Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GRIGIONI
2 min
L'Alta Engadina nel mirino dei ladri
Dalla fine di agosto i malviventi hanno messo a segno tredici colpi
GINEVRA
17 min
Tagli all'aeroporto di Ginevra
Salta una ventina di posti di lavoro a causa delle difficoltà finanziarie dovute alla pandemia
SVIZZERA
1 ora
La pandemia fa salire i prezzi dei ristoranti
Prima i lockdown, poi il certificato Covid: in Svizzera il calo del fatturato si fa sentire sul costo di un pasto fuori
ZURIGO
2 ore
Irruzione al raduno di bolidi
La polizia ha controllato 160 auto di grossa cilindrata a Dübendorf questa notte, 12 persone denunciate
ZURIGO
4 ore
Due accoltellamenti, fermati otto giovani
È il bilancio di due episodi avvenuti sabato sera nel Canton Zurigo
TURGOVIA
5 ore
Perde il controllo del quad: un ferito grave
Un ventiduenne è stato portato in ospedale a seguito di un incidente a Frauenfeld
SVIZZERA
6 ore
Terza dose? «Swissmedic non è lenta»
L'istituto dipende dalle case farmaceutiche, si difende il direttore Raimund Bruhin
SVIZZERA
6 ore
Il coronavirus pesa sugli ospedali
Nel 2020 bilancio in rosso per la maggior parte delle strutture sanitarie elvetiche
SVIZZERA
6 ore
Engelberger si sbilancia: «La pandemia finirà in primavera»
Il presidente della Conferenza dei direttori della sanità è ottimista, ma a due condizioni
SAN GALLO
6 ore
Un ladro in casa, trovato nascosto nell'armadio
Si era intrufolato in un appartamento. All'arrivo della polizia anziché scappare si è rifugiato nel guardaroba
SVIZZERA
8 ore
«Potremmo dover tornare al lavoro ridotto»
Guy Parmelin si dice preoccupato. Non per il Covid, ma per la crisi delle materie prime
SVIZZERA
9 ore
«Il turismo rischia grosso»
Legge Covid: le associazioni di categoria compatte verso il voto del 28 novembre
SVIZZERA/SPAGNA
9 ore
L'eruzione, l'evacuazione e la casa travolta. Una zurighese a La Palma
Trasferitasi da Zurigo a La Palma, una 38enne ha vissuto in prima persona la perdita della casa dei sogni
SVIZZERA
22 ore
Code a non finire e trasporti al collasso, la Confederazione è preoccupata
Per Michael Töngi, consigliere nazionale dei Verdi, la soluzione è il mobility pricing, anche in favore
SVIZZERA
23 ore
Le donne del PPD hanno una nuova Presidente
Si tratta dell'argoviese Christina Bachmann-Roth
SAN GALLO
23 ore
Cervelat con un chiodo: «I bambini potevano farsi male»
Un'esca crudele per animali è stata trovata in un parco giochi. La polizia: «Non è la prima volta»
BASILEA CAMPAGNA
23 ore
Perde il controllo del veicolo e finisce contro un lampione
Il 59enne alla guida, le cui condizioni non sono state rese note, è stato trasportato in ospedale
SVIZZERA
23 ore
Accudimento dei bambini: un servizio pubblico accessibile a tutti
«Per molte famiglie, specialmente per i genitori single, la cura dei bambini da parte di terzi è una necessità»
SVIZZERA
1 gior
Il capo dell'esercito ammette alcuni errori nei costi per l'informatica
Il budget è stato fissato a 100 milioni in meno di quanto poi risultato in un secondo tempo
BERNA
1 gior
I "no pass" riempiono la Bundesplatz
Migliaia di manifestanti si sono rinuniti oggi pomeriggio davanti a Palazzo Federale
VAUD
1 gior
UDC in assemblea: tre "no" e una risoluzione contro le città di sinistra
Marco Chiesa ha poi scoccato alcune critiche al Consiglio federale, sulle restrizioni e sull'energia
SVIZZERA
17.11.2020 - 08:040
Aggiornamento : 10:34

Perché non sanzionare gli scettici del Covid-19?

Per l'economista sanitario Willy Oggier coloro che ignorano le normative devono assumersene la responsabilità.

Ma si spinge più in là: registrarne i nomi e, in caso di carenza di letti, non assegnar loro alcun posto.

