Keystone
Si teme di superare i picchi di aprile (foto)
GINEVRA
25.10.2020 - 15:540

L'ospedale universitario di Ginevra in cerca di medici e infermieri

Coadiuveranno le squadre in terapia intensiva e al pronto soccorso. Appello agli ex dipendenti in pensione.

Il timore: superare presto (e di gran lunga) i picchi di pazienti Covid-19 della primavera. Richiesti anche amministrativi.

GINEVRA - Nel canton Ginevra l'ospedale universitario (HUG) ha urgente bisogno di personale supplementare a causa del repentino aumento dei ricoveri legati alla pandemia di Covid-19. Oggi il nosocomio ha lanciato un appello agli ex dipendenti in pensione e agli operatori in congedo non pagato.

In una nota, l'ospedale precisa di essere alla ricerca di volontari per compiti medici, infermieristici o amministrativi. I medici e il personale infermieristico aggiuntivo rafforzeranno le squadre già attive nell'unità di terapia intensiva e al pronto soccorso.

È molto probabile che nei prossimi giorni si superino (e di gran lunga) i picchi di pazienti Covid-19 raggiunti durante la primavera. Già la scorsa settimana il nosocomio ha annunciato una serie di misure, tra cui l'assunzione di 400 nuovi dipendenti.

Come in primavera, l'ospedale verrà trasformato in clinica specializzata per casi di Covid-19. Per questo motivo verranno eseguite solo operazioni urgenti.
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 11:38:44 | 91.208.130.87