Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
+19
VAUD
09.10.2021 - 17:480

Centocinquanta persone contro l'abbattimento dei lupi

La manifestazione, svoltasi nel pomeriggio sul passo di Marchairuz, chiede al canton Vaud di sospendere l’abbattimento.

L'organizzatore: «Come cittadini, dobbiamo reagire. Questo è un abbattimento politico per calmare gli allevatori».

LOSANNA - Circa 150 difensori del lupo hanno manifestato pacificamente sabato pomeriggio al passo di Marchairuz, nel Giura vodese. Hanno chiesto che il cantone sospenda o imponga una moratoria sull'abbattimento di due giovani lupi del branco di Marchairuz.

I manifestanti hanno scandito slogan come «Stop all'abbattimento dei lupi a Marchairuz» o «Coabitazione con il lupo». Si tratta di un'iniziativa di privati cittadini, ha detto a Keystone-ATS l'organizzatore Alain Prêtre, giornalista in pensione e fotografo di fauna selvatica. «Come cittadini, dobbiamo reagire. Questo è un abbattimento politico per calmare gli allevatori. Il fucile non dovrebbe essere l'unica soluzione», ha aggiunto.

A suo avviso, il canton Vaud dimostra «estremismo e dilettantismo» nella «gestione del rischio lupo». Prêtre deplora anche l'atteggiamento di alcune ONG, come Pro Natura e il WWF. «Prendono atto della decisione dell'Ufficio federale dell'ambiente (di autorizzare il tiro regolamentare, ndr). Non sembrano molto mobilitati o interessati».

keystone-sda.ch (LAURENT GILLIERON)
Guarda tutte le 23 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 7 mesi fa su tio
"Questo è un abbattimento politico........" !! Che in politica ci fosse qualche somaro è risaputo, ma di lupi che prendono la parola non ne ho mai visti !! Peccato che non ne sono arrivati una decina; per fortuna c'è quello con la stampella che li poteva mettere in fuga ;-))
koalaboss 7 mesi fa su tio
Sono d’accordo, no all abbattimento gratuito! Chi ci crediamo di essere per decidere di uccidere a gratis due esseri viventi che fanno solo ciò che L istinto animale gli dice? Loro vivono così da secoli.. siamo noi quelli pericolosi. Non loro.
IlBiologo 7 mesi fa su tio
Persone certamente rispettabili. Ciononostante si tratta di gente che non sembra conoscere abbastanza bene il settore dell'allevamento, con le sue fatiche e i suoi sacrifici. Inoltre non sembrano conoscere le esigenze effettive di questo nobile animale. La convivenza così come predicata è impossibile in un territorio esiguo e inadatto alla biologia del lupo come la Svizzera.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-27 17:25:40 | 91.208.130.85