Keystone
GRIGIONI
15.03.2018 - 06:090

Avvisati dei radar via WhatsApp: la polizia li contatta e li multa

La cantonale grigionese ammette che ci sono più di 100 procedimenti in corso. Uno dei multati: «Sapevo che era vietato»

COIRA - Circa un anno fa un 24enne lettore di 20 Minuten del canton Grigioni è entrato in un gruppo WhatsApp in cui vengono segnalati i radar mobili della polizia. Ad invitarlo in “Bitch Please”, che conta 250 membri, è stato un amico, racconta.

Tutto è andato bene fino a quando, settimana scorsa, il giovane non ha ricevuto una telefonata particolare. Dall’altro capo del filo gli si chiedeva di presentarsi alla stazione di polizia di Coira. «Altre sei persone che conosco devono andarci», spiega il 24enne. «Sapevo che era vietato - ammette -, ma secondo me si tratta di un’infrazione di poco conto». Per il giovane, in particolare,  «in questo caso non stiamo più parlando di sicurezza stradale».

La polizia ha scoperto il gruppo per le segnalazioni dei radar un po’ per caso: «Ha sequestrato il cellulare di uno dei membri per altri motivi e si è imbattuta nella chat», fa sapere il grigionese, che ora dovrà sborsare 1000 franchi di multa.

«È abbastanza giusto, ma sproporzionato» - «Immagino che riceverò una multa», ipotizza un altro automobilista citato in giudizio. In giro in auto tutti i giorni, il 25enne sottolinea di non avere mai preso una multa a un controllo radar. Secondo lui, il fatto di ricevere una sanzione per averne segnalato uno «è in qualche modo giusto, ma non sta in piedi se confrontato con il dispendio di tempo e i costi aggiuntivi» che questo procedimento comporta.

Più di 100 sotto inchiesta - La polizia grigionese conferma che «al momento sono in corso indagini su diversi membri di gruppi WhatsApp creati per segnalare i controlli di velocità». Per «motivi tattici legati all’inchiesta» la cantonale si astiene dallo spiegare come abbia individuato queste persone, precisa il portavoce Roman Rüegg. «Le persone interessate dall’inchiesta sono più di cento», fa però sapere.

Non è la prima volta che la polizia prende provvedimenti contro gruppi simili. Diversi membri di una di queste chat sono già stati multati nel canton San Gallo.

«È scandaloso» - Al consigliere nazionale Christian Imark (Udc/SO) non va proprio giù che i membri di questi gruppi WhatsApp siano perseguiti. «Lo trovo scandaloso - afferma -. È sproporzionato impiegare così tante risorse per questo». Lui, precisa, non sta affatto dalla parte di chi non rispetta i limiti di velocità, ma conosce persone che stanno in questi gruppi e ricevono non solo segnalazioni sui radar, ma anche indicazioni su strade ghiacciate, incidenti e colonne: «È solo gente che si informa sulle condizioni del traffico», assicura.

Segnalare un radar, a suo avviso, non significa del resto vivere liberi da multe per eccesso di velocità: «La sensibilizzazione riguardo agli apparecchi radar rende tuttavia più attenti alla guida, cosa che aiuta la sicurezza», sostiene. «Criminalizzare una cosa così è sbagliato», aggiunge. A tal fine, Imark ha già depositato un intervento parlamentare che chiede che i gruppi WhatsApp in cui vengono segnalati i radar non vengano più criminalizzati: «È un nuovo mezzo di comunicazione e le autorità non sanno ancora come trattarlo. Per questo serve una decisione di principio», conclude.

«I controlli sono necessari, purtroppo» - Il consigliere nazionale socialista Thomas Hardegger la vede diversamente: «Ci si dovrebbe chiedere perché esistono questi controlli della velocità», afferma. Per Hardegger sono «purtroppo» necessari per garantire la sicurezza sulle strade e non hanno un intento vessatorio: «Tuttavia, con questi gruppi WhatsApp l’intero sistema viene messo in discussione», lamenta.

