Immobili
Veicoli

BERNAIl disperso “illustre” genera un'ondata di recensioni negative

29.05.22 - 07:59
Diversi utenti con nomi indonesiani hanno preso di mira il fiume Aar dopo la scomparsa di un concittadino
Ambasciata indonesiana a Berna
Il disperso “illustre” genera un'ondata di recensioni negative
Diversi utenti con nomi indonesiani hanno preso di mira il fiume Aar dopo la scomparsa di un concittadino

BERNA - Il fiume Aar si è portato via Emmeril Mumtadz, figlio del candidato alla presidenza indonesiano Ridwan Kamil. Da giovedì mattina il 23enne è dato per disperso, come ha fatto sapere la polizia cantonale bernese.

Una notizia, questa, che in questi giorni ha generato tutta una serie di recensioni negative per il fiume Aar pubblicate su Google da cittadini indonesiani, come riporta 20 Minuten. Si tratta di numerose valutazioni da una stella provenienti da account con nomi indonesiani. In molti scrivono che l'Aar è un fiume pericoloso e c'è pure chi chiede che venga chiuso.

Non manca comunque chi invita gli utenti a non giudicare la situazione in un paese in cui non sono mai stati. E c'è chi dichiara di vergognarsi del proprio paese a causa dell'ondata di recensioni negative per il fiume.

Il 23enne Emmeril Mumtadz, lo ricordiamo, è alto 175 centimetri, indossava una maglietta blu e pantaloncini neri. Si trovava in Svizzera per turismo. La polizia ha diffuso l'identikit nella speranza di trovare dei testimoni.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA