Immobili
Veicoli

SVIZZERALa "sovramortalità" di quest'anno, l'UDF vuole vederci chiaro

06.10.22 - 18:46
È «indegno di uno Stato di diritto» che Ust e task force federale si limitino a vaghe ipotesi, secondo il partito
Depositphotos (photographee.eu)
Fonte Ats
La "sovramortalità" di quest'anno, l'UDF vuole vederci chiaro
È «indegno di uno Stato di diritto» che Ust e task force federale si limitino a vaghe ipotesi, secondo il partito

THUN - L'Unione democratica federale (UDF) chiede l'istituzione di una commissione d'inchiesta indipendente che faccia luce sulla presunta "sovramortalità" registrata quest'anno dall'Ufficio federale di statistica (UST). Nelle ultime due settimane quasi 10'000 persone hanno firmato una petizione in tal senso dell'UDF, annuncia il partito in un comunicato diffuso oggi in serata.

Da diverse settimane il numero di decessi in Svizzera supera di gran lunga le previsioni dell'Ufficio federale di statistica. Nelle ultime undici settimane (fino all'8 settembre 2022) sono stati registrati 1700 decessi in più del previsto. Per l'intero 2022, finora sono morte 3000 persone in più del previsto, scrive l'UDF, partito d'ispirazione protestante, caratterizzato da posizioni cristiano-conservatrici. Questo scarto estremo dalle previsioni - aggiunge - non può essere paragonata a precedenti periodi di alta mortalità (ad esempio la torrida estate del 2003) e solleva interrogativi centrali sulle ragioni di questa variazione.

Secondo l'UDF è «indegno di uno Stato di diritto» che l'UST e i membri della task force federale si limitino a commentare questo record di mortalità con ipotesi a metà ("potrebbe avere a che fare con la Covid-19") e che i cittadini preoccupati siano lasciati all'oscuro delle vere ragioni. Qualsiasi osservatore obiettivo - scrive il partito - noterà che l'impressionante aumento della mortalità in eccesso è correlato all'aumento del tasso di vaccinazione contro la Covid-19. Inoltre, ci sono molte segnalazioni di gravi problemi cardiaci come effetto collaterale della vaccinazione.

Alla luce di tutto ciò il governo federale deve quindi esaminare le ragioni dell'estremo eccesso di morti in modo imparziale. L'UDF chiede pertanto l'immediata istituzione di una commissione d'inchiesta indipendente, che comprenda non solo epidemiologi, oncologi e cardiologi ma anche esperti specializzati che contraddicano la narrazione ufficiale della Confederazione sul Covid-19.

La fiducia nell'efficacia dei vaccini non viene alimentata se i possibili effetti negativi non possono essere definitivamente esclusi da un'analisi seria, conclude.

COMMENTI
 
Ppaa 1 mese fa su tio
Speriamo che non infanghino anche questa richiesta e soprattutto i risultati.... troppe morti improvvise e infarti, specialmente in persone giovani e senza problemi particolari... LA GENTE DEVE PARLARNE, DIVULGARE NOTIZIE, CHIEDERE CHIARIMENTI, altrimenti tra un po' faranno finta di niente... SIAMO LA SOCIETÀ DEI SOCIAL, USIAMOLI!!!
Monolite 1 mese fa su tio
E poi ti chiedono di fare la quarta , non sanno nemmeno loro a cosa vanno incontro.... o forse si ?
andrea28 1 mese fa su tio
anche il direttore dell'ospedale di Piacenza ha rilasciato un'intervista in cui auspica un'indagine sull'aumento ingiustificato di infarti. ora finalmente un partito chiede di far chiarezza con indagini scientifiche e non politiche.
Miki89 1 mese fa su tio
Sono assolutamente d'accordo
F/A-19 1 mese fa su tio
In effetti sono morte all’improvviso tante persone giovani o di mezza età, inspiegabilmente, ed erano tutte persone in salute ma vaccinate rigorosamente tre volte.
Miki89 1 mese fa su tio
Sono d'accordo con te anch'io l'ho notato
NOTIZIE PIÙ LETTE