Hardegger confessa di essere già stato multato per piccoli eccessi di velocità. Sottolinea tuttavia che fra coloro che ricevono segnalazioni sui radar ci sono persone che rispettano i limiti solo quando ci sono controlli: «In questo modo compromettono la sicurezza stradale», afferma.

Il socialista ammette che «si può discutere sulla proporzionalità dell’impegno della polizia o sull’importo della multa», ma, «come presidente di Mobilità pedonale Svizzera, capisco i rischi che corrono gli utenti più deboli della strada a causa degli eccessi di velocità».

Commenti
 
siska 11 mesi fa su tio
...e potenzialmente pericolose intendo chi inneggia al terrorismo, chi é legato ad associazioni a delinquere con "casa madre estera" ma che da anni e anni hanno operato come brave persone nel nostro cantone, chi spaccia droga e usa le armi nel mercato nero, chi picchia e abusa di bambini e donne! Dai persino i paesi confinanti che nulla possono insegnarci ci deridono sulla questione di far cassetta etc. etc.
siska 11 mesi fa su tio
Con tutto il rispetto che ho per la polizia perché se dovessi aver bisogno di aiuto chi chiamo?? La polizia. Però qui mi sembra che il Corpo stia esagerando in quanto fra poco si verrà controllati anche nei propi spazi personali come la toilette. Penso che la privacy vada contemplata se no qui si arriva con la caccia alle streghe. Non va contemplata quando vi sono situazioni potenzialmente pericolose. Personalmente non mi sono mai piaciuti i regimi dittatoriali di dx né di sx quindi......forse qualcuno nei piani "alti" ha paura di non avere tutto sotto controllo? Qui rischiano che prima o poi gli sfugga il reale pericolo in quanto sono troppo presi a dare multe......povero cantone ticino!
Sebastian Stalder 11 mesi fa su fb
Mah.. per me è l’ennesima conferma che viviamo sempre più in un sistema il cui scopo e lo schiavismo e controllo su tutto e tutti... la chiave per ottenere questo potere è il borsello... in questo caso in particolare a mio avviso funziona così: Prima la multa poi la seconda è alla fine con gran gioia per i tiranni ritiro patente... e giù soldoni... infatti così si sfrutta un bisogno primario, che è quello della mobilità, per lavoro , figli, commissioni varie , ecc.. Per forza di cose quindi ci si ritrova a pagare psicologi esami vari e dulcis in fondo tutti i costi per riottenere la patente..?alla faccia solo perché con le multe non incassano più abbastanza... e non dimentichiamo che una parte del “sudato “ denaro serve pure ai politici e azionisti che finanziano le forze dell’ordine... già perché il popolo ormai è costretto a proteggersi da solo è l’unica arma che ha per farlo e la protesta... mentre i cosiddetti poliziotti null’altro fanno che proteggere gli interessi dei loro datori di lavoro ?... attenzione però perché anche la protesta rischia di essere sanzionata...insomma un bel giochino che col tempo non può che migliorare a quanto pare ? Un abbraccio a tutti... umili e ordinarie persone ✌️
Veli Vidic 11 mesi fa su fb
Da fastidio che qualcuno vi porti via la tredicesima con un solo messaggio eh..?!!?
Isler Consuela 11 mesi fa su fb
Per non avere problemi segnalare solo dove senza commenti e non possono fare niente
Barbara Rossi 11 mesi fa su fb
Giusto! Imparare a circolare è un dovere di ognuno! Rispettare regole e distanze è importante! Sarà magari anche x questo che nei grigioni costa tutto meno! Perché non si passa sopra a niente! Love graubunden
