Immobili
Veicoli

SVIZZERANetto sì alla legge sui trapianti

15.05.22 - 12:11
Il modello del consenso presunto ha fatto breccia nel cuore degli svizzeri.
Imago
Netto sì alla legge sui trapianti
Il modello del consenso presunto ha fatto breccia nel cuore degli svizzeri.
Il direttore di Swisstransplant: «È un sì alla vita». Il co-presidente del comitato referendario: «Molte persone sono mal informate sul tema».

BERNA - Quella di oggi è stata una giornata campale nella storia della donazione organi. La modifica della legge sui trapianti - che secondo l'ultimo sondaggio Tamedia vantava oltre il 61% dei favorevoli - ha effettivamente fatto breccia nel cuore degli svizzeri. I risultati definitivi segnano infatti una percentuale di sì al 60,2%.

Il consenso presunto - Il modello del consenso presunto, sul quale il popolo elvetico si è espresso oggi, parte dal presupposto che tutti siano favorevoli a donare i loro organi, a meno che non abbiano precedentemente dichiarato in modo esplicito la loro opposizione. In caso di dubbio, comunque, i famigliari del defunto potranno sempre rifiutare l'espianto. 

 Il voto in Ticino - In Ticino, alla fine dello spoglio nei 106 comuni, la modifica di legge ha incassato un sostegno pari al 65,5%.

La reazione dei vincitori - La chiara approvazione sulla modifica della legge sui trapianti impressiona e soddisfa il direttore di Swisstransplant Franz Immer. «Sono grato per il sì alla vita» scaturito oggi dalle urne, ha dichiarato a Keystone-ATS. «La popolazione si sta dimostrando disposta a dare una possibilità alle persone in lista d'attesa per la donazione di organi», ha aggiunto Immer, dicendosi «contento» dell'approfondito dibattito e delle discussioni sul tema che la votazione odierna ha scatenato nelle scorse settimane. Vi è soddisfazione anche all'interno della Commistione azionale d'etica in materia di medicina umana (CNE). «Questo voto è incoraggiante», ha evidenziato all'ATS il presidente Andrea Büchler. «Ciò non deve però oscurare il fatto che la soluzione scelta limiti fortemente il diritto all'autodeterminazione. Chi non vuole diventare automaticamente donatore deve quindi agire subito».

E dei vinti - Molte persone sono state «mal informate sul tema» della donazione di organi e sulla morte cerebrale: così si spiega l'esito della votazione odierna, il co-presidente del comitato referendario che si opponeva alla revisione legislativa, Alex Frei. I sondaggi davano dall'inizio il sì in testa, ma man mano che la gente veniva erudita sul tema e più il campo del no guadagnava terreno, fanno notare con dispiacere dal comitato. «Abbiamo avuto poco tempo per raggiungere tutti», ha detto deluso Frei. Gli organi non vengono prelevati solo da «cadaveri freddi», ha fatto notare ancora Frei. «Se tutti ne fossero stati a conoscenza, il risultato dello scrutinio di oggi sarebbe stato differente», si dicono sicuri i sostenitori del referendum. 

CORRELATI
COMMENTI
 
F/A-19 3 mesi fa su tio
Sicche’ se muori ti vivisezionano in automatico per regalare pezzi del tuo corpo ad altri. Per qualcuno è un bel business, direi almeno che i familiari avrebbero diritto a partecipare con un rimborso. E poi chi mi garantisce che il predestinato se donatore giovane ed interessante lo sopprimono a favore di dieci o quindici donatori. Mah, non c’è più rispetto neanche per i morti, stiamo diventando solo merci di scambio, civiltà in decadenza totale. Alla stessa stregua potremmo dire che i morti vanno bruciati in una centrale di teleriscaldamento così da generare calore, ulteriore beneficio per la nostra sempre più decadente civiltà.
emibr 3 mesi fa su tio
È oramai palese che scrivi tanto per scrivere senza esserti informato bene. Anche in futuro si potrà negare l'espianto se non si è d'accordo ad essere generosi ed altruisti. Deludente poi parlare di rimborso per i parenti! Io continuerò comunque a portarmi appresso la tessera di donatore come da moltissimi anni in qua e un po' mi rincresce per chi attende organi se continuo ancora ad usarli io.
Mattiatr 3 mesi fa su tio
Vivisezionare un morto è difficile visto che appunto, non è più vivo ;-)).¶ A parte ciò, se non sei favorevole al trapianto puoi sempre rifiutare, personalmente volevo mettermi a disposizione come donatore, solo che il sol pensiero di fare un formulario mi fa venire il latte alle ginocchia. Il compenso ai parenti è molto pericoloso, pensa te quante suocere rischierebbero dopo l'introduzione ;-)))) Comunque specifico che sono battute.
F/A-19 3 mesi fa su tio
Ma sai, la morte celebrale mi sembra il punto in cui decidono l’espianto ma il corpo anche se artificialmente vive ancora. E poi vorrei vedere se hai un figlio in quelle condizioni e devi ancora acconsentire a cavargli gli occhi, tagliare cuore, fegato, polmoni e chissà che cosa ancora. Per me la cosa finisce con la morte, punto.
F/A-19 3 mesi fa su tio
Puoi sempre tentare un suicidio, prima che tiri l’ultimo respiro ti sezionano e ti svuotano il corpo tagliandoti a pezzetti per accontentare quelli che aspettano, così non sarai nato per niente. Ma dai, non c’è più rispetto per chi muore, solo business.
emibr 3 mesi fa su tio
Ma per favore! Non trasformare un atto altruistico che, tra l'altro ti costa poco visto che sei morto, in un affare. Il rispetto è importante per i vivi, dei morti a me importa il ricordo di come erano. Rifiuta l'espianto ed è finita lì.
F/A-19 3 mesi fa su tio
C’è molta ipocrisia in tutto questo, tu ci vedi altruismo, io ci vedo business, spese mediche in aumento, possibili abusi e poca dignità per chi muore. Il corpo di una persona così come la volontà di una persona va rispettato.
emibr 3 mesi fa su tio
Hai provato a metterti nei panni di uno in attesa di trapianto che non trova donatori? la penseresti ancora allo stesso modo? I costi della salute sono anche dati, e con una quota non indifferente, a tutti quelli che continuano a chiedere prestazioni anche se non sono assolutamente necessarie. Inutile continuare a dare la colpa solo alle assicurazioni, ai medici o agli ospedali.
F/A-19 3 mesi fa su tio
Ecco, visto che sei così bravo vai subito a donare uno dei tuoi due reni, quando lo hai fatto potrei anche cambiare opinione.
emibr 3 mesi fa su tio
Tipico commento di chi non ha argomenti.
F/A-19 3 mesi fa su tio
A me sembra che di argomenti ne ho tirati fuori tanti, se vuoi te li elenco un’altra volta altrimenti basta che mi rileggi. In più ti ho messo anche alla prova per vedere fin dove arriva la tua coerenza ma qui mi par di capire che quei pochi argomenti che avevi finiscono del tutto.
emibr 2 mesi fa su tio
Mi pare che tu faccia un po' di confusione su cosa è un argomento e cosa un'affermazione senza supporto di prove. Le tue affermazioni sono solo accuse prive di riscontro.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA