Immobili
Veicoli

SVIZZERA«Malgrado tutto, soddisfatti»

03.01.22 - 08:48
Gli organizzatori di eventi in occasione della notte di San Silvestro guardano al bicchiere mezzo pieno.
Keystone
Fonte ats
«Malgrado tutto, soddisfatti»
Gli organizzatori di eventi in occasione della notte di San Silvestro guardano al bicchiere mezzo pieno.
Non è stato evidentemente un Capodanno normale, ma le feste che hanno avuto luogo sono state relativamente ben frequentate. Non a caso si sono formate anche lunghe code.

BERNA - Gli organizzatori di eventi per San Silvestro sono soddisfatti dei festeggiamenti nonostante le misure prese contro il coronavirus. Tuttavia, le code si sono allungate a causa dei controlli.

Rispetto agli anni precedenti, non è stato naturalmente un Capodanno normale, ha detto oggi alla radio SRF Alexander Bücheli, portavoce della Commissione svizzera dei bar e dei club (CSBC). A causa delle misure sanitarie - i clienti dovevano essere vaccinati o guariti e inoltre sottoporsi a test per essere ammessi - gli organizzatori si aspettavano meno ospiti del solito.

Alcuni si sono astenuti dall'organizzare una festa, un concerto o eventi di questo genere fin dall'inizio. Tuttavia le manifestazioni che si sono tenute sono state relativamente ben frequentate e le imprese sono soddisfatte, sottolinea Bücheli. Si sono create solo lunghe code di attesa per via dei seri controlli effettuati.

Il portavoce non è stato in grado di fornire una cifra precisa o una stima delle perdite finanziarie causate dalle misure sanitarie. Di solito, gli organizzatori realizzano fino al 40% del loro fatturato annuale in novembre e dicembre. Quest'anno, il loro giro d'affari potrebbe essere ridotto del 50-60%, ha detto.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA