Archivio Keystone
GINEVRA
14.01.2021 - 11:370

Crollo dei passeggeri all'aeroporto di Ginevra

Nel 2020 dallo scalo sono passati 5,6 milioni di passeggeri, con un calo del 69% rispetto al 2019

GINEVRA - Anche l'aeroporto di Ginevra è stato duramente toccato dall'epidemia di coronavirus nel 2020: lo scalo ha accolto 5,6 milioni di passeggeri, il 69% in meno dell'anno prima.

Il numero di atterraggi e di decolli si è ridotto del 54% a 86'353, ha indicato oggi la società Genève Aéroport. La quota di mercato maggiore è quella di Easyjet (46%), seguono Swiss (14%) e British Airways (6%).

Il trasporto di prodotti sanitari ha permesso di limitare i danni nel comparto merci, il cui volume totale ha raggiunto le 52'833 tonnellate, con una flessione 38% rispetto al 2019. Le attività di corriere espresso, trainate da DHL Express, FedEx/TNT e UPS, si sono mosse nella direzione opposta, con una crescita del 4% a 14'961 tonnellate. L'organizzazione logistica autonoma di queste aziende ha permesso loro di ottenere buoni risultati, si legge nel comunicato.

Il bilancio finanziario sarà pubblicato il 23 marzo. Ieri era stato l'aeroporto di Zurigo a rendere noti i dati sull'affluenza: a Kloten i viaggiatori sono scesi del 74% a 8,3 milioni.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-27 00:19:40 | 91.208.130.87