INSEGNA AL NOSTRO SISTEMA IMUNITARIO A LOTARE CONTRO QUESTO AGENTE INFETTIVO. INVECE L’ARN MESSAGER NON EDUCA IL SISTEMA IMUNITARIO MA ISTRUISCE LE NOSTRE CELLULE A FABBRICARE UNA TOSSINA, PRATICAMENTE FORZA LE NOSTRE CELLULE A FABBRICARE LA PROTEINA S CHE E LA PARTE PERICOLOSA DEL VIRUS. E’ COMPLETAMENTE DIFFERENTE. OGGI SAPIAMO CHE NON PROTEGGE. E LO VEDIAMO IN TUTTO EUROPA E IN CINA CHE NON PROTEGGE. COME IL FAMOSO''BOOSTER'', NUOVO TERMINE PER DEFINIRE LA QUINTA DOSE E UN DISCORSO PRETTAMENTE POLITICO NULLA A CHE VEDERE CON LA SCIENZA
Nina 2 mesi fa su tio
@Miss ,…BRAVISSIMA 👏👏👏…..OTTIMA SPIEGAZIONE 👍👍👍
Nina 2 mesi fa su tio
@Tracy , immagino la tua fonte ,… é un inutle video youtube 🤦‍♀️😜😂
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nina, la mia fonte è serissima, secondo le tue fonti quale è la differenza?
MissKirova 2 mesi fa su tio
Fonte? Il fatto che funziona lo dimostra che oggi siamo tornati alla normalità. Lo dimostra l’inverno scorso con 2 variabili più pericolose,tutto aperto e più contagi! Dammi la fonte ,che di disinformazione sono molto esperto!!
MissKirova 2 mesi fa su tio
E nonostante ciò meno morti e meno ricoveri in cure intense.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Ti potrei far leggere della disinformazione sul covid così ben fatta,che ti bagneresti tutta!!
MissKirova 2 mesi fa su tio
Se le vaccinazioni nella popolazione raggiungono alti livelli di copertura si verifica l’effetto paradosso per cui il numero assoluto di infezioni, ospedalizzazioni e decessi può essere simile tra i vaccinati rispetto ai non vaccinati. In questi casi, l’incidenza, però, (intesa come il rapporto tra il numero dei casi e la popolazione), è circa dieci volte più bassa nei vaccinati rispetto ai non vaccinati. Questi numeri se letti correttamente, quindi, ribadiscono quanto la vaccinazione sia efficace. la vaccinazione anti-COVID-19, come accade per tutte le vaccinazioni, non protegge il 100% degli individui vaccinati. Attualmente sappiamo che la vaccinazione anti-COVID-19, se si effettua il ciclo vaccinale completo, protegge all’88% dall’infezione, al 94% dal ricovero in ospedale, al 97% dal ricovero in terapia intensiva e al 96% da un esito fatale della malattia.
Nina 2 mesi fa su tio
@Miss ,…BRAVISSIMA 👏👏👏
Tracy 2 mesi fa su tio
@MissKirova, è inutile che metto la fonte perché vedi Io seguo i veri scienziati e ricercatori che sono nella ricerca da più di 40 anni, riconosciuti a livello mondiale ma che purtroppo sono stati tracciati dai pseudoscienziati e dalle super potente bigpharma che vedono solo interessi finanziari. Non cominciare a dire byoblu o alto perché non c'entra niente, ma aspetti perché tutti questi grandi ai quali è stata fatta una censura alla pari delka Cina verranno fuori nuovamente, vedrai, devi solo avere pazienza. La verità prima o poi viene a galla.
MissKirova 2 mesi fa su tio
Tipico dei complottari!! Le loro verità non vengono mai fuori. Puoi dire quello che vuoi,i fatti parlano chiaro. E poi secondo te,tutti gli scienziati del mondo/infermieri/ricercatori universitari/farmacisti/associazioni umanitarie/associazioni dei diritti umani/wikileaks/anonimus(partito degli hacker che lottano per le verità)/giornalisti indipendenti/de bunkerò/eccc tutti zitti e complìci?? Nessuno che si ribella?nessuno con una coscienza? Hanno sputtanato i file top Segret del governo americano,e vuoi che qualcuno non trovi qualcosa Al riguardo? Semplicemente assurdo
Tracy 2 mesi fa su tio
MissKirova, sei giovane e avrai tempo per capire che la corruzione esiste molto di più di quello che puoi immaginare ed è molto lungo dimostrarne le infiltrazioni proprio perché di mezzo ci sono milliardi e milliardi. Ma ripeto vai tranquilla per la tua strada. Solo il futuro darà delle risposte e con molte probabilità non ci sarò più ma l'importante per me è che ho messo in guardia chi sa ascoltare
Tracy 2 mesi fa su tio
@Nina, si però è anche scritto che c'è la possibilità di un effetto collaterale del vaccino! Quindi vuole dire tutto e niente, perché in realtà non lo sanno neanche loro, oppure lo sanno ma non si può dire.........