Marco Stanzani 11 mesi fa su fb
Ottimo.senza pietà contro queste merde
Miris Gregori 11 mesi fa su fb
Con tutti gli sbagli che fanno i polizziotti che poi si dimettono !!
Matteo Achille Fogliada 11 mesi fa su fb
Se vai al bar e racconti ai soci che ce un radar da qualche parte ti multano? ?
Patrizia Rinaldi 11 mesi fa su fb
Se si rispettano i limiti,la polizia non multa,e'normale.
Alessandro Stancato 11 mesi fa su fb
No comment.. che m....de..
Marco Nicolardi 11 mesi fa su fb
ACAB!!
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Io dico ok rispettare i limiti, ma davvero a tutti sti cittadini modello non è mai capitato, magari sopra pensiero di andare un po’ oltre il limite? Non ci credo neanche se lo vedo!
Igor Guanziroli 11 mesi fa su fb
...metodi gestapo. Violazione della privacy in pieno stile cinese..
Mir Ko 11 mesi fa su fb
"basta rispettare i limiti".. ma moriteee
Cristina Santoro 11 mesi fa su fb
Ms non hanno nulla di meglio da fare?
Sergio Oliboni 11 mesi fa su fb
Ma vada via al CÜÜ !!!
Bryan D'Amico 11 mesi fa su fb
Ogniuno ha le sue prevenzioni..
Ivan Braa 11 mesi fa su fb
????????
Alex Aquino 11 mesi fa su fb
E per fortuna la chiamano prevenzione!!! Prevenzione per le proprie casse....., VERGOGNATEVI!!! Non sapete più come spilorciare soldi!!!
Ila Pol 11 mesi fa su fb
basta andare alla velocità consentita..????
Vincenzo Maresca 11 mesi fa su fb
Basta andare nei limiti....in 8 anni che sono qui non mi sono mai posto il problema del dove quando e perché ci sono i radar....anzi guido rilassato mi godo il tragitto senza pensare se mi arriverà o meno una multa...infatti mai arrivate...
seo56 11 mesi fa su tio
Vergogna!!!! Impiegare dei poliziotti per queste inchieste è ridicolo!!!
francox 11 mesi fa su tio
C'è un proverbio che dice: fatta la legge trovato l'inganno. Inventeranno una Chat dove il messaggio appena letto si cancellerà automaticamente. E se non letto si cancellerà a fine giornata. Mi fa comunque ridere leggere le prestazioni della quasi totalità delle moto e delle auto in vendita oggi.
Manuele Darni 11 mesi fa su fb
Danilo Parrino
Danilo Parrino 11 mesi fa su fb
Simone Ortelli
Simone Ortelli 11 mesi fa su fb
Adrien Becker
Monello 11 mesi fa su tio
..Svizzeri siamo diventati un popolo di " Cagasotto " non abbiamo piu il coraggio di ribellarci ,tutti abbiamo paura ed accettiamo tutto quello che il nostro governo ci impone ,100 anni fa I nostril vecchi scendevano in piazza con il forcone siamo troppo molli troppo lassisti purtroppo accettiamo tutto in silenzio ( me compreso ) e stringiamo I pugni tasca ... ma I padroni di questo paese siamo noi non dimenticatelo ,per il nostro paese abbiamo fatto il servizio militare ( abbiamo dato parte della nostra gioventu al nostro paese lo abbiamo servito ) ed ora si accaniscono contro di noi con questa paranoia di super controlli stradali !!!...ma noi non siamo deliquenti ..noi siamo quelli che si alzano regolarmente alle 0600 alla mattina per andare a lavorare per contribuire al bene della famiglia del paese e dello stato !! meditate meditate gente ..reputo questo accanimento dei controlli stardali un vera mancanza di rispetto ,palesemente organizzata per fare cassetta ,togliendo0 dei soldi ,per delle piccolo infrazioni, alle famiglie che gia stanno annaspando !!!
Daniel Cinesi 11 mesi fa su fb
Se si rispettano i limiti non bisogna temere i radar. Seconda cosa se si nota un radare e lo si segnala pribabilmente si scrive un messaggio mentre si è alla guida e terzo la polizia cantolale "ticinese" ha ribadito che divulgare informazioni su controlli radar è vietato. E per quanto riguarda la pena... Sembra eccessiva ma magari una piccola multa può starci.
Marco Nicolardi 11 mesi fa su fb
Divulgare pubblicamente e vietato, un gruppo é una cerchia ristretta di persone a cui sono libero di dire ciò checazzo mi pare!!
Igor Rigotti 11 mesi fa su fb
Tutto è lecito per fare cassetta
F/A-18 11 mesi fa su tio
Questo paese sta diventando ogni giorno più invivibile, il problema per tutti è che girano meno soldi ed ogni famiglia, ente, comune, ditta, si dà da fare per comunque incassare quanto gli necessità, da qui tutti questi stratagemmi . Tempo uno o due anni e le entrate fiscali subiranno un crollo, li sarà il caos oppure, come succede in Italia, l'aumento del debito pubblico è visto che non siamo in Europa, una bella inflazione del 20%, che vuol dire perdere un quinto dei propri averi, questo per ogni anno di magra.
Eduu Talaj 11 mesi fa su fb
1000 fr di multa..
Besjan Kukaqi 11 mesi fa su fb
Ti sta bene ahahah
Eduu Talaj 11 mesi fa su fb
Non a me ritardato? al tipo che anno beccato
Besjan Kukaqi 11 mesi fa su fb
Eduu Talaj ah ahaha
Laura Accattatis Minardi 11 mesi fa su fb
Ma se lo comunicano sul sito tutti i venerdì le postazioni??‍♀️
Tiziano Calvi 11 mesi fa su fb
mania di persecuzione ! guidate rispettando le regole, necessarie a causa di persone incivili.
Rüben Rota 11 mesi fa su fb
1 2 3.... Grande Fratello, sei stato nominato e multato. Però mi chiedo dove cazzo sia la privacy delle nostre comunicazioni
F.Netri 11 mesi fa su tio
La polizia è disposta a tutto, pur di salvaguardare i propri incassi. La sicurezza stradale è solo l'espediente per ripulirsi la coscienza!
miba 11 mesi fa su tio
@F.Netri Concordo. Altro che necessari per garantire la sicurezza sulle strade, sarebbe più giusto chiamarla gallina dalle uova d'oro
Rachele Piffero 11 mesi fa su fb
Simone
Alessio Empathy 11 mesi fa su fb
Al giorno d'oggi agli agenti di qualsiasi corpo (polizia, guardie, ecc.) gli rompono i marroni in un modo pazzesco se non portano risultati. Conseguenze? Multe a più non posso e a volte rischio burn out. Far prevenzione per molti superiori non porta alcun risultato.
Marlon M D'Amico 11 mesi fa su fb
Nel segno della PREVENZIONE!
Giuseppe Romano 11 mesi fa su fb
Tracciare tramite GPS, tutte le macchine ne sono dotate ( nuove )
Giuseppe Romano 11 mesi fa su fb
Con la prossima votazione al nazionale e camera degli Stati, la privacy sarà rampa zamba in suisse.
Ambra Cattani 11 mesi fa su fb
Io capisco che i limiti di velocità debbano essere rispettati, Ma io trovo questa storia scandalosa: Hai ritirato un telefono per altri motivi? Già guardare tutte le chat che non c'entrano nulla, mi sembra molto limite, ma al massimo le guardi per escludere che non c'entrano con quella storia. Cioè, una volta che scopri e ammetti che non sono che so... una spacciatrice, o una ladra... non è che poi vai a dire a mio marito che ho l'amante perché lo hai scoperto in un'altra chat! Hai visto? Fai finta di niente! Hanno tolto la privacy a decine di persone! Ma poi la punizione è fatta a tappeto? Chi segnala che c'è un incidente, un pericolo come una frana o ghiaccio, viene perseguito?
Andrea Righetti 11 mesi fa su fb
Allora usate Waze...
Carmelo Mangione 11 mesi fa su fb
Questa è prevenzione...Ti fai pizzicare una volta oltre il limite di velocità consentito, la impari pagando una multa (se ti va bene) e la prossima volta stai più attento...
Mi She Lee 11 mesi fa su fb
Non commento altrimenti mi arrestano
Caterina Palleria Mastria 11 mesi fa su fb
Alla faccia della privacy
Gjon Dashi 11 mesi fa su fb
MA VAFFANCULO ! Puttana sembra di essere schiavi !
tip75 11 mesi fa su tio
tutto proibito e tutto solo per far soldi, nessuna prevenzione nessun buonsenso. Infatti si piazzano sempre solo quando si circola tipo alla domenica....siamo ormai un paese che mette tristezza
rojo22 11 mesi fa su tio
Gli utenti “deboli” dovrebbero essere “responsabilizzati” almeno quanto lo sono gli automobilisti.
Adriano Bonetto 11 mesi fa su fb
Bravo Franz
Franz Boni 11 mesi fa su fb
ardire o morire
Lore62 11 mesi fa su tio
Peggio di un regime totalitario con questa gente pagata da NOI ! Che pena...
rojo22 11 mesi fa su tio
@Lore62 E pensa che chi ha fatto ste leggi, li abbiamo eletti noi (al di là di chi hai votato o no).... che deficienti.
Laila Berger 11 mesi fa su fb
Basta andare entro i limiti, sempre! Altrimenti la multa ve la meritate tutta
Grace Rota 11 mesi fa su fb
Al posto di stare lì ad avvelenarci la vita con tutti sti radar, la polizia farebbe meglio ad acciuffare tutti pedofili, criminali e quant’altro, basta vedere tutti crimini successi ultimamente ???
Mirko Zxy 11 mesi fa su fb
Ma come fanno a sapere se inviamo un messaggio avvisando che c'é un controllo radar per la velocità , ci controllano o peggio spiano la nostra vita privata ?!?!?! ???
Alessandra Rendina 11 mesi fa su fb
Se leggi l’articolo lo spiega
Mirko Zxy 11 mesi fa su fb
Si letto , ma solo per questo caso , per il futoro ci spieranno non credo che avranno la fortuna che hanno avuto con questo gruppo what's?
Ambra Cattani 11 mesi fa su fb
Si ma parlano si diversi gruppi. Uno, questo e lo hanno spiegato, comunque non mi sembra corretto: Visto che il motivo era un altro cosa c'entrano queste persone? Però hanno parlato di altri gruppi di non cui non vogliono rivelare il modo in cui ne sono venuti a conoscenza.
Marco Stanzani 11 mesi fa su fb
È giusto spiare i criminali
Ambra Cattani 11 mesi fa su fb
Come fai a sapere che sono criminali prima di averli spiati?
Billy HD FatBob 11 mesi fa su fb
Mirko Zxy per evitare di farsi spiare c'e' telegram, lo usano anche i terrroristi :-)
Leila Chiappero 11 mesi fa su fb
Multe a parte, che se non rispetti i limiti, paghi, quindi la polizia si legge tutti i nostri messaggi whatsapp????? A. Dov’è la privacy? B. Davvero pagano gente per leggere i messaggi altrui? C. Possibile che non abbiano altro di più importante da fare che leggere tutte le cavolate di whatsapp degli altri?
Andrea Weber 11 mesi fa su fb
Si chiama lavoro sotto copertura.
Alessandra Rendina 11 mesi fa su fb
Se leggi l’articolo lo spiega come sono risaliti ai messaggi
Milena Ruggeri 11 mesi fa su fb
La persona a cui hanno sequestrato il telefono ha sicuramente combinato qualcos’altro. Sono risaliti per caso alla chat. Se danno anche solo 200 fr di multa a persona, sono 20’000 fr incassati senza grossi sforzi.
