Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
21 min
E se il 12 settembre diventasse festa nazionale?
Non solo il Primo d'agosto. In Svizzera bisognerebbe introdurre un nuovo giorno festivo. La proposta al governo
FOTO
ZURIGO
2 ore
Pompieri in azione a Zurigo
Intervento in Langstrasse per un incendio sviluppatosi in una cantina
SVIZZERA
2 ore
I dipendenti Swiss non vaccinati saranno lasciati a casa
Gli equipaggi dovranno essere vaccinati. Agli indecisi sarà concesso un periodo di riflessione di sei mesi
SVIZZERA
4 ore
La tappa svizzera del “treno europeo”
Si tratta dell'iniziativa “Connecting Europe Express” volto a promuovere la ferrovia nel continente
SVIZZERA
4 ore
Nessuno dovrebbe avere più di cento milioni di franchi in banca
Dopo la sconfitta dell'Iniziativa 99%, la Gioventù socialista si prepara a lanciare una nuova iniziativa
SVIZZERA
5 ore
È morto l'architetto svizzero Robert Haussmann
Il prossimo 23 ottobre avrebbe compiuto novant'anni
SVIZZERA
5 ore
Collegialità violata, il Governo opta per il "no comment"
Il presidente Guy Parmelin non ha preso posizione sulle asserzioni del suo collega (anche di partito) Ueli Maurer.
SVIZZERA
6 ore
Strage di Zugo, un minuto di silenzio
Era il 27 settembre di 20 anni fa. Un forsennato armato di un fucile d'assalto uccise 14 politici cantonali
SVIZZERA
6 ore
L'Onu si congratula per il "sì"
Il matrimonio per tutti è accolto positivamente dall'Alto commissariato delle Nazioni unite per i diritti umani
SVIZZERA / FRANCIA
7 ore
Giudice malato, verdetto UBS posticipato
Continua a tenere banco il contenzioso fiscale tra la grande banca elvetica e la Francia.
SVIZZERA
14.08.2020 - 09:030

«Nel 2014 votai a favore dell'iniziativa UDC, ora non più»

Il Ceo di Credit Suisse Thomas Gottstein ritiene «troppo eccessiva» l'iniziativa della limitazione.

Secondo il bancario il nuovo testo democentrista «è troppo orientato a un conflitto con l'Ue» e non fa gli interessi della Svizzera.

ZURIGO - Il presidente della direzione di Credit Suisse Thomas Gottstein votò sì all'iniziativa popolare "Contro l'immigrazione di massa", approvata dal popolo il 9 febbraio 2014, ma ritiene che la nuova proposta dell'UDC su cui si voterà il 27 settembre sia eccessiva.

«Sono contrario all'iniziativa per la limitazione», afferma il 56enne in un contributo scritto per il numero di questa settimana della Weltwoche. «Nella votazione sullo Spazio economico europeo (SEE) del 1992 avevo votato sì, ma l'Unione europea mi ha deluso. Quando è arrivata l'iniziativa sull'immigrazione di massa ho detto sì con convinzione».

«Ogni Paese deve controllare autonomamente l'immigrazione», prosegue il manager che in gioventù per poco non ha intrapreso una carriera professionale di giocatore di golf. «Ma questa nuova iniziativa per me va troppo in là. È troppo orientata a un conflitto con l'Ue».

«Niente malintesi: sono per una Svizzera indipendente, ma non è il caso di tramare una piccola guerra con un grande attore come l'Unione europea», mette in guardia il successore - da febbraio - di Tidjane Thiam. «Non si può risolvere la questione migratoria in un modo che possa andar bene anche all'Ue? E sì che noi svizzeri siamo i campioni mondiali del compromesso».

Nel contributo Gottstein parla anche del golf, un lavoro duro che richiede ai migliori otto ore di allenamento al giorno, della Cina («nell'ottica svizzera vedo dei punti critici; non è una democrazia; ma molte cose le fa giuste, in particolare economicamente»), nonché della pandemia e di come la crisi abbia mostrato l'importanza delle banche per l'intera economia.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 1 anno fa su tio
si è venduto !!!! i quattrini fanno sempre comodo...
MIM 1 anno fa su tio
Sappiamo da che parte sta Tio, ce lo conferma sempre, nel caso ce lo dimenticassimo
Tato50 1 anno fa su tio
Sapere giocare a Golf, a volte aiuta ;-((( Gli da fastidio perché dovrà assumere "i nostri" ?
ziopecora 1 anno fa su tio
lui pensa ai propri affari. Del benessere della gente comune di certo gli interessa molto poco. L'immigrazione andava limitata già molto prima, ora con l'iniziativa possiamo metterci una pezza. Specialmente in Ticino, dove i Ticinesi sono oramai una sparuta minoranza e le conseguenze si vedono.
Dioneus 1 anno fa su tio
Per fortuna c'è chi ragiona e ci ripensa
jena 1 anno fa su tio
Anche io ho votato a favore degli sgravi fiscali X le aziende... ora non più
patrick28 1 anno fa su tio
Bravo. Udc estremista ! Forza UE sempre
miba 1 anno fa su tio
Ma che voti poi quel che vuole... Pensa un po' se tutti dovessero esporre le ragioni del perché e come vogliono votare.....
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Che il golf sia una lavoro lo metto in dubbio: é un gioco e nulla piu`per sfaccendati che schivano il vero lavoro.
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Un altro calabraghe che ha paura dell unione europea.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 22:30:58 | 91.208.130.86