Polizia canton Berna
BERNA
21.01.2021 - 13:200
Aggiornamento : 18:03

La donna dei tatuaggi ha un nome

È stato identificato il cadavere ripescato domenica pomeriggio dalle acque del lago di Thun.

Si tratta di una svizzera di 31 anni residente nel Canton Basilea Campagna.

BERNA - È stata identificata la donna rinvenuta morta domenica pomeriggio nelle acque del lago di Thun, in territorio di Gunten. Si tratta di una 31enne svizzera residente nel Canton Basilea Campagna, indica oggi in una nota la polizia cantonale, precisando di avere ricevuto numerose segnalazioni dopo aver divulgato la foto dei suoi due tatuaggi - un gufo e la scritta "Gayle San" - per facilitarne l'identificazione.

Continuano per contro le indagini riguardo ai motivi che hanno provocato la morte della donna. L'ipotesi maggiormente battuta da Polizia e Ministero pubblico resta quella dell'omicidio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-02-24 19:08:11 | 91.208.130.85