Immobili
Veicoli
Le frontiere con Austria e Germania riaprono il 15 giugno

SVIZZERALe frontiere con Austria e Germania riaprono il 15 giugno

13.05.20 - 12:49
La riapertura sarà possibile solo se l'evoluzione della pandemia lo permetterà
keystone-sda.ch (GEORGIOS KEFALAS)
SVIZZERA
13.05.20 - 12:49
Le frontiere con Austria e Germania riaprono il 15 giugno
La riapertura sarà possibile solo se l'evoluzione della pandemia lo permetterà

BERLINO - I controlli ai confini tra Germania e Svizzera saranno mantenuti almeno fino al 15 giugno. Lo ha comunicato questa mattina il ministro dell'interno tedesco Horst Seehofer in conferenza stampa a Berlino, annunciando le decisioni prese oggi dal Gabinetto.

Lo stesso accadrà anche per le frontiere l'Austria. Verso nord l'intenzione è invece quella di aprire prima. «L'obiettivo del governo tedesco è aprire le frontiere entro il 15 giugno», ha detto il ministro.

«La Germania aprirà le frontiere con il Lussemburgo a partire da sabato 16 maggio», ha annunciato fra l'altro. E sarà pronta a fare altrettanto con la Danimarca, ha aggiunto, non appena Copenaghen avrà compiuto le sue consultazioni con i paesi vicini.

Il DFGP conferma - La notizia della riapertura dei confini elvetici con Germania e Austria è stata confermata anche a Keystone-ATS dal Dipartimento federale di giustizia e polizia (DFGP). Per il confine con l'Italia non esiste invece ancora nessun orizzonte temporale.

COMMENTI
 
pillola rossa 2 anni fa su tio
Con calma eh, giusto per non dare nell'occhio che è stata una farsa...
sedelin 2 anni fa su tio
perché l'Italia no?
LT 2 anni fa su tio
È la verità che in Italia ci sono ancora limitazioni per spostarsi internamente fra le regioni.
seo56 2 anni fa su tio
Bene così si potrà ricominciare a fare la spesa in Francia e Germania.
Heinz 2 anni fa su tio
Dal Ticino??
Mattiatr 2 anni fa su tio
Bene?
seo56 2 anni fa su tio
Da Basilea.
The Osage 2 anni fa su tio
Comunque la Svizzera può aprire tutte le frontiere che vuole, ma se l'Italia, continuerà a non permettere di entrare sul proprio territorio, non ci si può far nulla. Se pensate che è di oggi la notizia che forse, ripeto forse potranno spostarsi gli Italiani tra le regioni solo dal 1 giugno, immaginatevi voi quando faranno entrare gli stranieri.
tazmaniac 2 anni fa su tio
beh, non molto tempo dopo se vogliono recuperare un po' di soldi....direi...
The Osage 2 anni fa su tio
@tazmaniac, leggi articolo di poco fa della Keller-Sutter. Dice ciò che ho scritto io (pensa 7 minuti prima dell'articolo). Se ancora non si possono muovere tra le regioni immaginatevi voi dall'estero. Non c'è tutt'ora un data. Però se l'Italia vuole il turismo estero per questa estate dovrà trovare una soluzione, non potrà aspettare troppo.
tazmaniac 2 anni fa su tio
ma infatti, quello l'ho visto, e comprendo. Faccio però fatica a capire perchè esista già una data per esempio per la Germania, visto che è notizia di oggi che i casi lì stanno aumentando...sarò prevenuto, ma come sempre, mi sembrano 2 pesi e 2 misure e come sempre pro crucchinteressi...
tazmaniac 2 anni fa su tio
Niente di nuovo sotto il sole, quando chiedevamo di chiudere, i dormiglioni di Berna si sono svegliati col treno della settimana dopo. Poi vengono a fare i grandoni in Ticino, a parlare di unità e altre stupidate simili, come sempre a parole, poi, coi, fatti, del Ticino se ne sbattono bellamente, tranne che per venire in vacanza nelle loro casette...
jettero 2 anni fa su tio
Hanno paura dei Ticinesi, chiaro.
santo 2 anni fa su tio
vedrete che l'Italia riuscirà ad aprirle prima
Heinz 2 anni fa su tio
Patrizia Gemelli, se stiamo parlando di decisioni prese a Berna, che cosa c'entra il governo italiano? Su dai apra una cartina e scoprirà che Berna non è in provincia di Como....
roma 2 anni fa su tio
...potrebbe essere presto ma, se non altro, Germania e Austria sono nazioni serie.
tazmaniac 2 anni fa su tio
quoto per l'Austria, non per gli altri...
centauro 2 anni fa su tio
Se la Germania è seria come le dichiarazioni sulle centraline dei diesel allora potremo dormire tranquilli!
Heinz 2 anni fa su tio
Hai visto le centinaia di lavoratori stranieri che lavorano in quel macello in Germania che si sono ben infettati ?? Quanta serietà in Germania.
tazmaniac 2 anni fa su tio
infatti i casi in Germania, notizia di ieri, stanno riaumentando. Senza scordarci che inizialmente, la sederona senza serratura, era un'altra di quelle che minimizzava, se aggiungiamo a tutto questo, il blocco di materiale sanitario diretto in Italia...che dire...proprio un Paese di tutto "rispetto" e molto serio... oooooh
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA