tipress
Il valico di Brogeda
SVIZZERA
19.05.2021 - 16:580

Resti dei genitori nella valigia: estradato

Un 33enne albanese ricercato per omicidio è stato consegnato all'Italia. Era detenuto in Svizzera per furto

COMO - È stato di recente estradato dalla Svizzera all'Italia il 33enne albanese indagato per la morte dei genitori, i cui resti sono stati trovati lo scorso dicembre in alcune valigie abbandonate ai margini di un terreno tra il carcere fiorentino di Sollicciano e la superstrada Firenze-Pisa-Livorno. Lo riporta oggi l'agenzia italiana Ansa, secondo cui l'uomo sta scontando una condanna per droga a Como.

Infatti, i motivi della richiesta di estradizione, avanzata dalla procura di Firenze e accolta dalle autorità elvetiche, non riguardano l'inchiesta per il duplice omicidio. Al contrario, sono in correlazione con una condanna definitiva a tre anni e quattro mesi per detenzione di sei chili di hashish in un garage della città toscana.

Per questi fatti, il cittadino albanese fu arrestato in flagranza l'11 giugno 2016. La condanna è arrivata il 19 dicembre 2019. L'uomo, che adesso sta scontando la pena nel carcere di Como, fino a poche settimane fa era detenuto in Svizzera, dopo si trovava recluso dall'ottobre 2020 per altre ragioni, ovvero furto con scasso e violazione di domicilio.

Il 33enne si era reso irreperibile nel novembre 2016, quando evase dagli arresti domiciliari per rendersi latitante. I suoi genitori - 54 anni il padre, 52 la madre - erano scomparsi il 2 novembre 2015, lo stesso giorno in cui era uscito dal carcere di Sollicciano, dove era finito per altri reati di droga.

Insieme a lui, nelle indagini per la morte dei coniugi sono indagati la sua ex fidanzata dell'epoca, attualmente reclusa proprio nella struttura fiorentina, e il fratello minore di quest'ultima.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 06:40:30 | 91.208.130.86