Immobili
Veicoli

GINEVRAAltra partitella "selvaggia", allontanate 300 persone

24.05.20 - 16:38
La polizia cantonale è intervenuta oggi al centro sportivo di Vessy.
Keystone (archivio)
Fonte ats
Altra partitella "selvaggia", allontanate 300 persone
La polizia cantonale è intervenuta oggi al centro sportivo di Vessy.
La folla si è dispersa all'arrivo degli agenti, mentre i giocatori hanno abbandonato il campo solo successivamente.

GINEVRA - La polizia ginevrina è intervenuta oggi al centro sportivo Bout-du-Monde di Vessy (GE) per interrompere una partitella di calcio che ha attirato circa 300 persone. Scene simili, ma con quasi un migliaio di giovani, si erano verificate lo scorso giovedì sera in un quartiere di Losanna.

«Siamo stati allertati dai servizi comunali che stava avendo luogo una partita di calcio sul campo di Vessy alla presenza di 300 persone», ha indicato il portavoce della polizia ginevrina Alexandre Brahier, confermando una notizia apparsa sul portale "20 Minutes".

La folla si è dispersa all'arrivo degli agenti, mentre i giocatori hanno abbandonato il terreno di gioco in seguito, ha aggiunto Brahier. La polizia è intervenuta anche sui campi da tennis del centro di Vessy poiché una trentina di persone stava utilizzando l'infrastruttura nonostante il divieto.

Giovedì sera un migliaio di giovani, ignorando anch'essi il divieto di assembramenti imposto per il coronavirus, si erano riuniti a Losanna per una partitella di calcio nel quartiere delle Boveresses. Venerdì, sullo stesso terreno da gioco, gli agenti erano nuovamente intervenuti per evitare una nuova partita "selvaggia" portando via tutte le porte da calcio situate nella zona.

COMMENTI
 
tazmaniac 2 anni fa su tio
i soliti covidioti, caproni ignoranti, dopotutto dal nulla non ci si può aspettare molto di più.
Don Quijote 2 anni fa su tio
Pura fobia aggravata da delirio CV19, situazione inquietante, spero che non arrivi mai una vera pandemia!
NOTIZIE PIÙ LETTE