tipress
SVIZZERA
18.09.2020 - 13:500

Covid, i "saldi di primavera"

Affitti commerciali, approvato a Berna il messaggio sullo sconto a negozi e ristoranti. Ma il governo è contrario

BERNA - Luce verde da Berna ai "saldi di primavera". Oggi il Consiglio federale ha approvato il messaggio che sancisce uno sconto Covid sugli affitti commerciali, per gli esercizi che hanno dovuto abbassare la serranda - del tutto, o in parte - durante il picco pandemico.

In base al disegno di legge, i locatari che da marzo a giugno hanno dovuto «chiudere o limitare fortemente» la loro attività, dovranno corrispondere solo il 40 per cento della pigione. Il resto sarà a carico dei padroni di casa. Ora la palla passa al Parlamento, ma il governo ha intanto ribadito la sua posizione di «forte contrarietà». Già durante i dibattiti in parlamento, poi sfociati in una mozione che chiedeva appunto la riduzione delle pigioni, il consigliere federale Guy Parmelin aveva detto di preferire soluzioni amichevoli tra le parti.

Dopo che le due Camere hanno approvato la mozione citata, il governo non ha avuto scelta e ha dovuto preparare un disegno di legge. Sarà il Parlamento a decidere se approvare o meno il messaggio.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-24 16:18:24 | 91.208.130.86