Immobili
Veicoli
keystone
SVIZZERA
10.11.2021 - 14:390

La Srf taglia 145 impieghi

Tagli trasversali entro Natale. Non si sa quanti saranno i licenziamenti

BERNA - Come noto, la radiotelevisione svizzero-tedesca SRF deve ridurre il personale di ulteriori 145 unità entro la fine del 2023. Ora è stato precisato che 75 di questi tagli devono essere effettuati in ogni dipartimento. Tre criteri sono decisivi per ciascun reparto: dimensione dell'organizzazione, struttura e orientamento alla strategia "SRF 2024".

Già nel corso del mese di novembre saranno notificati scioglimenti di contratto, indica oggi la stessa SRF in una nota. In dicembre non ci saranno invece licenziamenti. L'azienda radiotelevisiva di servizio pubblico non ha invece reso noto quanti saranno in totale i licenziamenti.

Inizialmente i 145 posti di lavoro dovevano essere tagliati entro la fine di quest'anno. In estate, però, la direzione aveva deciso che lo smantellamento sarà scaglionato entro la fine del 2023. Ci si aspetta che questo scaglionamento riduca il numero di licenziamenti attraverso la fluttuazione naturale e i prepensionamenti, aveva scritto allora la SRF.

I restanti 70 dei 145 impieghi da tagliare avverranno con adeguamenti nell'offerta e riducendo gli standard di produzione, si legge nella nota odierna. Finora sono già stati tagliati 88 posti a tempo pieno, anche tramite 27 licenziamenti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-19 03:49:51 | 91.208.130.85