keystone
SVIZZERA
18.07.2021 - 17:320
Aggiornamento : 21:37

La Migros è tentata dagli alcolici

Da novembre via alla vendita? L'ultima parola spetta ai soci, che voteranno sul divieto attualmente in vigore

La cooperativa potrebbe decidere di abbandonare il "boicottaggio" deciso dal fondatore Gottlieb Duttweiler. Ai vertici c'è chi non vuole saperne, ma la maggioranza potrebbe avere cambiato opinione

ZURIGO - Alcolici e superalcolici sbarcheranno presto anche sugli scaffali della Migros? I soci della cooperativa risponderanno a questa domanda alla prossima riunione dei delegati il ​​6 novembre. Lo riferisce la SonntagsZeitung nella sua edizione odierna. Secondo il suo statuto, Migros non è attualmente autorizzata a vendere alcolici o tabacco.

Secondo il domenicale, i soci si troveranno di fronte a tre possibilità: annullare il divieto, modificarlo oppure mantenerlo così com'è. Secondo un insider intervistato dal settimanale, la modifica dovrebbe «passare senza problemi». Molti membri della cooperativa e della direzione sarebbero favorevoli alla vendita di alcol: progressivamente negli anni ci sarebbe stato un cambio di campo, rispetto alla visione originaria dei "padri fondatori". 

In particolare il "papà" di Migros Gottlieb Duttweiler era espressamente contrario alla vendita di alcolici. Scomparso nel 1962, l'imprenditore e politico ha lasciato in eredità alle future gestioni il suo divieto perentorio. Attualmente, restano comunque fedeli alla linea Ursula Nold, presidente del consiglio di amministrazione, e il presidente della direzione generale Fabrice Zumbrunnen: entrambi in passato hanno sottolineato più volte l'importanza di mantenere il boicottaggio. 

Se dalla votazione - di valore puramente consultivo - dovesse uscire un "sì", la cooperativa è comunque pronta a portare le bottiglie direttamente nei negozi. In realtà, Migros vende già alcune marche di vino, birra e grappa tramite il sito web Le Shop e tramite la controllata Migrolino.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 2 mesi fa su tio
Gottlieb Duttweiler, si rivolta nella tomba ma d'altra parte se a 30 metri Coop - Denner- Lidl - Aldi vendono, certi principi vanno a farsi benedire per il vil denaro e alla faccia del fegato !!!
Talos63 2 mesi fa su tio
D’accordo che il mercato lo richiede, ma i valori vanno rispettati. Altrimenti che differenza c’è tra una cooperativa e una sa? La Migros esiste grazie al grande Dutti… Rispetto per le sue volontà e i suoi valori. Non fatelo rigirare nella tomba come una trottola…
Tato50 2 mesi fa su tio
@Talos63 Ho scritto senza leggere il tuo Post ;-))
Shion 2 mesi fa su tio
Sempre stati capitalisti, non mi meraviglia.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 02:37:47 | 91.208.130.87