Immobili
Veicoli
20Minuten
ULTIME NOTIZIE Svizzera
ZURIGO
17 min
Notte libera per festeggiare il titolo del FCZ
La Città permetterà a tutti i tifosi dello Zurigo di celebrare la vittoria in campionato il prossimo 22 maggio.
GRIGIONI
1 ora
Anziano si ribalta e si ferisce sull'A13
L'incidente è avvenuto nella notte nei pressi di Rongellen. L'82enne è stato trasportato in ospedale.
SVIZZERA
1 ora
No agevolazioni, trasporti pubblici a pagamento per i profughi
La normativa entrerà in vigore dal primo giugno, rimangono gratuiti invece l'ingresso nel paese e il transito.
FRIBURGO
1 ora
Certificati Covid: chi li regalava, chi li vendeva, chi se li teneva
Le persone interpellate lavoravano tutte al centro di depistaggio di Granges-Paccot.
SVIZZERA
1 ora
Espulsione stranieri, Berna aiuterà i Cantoni
Le spese per la gestione degli stranieri che sono in attesa di essere espulsi verranno spartite.
SVIZZERA
1 ora
Da Berna 725 milioni contro la povertà globale
La Svizzera dà il suo contributo per la ripresa post-pandemica nei paesi più in difficoltà
SVIZZERA
2 ore
«Sorrisi e stereotipi per spingere gli svizzeri a mangiare carne»
L'associazione ambientalista Greenpeace denuncia «le tattiche pubblicitarie sporche» dell'industria della carne
BASILEA CAMPAGNA
2 ore
Trovato un pollice mozzato
Il dito è stato rinvenuto nel retro di un condominio con annesso ristorante. La sua provenienza è tuttavia ignota.
SVIZZERA
2 ore
In futuro avremo scarsità d'acqua in estate
A livello regionale bisogna prepararsi a più periodi di siccità, secondo un rapporto adottato dal Governo federale
SVIZZERA
2 ore
«Va migliorata la comunicazione in tempo di crisi»
È una delle raccomandazioni del Consiglio svizzero della scienza che ha analizzato la gestione della pandemia
SVIZZERA
3 ore
Stato sociale? Aiuto allo sviluppo? «No, tocca all'esercito»
Per il consigliere agli Stati Werner Salzmann (UDC) l'esercito ha perso capacità negli ultimi anni.
SVIZZERA
3 ore
Cyber attacchi alla Mobiliare: "interviene" l'Esercito
Un nuovo accordo è stato siglato tra le due istituzioni, il primo ambito di cooperazione è quello informatico.
SVIZZERA
21.03.2021 - 14:410
Aggiornamento : 22.03.2021 - 06:59

Dieci persone al posto di cinque: «Un allentamento rischioso»

Da lunedì saranno ammessi incontri privati fino a 10 persone. Una decisione poco sensata per Huldrych Günthard.

Lo specialista in malattie infettive presso l'Ospedale universitario di Zurigo avverte: «In questo modo la diffusione del virus non può far altro che accelerare».

Fonte 20Minuten/Bettina Zanni
elaborata da Giorgio Doninelli
Giornalista

ZURIGO - Huldrych Günthard è specialista in malattie infettive presso l'Ospedale universitario di Zurigo. Dopo le decisioni prese ieri dal Consiglio federale, 20Minuten l'ha intervistato per avere un punto di vista scientifico.

Signor Günthard, il Consiglio federale ha sospeso gli allentamenti previsti perché la situazione epidemiologica è peggiorata. La Svizzera è preparata ad affrontare la terza ondata?
Sono molto contento che il Consiglio federale non stia allentando troppo. Ma permettere riunioni private al chiuso con dieci persone è rischioso. Avrei continuato con le misure già in vigore per altre due settimane, poi avrei preso una decisione.

Perché?
Sappiamo già che molte infezioni avvengono in privato. Quindi non mi aspettavo che il Consiglio federale prevedesse allentamenti proprio in questo campo.

Il Consiglio federale quindi è intervenuto in uno dei settori più delicati?
Sì. Quando persone provenienti da più famiglie si riuniscono, c'è una maggior esposizione al rischio. In un appartamento, ma anche in una casa, gli spazi possono essere ristretti e mantenere le distanze diventa quasi impossibile. Inoltre, le persone mangiano e bevono, il che favorisce il trasferimento di goccioline. Anche con la raccomandazione dei test a tappeto, tali riunioni rimangono comunque rischiose perché non ci si può aspettare che tutti vengano testati.

Le aperture delle terrazze sarebbero state più sensate?
No. Bere una birra all'esterno, a una distanza di 1,5 metri, non è pericoloso. Il problema è che le cose possono cambiare velocemente anche sulle terrazze. Ad esempio a Zurigo, che è un luogo molto frequentato, potrebbero improvvisamente crearsi assembramenti sulle terrazze, con persone sedute troppo vicine fra loro.

Quale sarà la conseguenza dell'allentamento negli incontri privati?
Mi aspetto che gli incontri privati ​​con più persone accelerino l'epidemia. La mutazione britannica rappresenta ora l'80% dei casi. Ed è molto più contagiosa.

Alain Berset ha affermato che la variante britannica è più mortale. Cosa ne pensa?
La mutazione britannica ha effettivamente una mortalità superiore. Lo dimostra uno studio attendibile uscito pochi giorni fa. La possibilità di un nuovo giro di vite a breve è quindi alta. Anche i paesi vicini che hanno avuto pesanti blocchi ora stanno chiudendo di nuovo. I test di massa sono una buona cosa, ma ci vuole ancora tempo per fare in modo che in tutti i cantoni funzionino. Inoltre la volontà di mettere in atto una strategia di massa non sembra essere così pronunciata ovunque, come invece accaduto nei Grigioni.

Quando le vaccinazioni avranno un effetto sulla popolazione?
L'effetto delle vaccinazioni è ancora troppo piccolo a livello di popolazione. Per trarre beneficio della vaccinazione, oltre il 50% della popolazione deve essere vaccinata. Siamo perciò ancora a chilometri di distanza da questo primo obiettivo. Anche perché le persone che gravano principalmente sugli ospedali non sono certo le persone molto anziane, che sono già state vaccinate.

E quali sono?
Il gruppo più numeroso che vediamo negli ospedali è quello tra i 50 ei 75 anni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
adri57 1 anno fa su tio
Solo politici ottusi non capiscono che sono meglio chiusure severe, che continui apri e chiudi, non solo per la salute ma anche per l'economia. Oggi poi, qualcuno si accorge che in CH la % dei decessi è molto superiore che in Italia. Se prendiamo i decessi ticinesi, siamo purtroppo in testa a tutti i paese del mondo. Ma in questo ambito, sia i politici che i giornalisti, citus mutus!
seo56 1 anno fa su tio
E ha ragione!!
ceresade36@gmail.com 1 anno fa su tio
Wow che spesialista😅 Che vada in migros Copp oppure in strada allora vedra quanti asembramenti in cinque dieci e anche di piu Vasta di chiachere inutili sembrate galline cercando il uovo
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Mi spiace, ma non ha tutti i torti. Il problema è ancora tra di noi e se non ci comportiamo correttamente non finirà mai. La vaccinazione ? Sì, la aspettiamo, ma nel mentre bisogno comportarti correttamente, tutti e non solo una parte. Questo è il mio pensiero che piaccia o no a colore che lo leggerano (premetto, non sono un medico).
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-18 12:53:58 | 91.208.130.85