Leila Chiappero 11 mesi fa su fb
l’ho letto l’articolo, e ne ho letto un altro anche poco tempo fa, dove erano risaliti, non si sa come, ad un gruppo di amici che tra tanti messaggi inutili segnalava un radar... e continuo a chiedermi: davvero qualcuno è pagato x leggere i messaggi altrui? Capisco che leggano quelli di un presunto attentatore o mal vivente... ma fermano una persona normale x un controllo, e si leggono i messaggi sul telefono???? Davvero????
Ambra Cattani 11 mesi fa su fb
Alessandra Rendina solo di questo gruppo. Ma hanno parlato pure di altri gruppi di cui non vogliono rivelare il modo con cui ne sono venuti a conoscenza. In ogni caso ottieni dei numeri, In Svizzera siamo stati obbligati a registrare le nostre carte SIM....quindi si può risalire...ma per queste cose? È a questo che è servito? Ma soprattutto: è lecito? E si può vietare di riferire ad amici e conoscenti una cosa che si è vista su suolo pubblico?
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Appunto mi chiedo se davvero ci sia una legge che vieta di informare su ciò che si vede x strada
Leila Chiappero 11 mesi fa su fb
sì, in effetti, non si può fare i bilux, e nemmeno chiamare e avvisare gli amici... so che questa legge c’è... ma quello che è sconcertante, dall’altro articolo a questo, risulta che i gruppi Whatsapp a partire dai 30 partecipanti sono sotto controllo e si leggono tutti i messaggi (vorrei sapere, chi sono questi lettori e cosa cercano!).. e se ti fermano x altri controlli si leggono i messaggi del nostro telefono... ma non siamo in un paese libero??? A me, su questo discorso, sembra peggio di tanti altri paesi che critichiamo molto...
Rolf Banz 11 mesi fa su fb
perchè avete paura, se guidate come prescritto nessun pericolo
Luca Tursi 11 mesi fa su fb
ACAB. Non c’è altra spiegazione
Stefano Casalinuovo 11 mesi fa su fb
Bravo, poi vieni aggredito o subisci un furto e chiami la Polizia.
Luca Tursi 11 mesi fa su fb
Stefano Casalinuovo io parlo per quanto riguarda queste cose. Per furti e delinquenza ci mancherebbe altro. Questa non è tutela del cittadino ma un rapporto anale non consenziente
Stefano Casalinuovo 11 mesi fa su fb
Luca Tursi coerenza zero
Luca Tursi 11 mesi fa su fb
Un contro è proteggere i cittadini, un altro è far cassetta
Tonio Monda 11 mesi fa su fb
Chissà perché il sottoscritto non hai mai preso una multa. Forse perché rispetta sempre i limiti?
Riccardo Pullarà 11 mesi fa su fb
Ebbravo LaMonda!! Signori e Signore abbiamo con noi il cittadino modello ??
Denn Ku 11 mesi fa su fb
Beh, ma segnalare un radar a qualcuno, è anche prevenzione, o sbaglio?!
Andrea Weber 11 mesi fa su fb
No.
Andrea Brughelli 11 mesi fa su fb
Kevin Cescotta 11 mesi fa su fb
Soprattutto quello è prevenzione, non di certo piazzarlo a Biasca sul 120 alle 9 di mattina con 2 auto in 4 km di strada....
Billy HD FatBob 11 mesi fa su fb
Kevin Cescotta , bom ma se in autostrada non c'e nessun'altra auto, si possono superare i 120 ? In germania sullo stesso tipo di autostrada con la stessa auto riesco ad andare a 220 e il veicolo va e tiene che e' una meraviglia, il problrma son sempre gli altri...:-)
Kevin Cescotta 11 mesi fa su fb
Nono non puoi....
Franz Boni 11 mesi fa su fb
fin che sarò in vita segnalerò sempre i radar a chicchessia sin quando la pola farà prevenzione e non cassa come é attualmente!!! ... e perseguibile x questo vedremo !!!