BERNA - Willy Oggier, economista svizzero specializzato nel settore sanitario, invita a prendere sul serio gli scettici del coronavirus. Chiede l'introduzione immediata di una base legale che consenta di infliggere loro multe disciplinari evitando lunghe procedure.

I servizi di sicurezza privati e la polizia ferroviaria dovrebbero pure poter imporre tali sanzioni, afferma Oggier in un'intervista pubblicata oggi dai giornali svizzerotedeschi del gruppo editoriale Tamedia. «Coloro che ignorano volontariamente le regole di distanziamento sociale e di igiene devono assumersi la responsabilità dei loro atti», aggiunge.

L'economista sanitario propone di registrare il nome degli scettici del Covid-19 e, qualora fossero infettati dal virus, di non accordare loro un letto nei reparti di cure intensive in caso di carenza di posti. Tale modo di procedere potrebbe servire da segnale, constata Oggier. «Spesso occorrono delle sanzioni affinché il sistema funzioni».

Nelle misure prese per lottare contro la propagazione del coronavirus, la Svizzera dovrebbe, secondo l'economista, seguire l'esempio dell'Austria, il cui cancelliere Sebastian Kurz è un comunicatore di altissime capacità. A suo avviso, i test praticati in dimensioni cospicue hanno un senso sul piano politico.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Alessandro 69 11 mesi fa su tio
Avere un opinione diversa non vuole dire che sei scettico,negazionista o altro, vuole dire che hai una testa e la usi altrimenti diventiamo Tutti dei bravi automi
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Qui quelli che non rispettano le norme sono gli scettici, nell'altro articolo che - ovviamente - deve scrivere dell'infondatezza del pensiero di Oggier sono diventati i negazionisti. La prossima volta saranno i terrapiattisti. Breve ripasso: chi non rispetta gli obblighi è un disobbediente, nient'altro. Ha le sue motivazioni che possono esse giuste o sbagliate. Non sta al giornalista giudicare. Chi rispetta le norme, si fa un'opinione diversa da quella dello stato e cerca la discussione attraverso diversi mezzi è una penrsona con un pensiero critico. Non per questo deve essere messa alla forca dal main stream. È vero, rende dal punto di vista dei click, ma questo approccio è destinato a fallire. Ricordo che tra i cosiddetti ed emozionalmente interessanti negazionisti, scettici, terrapiattisti, peccatori indomiti,... ci sono una moltitudine di scienziati e professori di fama mondiale. Meditate giornalisti. E poi scrivete.
Didimon 11 mesi fa su tio
Sanzionare gli scettici? Vorrebbe dire togliere il diritto di pensiero e di parola.. Va contro la costituzione l%🕉️
matrix61 11 mesi fa su tio
Stiamo andando verso la dittatura 🇨🇳
matrix61 11 mesi fa su tio
Chi crede d'essere Oggier un dittatore ho cosa asino...
Volpino. 11 mesi fa su tio
Mi sa che guarda troppo la serie televisiva Law & Order. In Italia zone rosse, orancioni e gialle, ma da noi si vedono di tutti i colori ...
Don Quijote 11 mesi fa su tio
Patetico, e qualche capra vedo che lo segue. Non so cosa intende per scettico o negazionista, si può dire di qualcuno che non crede in Dio, oppure nelle contromisure per arginare un problema, specialmente se qualcuno gioca a fare Dio e non gli riesce! Poi posso dire che non esiste Dio e sposarmi in Chiesa, oppure affermare che la mascherina usata in massa è controproducente perché la si continua a toccare con le mani infettando tutti gli oggetti, tuttavia per non incorrere in sanzioni o minacce, la uso. Dunque, a meno che qualcuno non dimostri che mi sono infettato volontariamente e visto che pago i premi CM e le tasse allo stato, tra cui probabilmente lo stipendio di questo baccalà, i miei diritti devono rimanere integri, oppure esoneratemi dal pagamento dei premi CM. Allora, e a maggior ragione, si dovrebbe negare le cure a chi fa uso di tabacco, alcool, droghe o è in sovrappeso o addirittura obeso.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@Don Quijote Giocare con le parole, selezionare il cattivo, fare in modo di mettergli contro la comunità, creare odio e disprezzo, farsi forza con il senso di colpa, ... che poi è risaputo che le mascherine non trattengono i virus, ma in cambio limitano grandi quantità di ossigeno per il cervello, e si vede...
joe69 11 mesi fa su tio
@pillola rossa Peccato che in ospedale, medici e paramedici, qui in svizzera, (parlo per quello che conosco) lavorino tutti con la semplice mascherina chirurgica, chissà perché... saranno tutti matti?? Lavorare con il fastidio della mascherina?? Nn serve a nulla o nn vogliono ammalarsi con il coronavirus ?? Ls prova provata e che in reparto tutti ce l'hanno... forse seguono la scienza e nn ascoltano i vari pareri di pseudo scienziati che dicono che nn servono a nulla... E non e assolutamente dimostrato che le mascherine limitano l'ossigeno... nn capisco chi tira fuori tutti le volte questa baggianata... bisogna basarsi sulla scienza e non sulla fantascienza... quella lasciamola ai vari romanzi, fumetti, videogiochi...
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 La mascherina serve a bloccare la diffusione dei batteri. La scienza ha smesso di essere tale da quando è diventata dogma.
joe69 11 mesi fa su tio
@pillola rossa ma da dove prendi ste notizie?? da FB? Twitter? mi dici che studio scientifico dice che la mascherina nn serve, Cmq la scienza non è mai diventata un dogma, i dogma lasciamoli ale religioni, la scienza viene sempre messa in discussione e c'è sempre un esame critico o quasi (cosa che nei dogma non esiste, o credi o no), la scienza non è infallibile e nessuno dice ciò ... ma da qui a dire che la mascherina blocca solo i batteri.... servisse solo per i batteri... in ospedale ci sarebbero tutti gli infermieri e i medici malati di covid.... ovvio la mascherina non è infalibbile e nn protegge al 100%... ma da una buona protezione. La prossima volta che ti fai operare o visitare dal tuo medico, digli di nn mettere la mascherina, visto che il covid è un virus e nn un batterio sei tranquillo, potrai dirgli : PF mi visiti senza mascherina, grazie....
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 Io da pubmed, e tu?
joe69 11 mesi fa su tio
@pillola rossa Anche io ma anche da tanti altri siti, scientifici, cmq trovo strano che tu nn abbia letto la miriade di studi sulle mascherine e la loro utilità nel rompere la catena dei virus... covid compreso. Sono presenti anche su pibmed...
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 Ci sono studi che dimostrano l'utilità della mascherina per il personale specializzato che segue specifici protocolli. Non ce ne sono sulla popolazione. C'è stato uno studio che ha esposto la diminuzione dei casi in base a diverse varianti che è uscito sulla stampa italiana a caratteri cubitali, in realtà non dimostrava il nesso con le mascherine, ma la gente legge solo i titoli e non va ad approfondire. Sì, anche io non mi affido unicamente a pubmed. Spesso queste istituzioni si linkano l'un l'altra.
Luca 68 11 mesi fa su tio
sono d'accordo, ma sarebbe più semplice chiudere tutto, così ci sarebbero posti letto per tutti senza arrivare a situazione estreme. chiudere naturalmente costa al governo, ma allora che prezzo dare alla vita di una persona,? sono deluso dalle decisioni delle autorità, la gente continua a perdere i suoi cari e ci sono ancora gli scettici.
seo56 11 mesi fa su tio
Da attuare subito!
pori_num 11 mesi fa su tio
@joe69 👍🏻👍🏻 Ripeto: il nemico è il COVID, non lo Stato!!!
Meiroslnaschebiancarlengua 11 mesi fa su tio
I coronascettici sono pori bao come gli alcolizzati cronici e i tossico. La società non può lasciarli sul bordo della strada.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
Essere scettico non significa non rispettare le regole. Essere scettico significa avere pensiero critico, porsi e porre delle domande. Che tristezza di articolo. Sempre più in basso.
joe69 11 mesi fa su tio
@pillola rossa vero, ma in questo articolo si parla principalmente di chi nn vuole rispettare le regole, non del semplice scetticismo, chi vuole essere scettico è sempre libero di esserlo ma le regole vanno rispettate, diritti e doveri.... Mi sembra che ultimamente il leit motiv è che si vogliano solo diritti ma niente doveri, troppo comodo....
Don Quijote 11 mesi fa su tio
@pillola rossa Avere pensiero critico non è un bene, dobbiamo ragliare come gli altri! Oramai frase inflazionata ma ci vuole: "finché ci saranno le religioni non c'è speranza per l'umanità". Miauuu, bau bau, iooo iooo, grr grr
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 Certo, ho letto anch'io, intanto però si gioca con le parole nel titolo. Si chiama informazione fuorviante.
joe69 11 mesi fa su tio
@pillola rossa «Coloro che ignorano volontariamente le regole di distanziamento sociale e di igiene devono assumersi la responsabilità dei loro atti» questo è scritto anche nell'articolo... nulla di fuorviante
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 "Perché non sanzionare gli scettici del Covid-19", "BERNA - Willy Oggier, economista svizzero specializzato nel settore sanitario, invita a prendere sul serio gli scettici del coronavirus. Chiede l'introduzione immediata di una base legale che consenta di infliggere loro multe disciplinari evitando lunghe procedure". Le parole sono importanti e messe lì così sono fuorvianti. Scettico non è colui che non rispetta le regole. Poi più sotto si dice sanzionare chi non rispetta le regole... così è usare scettico impropriamente.
Ctg 11 mesi fa su tio
Giusto, troppo facile fare i menefreghisti e poi correre ai ripari pentendosi. Se non rispetti le precauzioni prima, non puoi pretendere di essere il primo della lista dopo
Marta 11 mesi fa su tio
Basta con le intimidazioni! se non va bene come si conduce la pandemia vuol dire che bisogna avere il coraggio di fare uno stretto confinamento con chiusura totale per tutti e tutto per un breve periodo. I soldi ci sono.
conterosso 11 mesi fa su tio
E certo, poi magari torturateli pure e bagnateli dai pubblici impieghi, dai social e da bar e ristoranti. Questi sono discorsi da bar e non si possono sentire da un uomo delle istituzioni, è un modus operandi da KGB, forti con i deboli e deboli con i forti. Vergogna
joe69 11 mesi fa su tio
@conterosso Esageraratoooo... A parte che qui c'è la libertà di scelta... Nn credi nelle misure prese? Firma che nn credi, attestalo, dopo, in caso di contagio, nn devi credere nemmeno nella scienza che di queste misure si fa portabandiera, pertanto nn ti fai curare dai " cattivoni" che impongono delle misure ( mascherina, distanziamento, ecc...) per il bene di tutti. Così non togli la possibilità di curarsi a chi crede nelle misure e si impegna x il bene comune. Mi sembra giusto, sennò troppo comodo, mi comporto come voglio, se poi mi infetto e mi ammalo per il mio lassismo, la comunità paga, in tutti i sensi, economici e sociali...
conterosso 11 mesi fa su tio
@joe69 joe69 io NON sono negazionista, anzi, però queste dichiarazioni fatte da l'uomo della strada le posso pre accettare, ma NON da un uomo delle istituzioni. Pur negazionismi che siano, non dargli un letto in cure intense in caso di bisogno vol dire condannare a morte. Diciamo che che per tutte le morti che ci sono ed i contagi io condannerei consiglio federale e cantoni, almeno quelli che non fanno nulla come il Ticino. Perché stanno sacrificando la salute della gente sull'altare dell'economia che per l'amor di Dio è importante, ma non più della salute e comunque sono dei maghi se consideri che solo tre settimane fa c'erano 17'440 contagi nelle 24h ed ora siamo a 4500, ma come avranno fatto? nel mondo intero chiudono e qui sono così bravi? o forse soloFANNO SPARIRE I DATI?
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@joe69 Credere è un atto di fede. O ce l'hai, o non ce l'hai. Oppure fingi.
fapio 11 mesi fa su tio
Proposta molto sensata, buon metodo per far probabilmente calare il numero di negazionisti e simili
joe69 11 mesi fa su tio
Daccordissimo e Giustissimo 👍👍, Ognuno si assuma le proprie responsabilità.... E ora di finirla con tutte ste lagne su il non rispetto delle proprie libertà ecc... solo perché si chiedono dei piccoli sacrifici per il bene comune e la solidarietà, finiamola con questo egoismo... Chi sostiene di perdere la libertà non sa nemmeno di cosa parla... perdere la propria libertà significa altro....
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 18:02:25 | 91.208.130.89