SVIZZERAUn quinto di tutte le spese per i medicamenti è dovuto a 20 farmaci costosi

16.11.22 - 12:33
Il fatturato di questi farmaci dal prezzo stellare ammonta a 1,7 miliardi di franchi.
Foto Deposit
Fonte ATS
Un quinto di tutte le spese per i medicamenti è dovuto a 20 farmaci costosi
Il fatturato di questi farmaci dal prezzo stellare ammonta a 1,7 miliardi di franchi.

BERNA - I venti farmaci più costosi, a carico dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie, rappresentano un quinto di tutte le spese per i medicamenti. È quanto evidenzia una nuova analisi sul tema, realizzata dall'associazione delle casse malati Curafutura.

Questi farmaci da soli generano un fatturato di circa 1,7 miliardi di franchi all'anno, indica in un comunicato odierno Curafutura, alla quale appartengono CSS, Helsana, Sanitas e KPT. Sette dei venti medicamenti più cari in Svizzera si basano su modelli tariffari poco trasparenti, insistono gli assicuratori.

«Solo se sappiamo quale prezzo è stato concordato fra l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e l'azienda farmaceutica possiamo agire», spiega nella nota il direttore di Curafutura Pius Zängerle.

COMMENTI
 
skypuma 2 mesi fa su tio
ci sono tre industrie che non dovrebbero mai e poi mai essere in mano ai privati! Quella sanitaria e farmaceutica. Perché non è giusto che qualcuno guadagni sulla salute della gente. Quella bellica. Perché è inaccettabile che qualcuno ci guadagni sulla plorificazione delle guerre! Quella dell'istruzione. Perché a ogni studente dev'essere garantita la migliore istruzione!
Indu 2 mesi fa su tio
Io vorrei sapere quali sono questi farmaci, perché non lo dicono? Ho cercato in rete e ho trovato solo Eylea (malattie della retina), e gli altri?
Sarà 2 mesi fa su tio
E' già particolare il fatto che il prezzo venga concordato. Dovrebbe avere un prezzo di mercato e se è troppo caro si importa dall'estero il corrispondente.
Mattiatr 2 mesi fa su tio
A titolo di paragone, il restante 80% da quanti farmaci è rappresentato? Inoltre cosa trattano questi 20 medicamenti e quanto vengono usati (tot. assoluto e num. pazienti)?
Paolo-Basilea 2 mesi fa su tio
Trovo ripugnante come le farmaceutiche abbondino in spese interne esagerate e inutili- che ovviamente paga il consumatore: la famosa ditta di Basilea che comincia con N ha fatto un (uno solo) meeting interno ( cioè solo dipendenti) per il lancio di un farmaco. Budget? 1 Milione. VERGOGNATEVI
Petzi171 2 mesi fa su tio
nuova comprova del teorema 20/80 vs 80/20 .. 20% med. 80% costi 80% med. 20% costi 20% pop. 80% fortuna 80% pop. 20% fortuna Le proporzioni rimangono
Brissago 2 mesi fa su tio
Che notizia povera di notizia! Quali sono questi farmaci? Presumo farmaci per tumori cuore apparato respiratorio ecc ecc
Barbiere 2 mesi fa su tio
Che i farmaci contro malattie gravi è risaputo che siano costosi. Ma ti assicuro anche che io lotto giornalmente per farmi passare questi farmaci, cercando di elemosinare sconti presso case farmaceutiche e farmacisti. La lotta contro gli aumenti dei premi di cassa malati non deve partire dai farmaci, ma da doppie prescrizioni mediche vista la non collaborazione tra studi medici ed enti ospedalieri, prescrizione inutile di qualsiasi farmaco, cura e esame, ed infine a tutta quella gente che per un nonnulla si reca ai PS o da medici speciallistici in cerca di malattie fantascientifiche e/o immaginarie. Secondo me già qui avremo un bel ribasso sui premi.
Boh! 2 mesi fa su tio
Questi farmaci non sono in vendita in farmacia…. E per quei pochi che eventualmente lo sono, il margine di guadagno è praticamente nullo…
Sarà 2 mesi fa su tio
@Boh dici che dovremmo fare un'offerta alle case farmaceutiche?
Boh! 2 mesi fa su tio
Quando ho un attimo di tempo ti spiego la differenza tra farmacia e casa farmaceutica…
Sarà 2 mesi fa su tio
I prezzi sono fissati dalle case farmaceutiche in intesa con l'ufficio federale della sanità. Nessuno pensa di incolpare le farmacie per il prezzo dei farmaci.
Sarà 2 mesi fa su tio
Tra l'altro spero sia scomparsa la pratica diffusa anni fa nelle farmacie, nelle quali molti scambiavano le ricette per i farmaci con profumi ed altri prodotti simili.
Boh! 2 mesi fa su tio
Pratica ovviamente illegale che era molto diffusa soprattutto nelle farmacie sottocenerine e purtroppo anche molto caldeggiata proprio dagli stessi utenti… Fortunatamente, da quando si è cominciato a perseguire penalmente anche questi ultimi oltre che le farmacie truffaldine, la pratica mi risulta praticamente estinta. Comunque il mio primo commento era rivolto a chi dichiarava di avere inutilmente chiesto sconti per i farmaci cari in farmacia…..
NOTIZIE PIÙ LETTE