Andrea Pegorari 11 mesi fa su fb
Gianni Grassi Michel Grassi
Gus 11 mesi fa su tio
Ancora una volta un socialista contro gli automobilisti
Mary Fanchini 11 mesi fa su fb
Non avremmo bisogno di radar se tutti viaggiassero come si dovrebbe infrazione /soluzione!
Stefano Moscato 11 mesi fa su fb
Non avremmo bisogno nemmeno della polizia se nessuno sbagliasse.. forse un giorno,da robot sarà tutto perfetto ...
Mary Fanchini 11 mesi fa su fb
Beh !perfetto è un po eccessivo probabilmente ma con più rispetto per se stessi e gli altri ! Sarebbe la soluzione
Mauro Gaggini 11 mesi fa su fb
Non avremmo bisogno dei radar si ci fossero limiti ragionevoli??
Mary Fanchini 11 mesi fa su fb
Chiedersi perché ci sono i limiti e provare a rivolgersi a chi di dovere se esiste la possibilità di fare dei cambiamenti ragionati
Fausto Martinetti 11 mesi fa su fb
non avremmo bisogno di radar , se non volessero riempirsi le tasche sulle spalle dei cittadini
Giuseppe Napoli 11 mesi fa su fb
Facciamo prevenzione... dicevano...
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Certo che pagare la gente che dovrebbe “servire e proteggere il cittadino”, mentre passa il 90 % del tempo a cercare di metterglielo nel culo con cose di questo tipo è davvero fantastico!
Manuela Decarli 11 mesi fa su fb
fino a che qualcuno non ti mette sotto uno dei tuoi e allora cambi parere
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Manuela Decarli che cosa c’entra col fatto di avvisare che c’è un radar! I radar usati x fare prevenzione DEVONO essere segnalati altrimenti decade tale scopo e rimane solo quello del fare cassetta a tutti i costi Per prevenire, e non per punire, dovrebbero essere piazzati in punti particolarmente nevralgici e quindi segnalati, in modo da rendere attento chi si appresta a percorreli, cosa che quando si vuole fare solo cassetta non viene fatta a beneficio di posizionamenti senza altra utilità
Thomas Panza 11 mesi fa su fb
L'avviso del radar a mio parere è il cartello di limite di velocità, altrimenti è troppo comodo, poi sul fatto che vanno messi in punti strategici sono d'accordo
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Thomas Panza certo rispettando i limiti non ci sarebbe bisogno di radar Ha me comunque è capitato di prendere un radar, mentre ero in moto, andavo a 56 km sui 50 posizionato alla fine di una discesa e quindi all’inizio della salita e con un 1000 di cilindrata ho appena accelerato x poter risalire la china Quello non era certo per prevenire!
Billy HD FatBob 11 mesi fa su fb
Paolo Maclondon bla bla bla...anchio ho avuto per 10 anni una 1000 che faceva i 150km/h in seconda, mai preso una multa (p.s. in sesta faceva i 250) ...tanto per continuare la storia ora ho un 1600 che fa i 180...e comunque in 25 anni di moto mai preso una multa :-) e mi piace sgasettare :-) . Chi supera anche di soli 6 km/h il limite e' un pericoloso criminale assassino...scherzo!
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Billy .....ti piace “ sgasettare”???? E dove lo fai , in pista???? Perché se no ti è solo andata di culo a meno che non “ sgasettavi” a 50 km/h?
Paolo Maclondon 11 mesi fa su fb
Billy .....ti piace “ sgasettare”???? E dove lo fai , in pista???? Perché se no ti è solo andata di culo a meno che non “ sgasettavi” a 50 km/h?
Enea la Marc 11 mesi fa su fb
