Archivio Keystone
VAUD
06.07.2020 - 16:500

Fête des Vignerons: il Canton Vaud rinuncia alle spese per la sicurezza

Si tratta di circa 1,9 milioni di franchi. La manifestazione era stata archiviata con un deficit di oltre 15 milioni

LOSANNA - La Confraternita dei Vignerons, organizzatrice dell'omonima festa, risparmierà 1,9 milioni di franchi. Il canton Vaud ha infatti annunciato l'intenzione di esonerarla dal versamento delle spese di sicurezza sostenute durante la manifestazione, tenutasi la scorsa estate.

Per contro, gli organizzatori dovranno interamente regolare i costi legati alla sicurezza non esonerabili. Si tratta di una tranche di poco superiore ai due milioni di franchi, scrive oggi in una nota il Cantone.

La Fête des Vignerons è stata archiviata con un deficit di oltre 15 milioni di franchi. Le riserve della confraternita - 10 milioni - hanno potuto limitare i danni e negoziati sono in corso con i vari partner per arrivare a coprire il buco.

Tra i creditori, il comune di Vevey ha recentemente comunicato la rinuncia a poco più di 100'000 franchi. Il saldo della fattura in suo favore, che ammonta a circa 485'000 franchi, avverrà con un rimborso tramite la riduzione dell'affitto dell'edificio che ospita il Museo di storia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 13:31:57 | 91.208.130.89