Imago (immagine illustrativa)
VAUD
02.08.2021 - 17:010

«Vogliamo abbattere due lupi»

Le autorità vodesi chiedono il permesso alla Confederazione a seguito della predazione di vari vitelli

LOSANNA - In seguito all'uccisione di vari vitelli nel Giura vodese, il canton Vaud chiede il permesso di tiro per due lupi alla Confederazione. Le autorità ritengono infatti che le condizioni per l'abbattimento dei due giovani esemplari del branco del Marchairuz siano rispettate.

Dall'inizio della stagione della transumanza a metà giugno, vari vitelli sono stati vittime di attacchi da parte di un branco di lupi nella regione del passo del Marchairuz, nel Giura vodese, indica una nota odierna del Dipartimento dell'ambiente e della sicurezza del canton Vaud.

L'ordinanza sulla caccia (OCP), la cui revisione è entrata in vigore il 15 luglio scorso, permette la regolazione di un branco di lupi se almeno due bovini sono stati uccisi nell'arco di quattro mesi, nonostante le misure di protezione. Ciò può però avvenire soltanto se il branco si è riprodotto durante l'anno.

Sulla base di queste constatazioni, il Canton Vaud ha sottoposto alla Confederazione la richiesta di abbattere due giovani lupi del branco in questione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-23 15:09:11 | 91.208.130.89