tra un po faranno la multa anche a chi saluta qualcuno mentre guida... veramente ridicoli!
Sol Adelaide Scerpella 11 mesi fa su fb
Ma veramente???? Didi Carr
Marco Barbieri 11 mesi fa su fb
Da noi in Trentino la Polizia locale il giorno prima avvisa su fb che saranno presenti in una zona per i rilevamenti della velocità, mentre non dice nulla quando controlla chi non paga l’assicurazione e la tassa automobilistica!
Agnese Sista Gamma 11 mesi fa su fb
Anche una cosa strana
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 11 mesi fa su fb
Se ti beccano anche a fare i bilux ti multano
Luca Strepparava 11 mesi fa su fb
Fanno di tutto per la sicurezza....di riempire le cassette!
Chiara Farci 11 mesi fa su fb
quindi se io telefono ad un mio amico per avvisarlo del radar sono perseguibile? ma siete seri?!
Mara Athena 11 mesi fa su fb
Eh già ??
Andrea Weber 11 mesi fa su fb
In Ticino no, grazie a quella stupida legge sui radar.
Denn Ku 11 mesi fa su fb
In teoria si, si viene convocati alla Sezione della Circolazione per un verbale..
Nadia Ballinari 11 mesi fa su fb
Tra un po' anche se messaggio con un'amica e chiedo come va???? No nn ci credo!!!!
Ines Schmidt 11 mesi fa su fb
Nadia Ballinari , se lo fai durante la guida, SI...??
francox 11 mesi fa su tio
Trovo senz'altro giusto tartassare chi mette a rischio gli altri. Come trovo sproporzionato far perdere il lavoro a un cinquantenne che entra in autostrada a Paradiso a 85 km/h mandando così a rotoli un'intera famiglia. Penso sia questo il motivo per il quale sono ben voluti questi gruppi che avvisano sulle postazioni, perché non c'è una proporzionalità fra reati. A scanso di equivoci, nella paura delle esagerate conseguenze il rispetto dei limiti è diventato il mio nuovo credo. Se ho ben capito sono perseguibili quelli che segnalano una presenza radar su questi gruppi WhatsApp e non chi fa parte del gruppo e riceve le informazioni.
Frankeat 11 mesi fa su tio
@francox andava a 85 km/h invece di quanto?
francox 11 mesi fa su tio
@Frankeat Il limite lì è 60. Dopo i semafori di Paradiso, Entrata autostrada Lugano sud. Due corsie in una direzione delimitate dei guardrail.
aquila bianca 11 mesi fa su tio
@Frankeat Ciao Frankeat... Ero assente per questi ultimi due giorni e normalmente stacco dal quotidiano, ma ho sfogliato Tio sul natel e ho visto che mi avevi risposto sul tema film.... Purtroppo, non ho ricevuto nessuna mail al riguardo... ;-(( Si trattava di un gioco di parole, famosa in "venti minuti", semplicemente perché l'8.03, su 20 Minuti hanno riportato un mio post.... Tutto qui..... Comunque qualche anno fa, ho partecipato a un gioco che si svolgeva tra le vie di Belli, per sostenere una società sportiva nella quale militava una delle mie figlie. Purtroppo non ho nessun filmato in archivio... ;o) Sorry per il ritardo nella risposta ;-( Buona giornata e buon week-end ;-*
Frankeat 11 mesi fa su tio
@francox Se qualcuno va a 85 su 60, nonostante le due corsie il guardrail blabla, vuol dire che va a cercarsela. E magari passa pure da lì spesso e sapeva benissimo dei limiti.
francox 11 mesi fa su tio
@Frankeat Lo trovo sproporzionato, tutto lì. Se tu vedessi quella tirata con 60 di massima penso che lo crederesti anche tu. Comunque è vero, basta non sgarrare.
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-16 05:01:44 | 91.208.130.87