Polizia canton Glarona
GLARONA
04.10.2020 - 12:470

Terminati i lavori di sgombero: i tredici sfollati tornano a casa

La situazione a Glarona Sud è tornata (quasi) alla normalità dopo le forti piogge di ieri.

La strada cantonale è stata riaperta e pure la linea ferroviaria è stata riattivata.

GLARONA - La strada cantonale tra le località glaronesi di Diesbach e Betschwanden è di nuovo aperta al traffico. Lo indica oggi la polizia del canton Glarona in una nota, precisando che i lavori di sgombero sono terminati. Ieri, in seguito alle forti piogge e al pericolo di straripamento dell'omonimo torrente Diesbach, le autorità avevano chiuso la strada.

Il corso d'acqua si era ingrossato enormemente ieri mattina, trascinando con sé detriti. Si temeva che potesse sommergere la strada e le zone abitate. Nel comune di Glarona Sud 13 persone erano state sfollate e messe in sicurezza. Ma già nella serata di ieri avevano potuto ritornare nelle loro abitazioni.

Ieri mattina, le FFS avevano interrotto per alcune ore la linea ferroviaria tra Schwanden e Linthal a titolo precauzionale, ma poi l'avevano riattivata poco prima di mezzogiorno.

Polizia canton Glarona
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-18 08:59:50 | 91.208.130.89