Tracy 2 mesi fa su tio
@Emib5, in Svezia si vede che gli 80enne sono solidi. Purtroppo sono i giovani che ci rimettono. Infatti la Svezia è contraria a somministrare il vaccino Nuvaxovid ai minori. https://euractiv.it/section/capitali/news/la-svezia-e-contraria-a-somministrare-il-vaccino-anti-covid-nuvaxovid-ai-minori-di-30-anni/
Tracy 2 mesi fa su tio
@Emib5, in Svezia si riferiscono ai 80enne, si vede che sono solidi. Sono invece e purtroppo i giovani che ci rimettono. La Svezia infatti è contraria alla somministrazione del Nuvaxovid ai minori. https://euractiv.it/section/capitali/news/la-svezia-e-contraria-a-somministrare-il-vaccino-anti-covid-nuvaxovid-ai-minori-di-30-anni/
Emib5 2 mesi fa su tio
@Tracy Che gli 80enni in Svezia siano "solidi" non c'entra nulla con la questione. Si dice che paesi con tasso di plurivaccinati molto alto dovrebbero presentare una maggiore sovramortalità rispetto ad altri se la tesi complottista del rapporto fra maggiore mortalità e vaccinazione fosse vera, ma così non è. E i vecchi della Nuova Zelanda sono solidi pure loro? Più degli Svizzeri che hanno una delle speranze di vita più lunghe al mondo? Dunque le cause più probabili sono altre, ad esempio gli effetti della malattia sul lungo termine. Non c'entra nulla nemmeno quali vaccini siano impiegati. Come al solito riporti informazioni che non c'entrano convinta di dare dlle risposte. Perché non ti iscrivi a medicina e poi ritorni a esprimere commenti appropriati?
Tracy 2 mesi fa su tio
@Emib5, ah ah ok, In Svizzera ti ricordo che il tasso di vaccinati è sempre uguale, neanche il 70%. Nel l'UE ci sono molti più vaccinati che i non vaccinati. Ora mi spieghi perché di questi morti in eccesso non dicono mai quanti lo erano e quanti Non lo erano? Al parlamento Europeo a questa domanda non hanno risposto come mai?
Emib5 2 mesi fa su tio
Sto al tuo gioco del rispondere senza rispondere. È talemnte palesela tua infatuazione per i Perronne di turno, si, scienziato lo è, ma non riconosciuto dalla comunità, leggi bene i siti, e non solo quelli che ti fanno comodo. Del resto anche la riabilitaione è solo giudiziaria, non nel merito. Mi rispiego, come si legge nell'articolo, Svezia e Nuova Zelanda hanno altissimi tassi di vaccinazione, ma non presentano un aumento significativo di mortalità. A parte la stupidagginbe che hai scrito sui vecchi svedesi robusti, che spiegazione ragionevole hai (o ha Ostinelli fiori di Bach o Perronne) per questa anomalia? Per me, e non solo per me, è una indiretta dimostrazione che il fenomeno non dipende dal vaccino, ma probabilmente dal virus stesso, visto che un fenomeno così non risulta prima dell'era Covid.
Viperus 2 mesi fa su tio
Ovvio che è colpa del vaccino...non è stato testato sufficentemente. Mai fatta una dose...nemmeno morto.
Shion 2 mesi fa su tio
Ma cosa c'entra se lei non ha fatto una dose? Ci sono persone fragili che grazie alle dosi hanno potuto perlomeno vedersela meno brutta o costare meno in termini di cure, post sintomi, posti lettoy eccetera.
Blackad 2 mesi fa su tio
13 miliardi di dosi inoculate e stai ancora scrivendo che non è testato 😂 🤡
MissKirova 2 mesi fa su tio
Ignorante funzionale at work
Tracy 2 mesi fa su tio
@Blackad, Pfizer ha ammesso che non ha fatto i test. Comunque si la sperimentazione va avanti. Lo sai quanto tempo ci vuole per creare un vaccino?
NOTIZIE PIÙ LETTE