20Minuten
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
Vaccino di buon mattino? Potrebbe essere più efficace
Lo dimostra un recente studio condotto dall'Università di Ginevra.
BERNA
1 ora
Alpinista morto sulla Jungfrau
È finito in un crepaccio: il corpo è stato trovato a una profondità di circa 27 metri
LUCERNA
3 ore
Trovato il corpo di un escursionista sul Tannhorn
Si trattava di un 63enne del Canton Berna, dato per disperso. La salma avvistata dalla Rega
SVIZZERA
4 ore
Certificato sulle piste: «Non è l'associazione di categoria che decide»
«È presuntuoso dire già che non ci sarà un obbligo di Covid-pass sulle piste. Sarà il Consiglio federale a decidere».
SVIZZERA
4 ore
Positivi in forte aumento, decessi e ricoveri in calo
Stando all'aggiornamento dell'UFSP, sono due i nuovi decessi avvenuti a causa di un decorso infelice della malattia.
SVIZZERA
5 ore
In Svizzera si scierà senza certificato Covid
Lo ha deciso l'associazione di categoria degli impianti. Sulle funivie sarà invece obbligatoria la mascherina
SVIZZERA
6 ore
Berna autorizza una manifestazione contro il certificato Covid
I promotori si sono impegnati a rispettare un piano di sicurezza. E sconsigliano di prendere parte a proteste abusive
SVIZZERA
6 ore
I ghiacciai perdono ancora terreno, nonostante la neve e l'estate fresca
Nel 2021 hanno perso l'1% del loro volume, come rilevato dall'Accademia svizzera di scienze naturali
SVIZZERA
8 ore
Altre cinque aziende si impegnano per il clima
PostFinance, Autopostale, SSR, Flughafen Zürich e RUAG hanno aderito all'iniziativa energia e clima esemplare
SVIZZERA
9 ore
La paura del black-out riaccende il dibattito sul nucleare
L'esperto: «L'approvvigionamento elettrico deve avere la massima priorità». E le fonti rinnovabili non bastano
SVIZZERA
10 ore
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
19 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
SVIZZERA
21.03.2021 - 14:410
Aggiornamento : 22.03.2021 - 06:59

Dieci persone al posto di cinque: «Un allentamento rischioso»

Da lunedì saranno ammessi incontri privati fino a 10 persone. Una decisione poco sensata per Huldrych Günthard.

Lo specialista in malattie infettive presso l'Ospedale universitario di Zurigo avverte: «In questo modo la diffusione del virus non può far altro che accelerare».

Fonte 20Minuten/Bettina Zanni
elaborata da Giorgio Doninelli
Giornalista

ZURIGO - Huldrych Günthard è specialista in malattie infettive presso l'Ospedale universitario di Zurigo. Dopo le decisioni prese ieri dal Consiglio federale, 20Minuten l'ha intervistato per avere un punto di vista scientifico.

Signor Günthard, il Consiglio federale ha sospeso gli allentamenti previsti perché la situazione epidemiologica è peggiorata. La Svizzera è preparata ad affrontare la terza ondata?
Sono molto contento che il Consiglio federale non stia allentando troppo. Ma permettere riunioni private al chiuso con dieci persone è rischioso. Avrei continuato con le misure già in vigore per altre due settimane, poi avrei preso una decisione.

Perché?
Sappiamo già che molte infezioni avvengono in privato. Quindi non mi aspettavo che il Consiglio federale prevedesse allentamenti proprio in questo campo.

Il Consiglio federale quindi è intervenuto in uno dei settori più delicati?
Sì. Quando persone provenienti da più famiglie si riuniscono, c'è una maggior esposizione al rischio. In un appartamento, ma anche in una casa, gli spazi possono essere ristretti e mantenere le distanze diventa quasi impossibile. Inoltre, le persone mangiano e bevono, il che favorisce il trasferimento di goccioline. Anche con la raccomandazione dei test a tappeto, tali riunioni rimangono comunque rischiose perché non ci si può aspettare che tutti vengano testati.

Le aperture delle terrazze sarebbero state più sensate?
No. Bere una birra all'esterno, a una distanza di 1,5 metri, non è pericoloso. Il problema è che le cose possono cambiare velocemente anche sulle terrazze. Ad esempio a Zurigo, che è un luogo molto frequentato, potrebbero improvvisamente crearsi assembramenti sulle terrazze, con persone sedute troppo vicine fra loro.

Quale sarà la conseguenza dell'allentamento negli incontri privati?
Mi aspetto che gli incontri privati ​​con più persone accelerino l'epidemia. La mutazione britannica rappresenta ora l'80% dei casi. Ed è molto più contagiosa.

Alain Berset ha affermato che la variante britannica è più mortale. Cosa ne pensa?
La mutazione britannica ha effettivamente una mortalità superiore. Lo dimostra uno studio attendibile uscito pochi giorni fa. La possibilità di un nuovo giro di vite a breve è quindi alta. Anche i paesi vicini che hanno avuto pesanti blocchi ora stanno chiudendo di nuovo. I test di massa sono una buona cosa, ma ci vuole ancora tempo per fare in modo che in tutti i cantoni funzionino. Inoltre la volontà di mettere in atto una strategia di massa non sembra essere così pronunciata ovunque, come invece accaduto nei Grigioni.

Quando le vaccinazioni avranno un effetto sulla popolazione?
L'effetto delle vaccinazioni è ancora troppo piccolo a livello di popolazione. Per trarre beneficio della vaccinazione, oltre il 50% della popolazione deve essere vaccinata. Siamo perciò ancora a chilometri di distanza da questo primo obiettivo. Anche perché le persone che gravano principalmente sugli ospedali non sono certo le persone molto anziane, che sono già state vaccinate.

E quali sono?
Il gruppo più numeroso che vediamo negli ospedali è quello tra i 50 ei 75 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
adri57 7 mesi fa su tio
Solo politici ottusi non capiscono che sono meglio chiusure severe, che continui apri e chiudi, non solo per la salute ma anche per l'economia. Oggi poi, qualcuno si accorge che in CH la % dei decessi è molto superiore che in Italia. Se prendiamo i decessi ticinesi, siamo purtroppo in testa a tutti i paese del mondo. Ma in questo ambito, sia i politici che i giornalisti, citus mutus!
seo56 7 mesi fa su tio
E ha ragione!!
ceresade36@gmail.com 7 mesi fa su tio
Wow che spesialista😅 Che vada in migros Copp oppure in strada allora vedra quanti asembramenti in cinque dieci e anche di piu Vasta di chiachere inutili sembrate galline cercando il uovo
Wunder-Baum 7 mesi fa su tio
Mi spiace, ma non ha tutti i torti. Il problema è ancora tra di noi e se non ci comportiamo correttamente non finirà mai. La vaccinazione ? Sì, la aspettiamo, ma nel mentre bisogno comportarti correttamente, tutti e non solo una parte. Questo è il mio pensiero che piaccia o no a colore che lo leggerano (premetto, non sono un medico).
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 18:19:08 | 91.208.130.86