Keystone
ZURIGO
23.03.2017 - 11:150

Niente aeroporto storico a Dübendorf

La Confederazione ha respinto il progetto lanciato dai Comuni perché «non rispetta alcuni importanti requisiti». L'aerodromo militare verrà in futuro utilizzato come campo d'aviazione civile

ZURIGO - I Comuni che ospitano l'aerodromo militare di Dübendorf (ZH), che in futuro verrà utilizzato come campo d'aviazione civile, vorrebbero realizzarvi un "aerodromo storico con voli di collaudo". Dalle verifiche condotte dalla Confederazione è emerso che un simile progetto sarebbe essenzialmente fattibile sul piano operativo ma che non rispetta alcuni importanti requisiti.

L'anno scorso i Comuni di Dübendorf, Volketswil e Wangen-Brüttisellen hanno sviluppato un progetto, presentato alla Confederazione a metà gennaio dal Cantone di Zurigo. Denominato "Aerodromo storico con voli di collaudo", si basa in parte su un dossier già presentato per la candidatura alla precedente gara d'appalto per l'esercizio civile dell'aerodromo, appalto andato poi alla società Flugplatz Dübendorf AG (FDAG). Tale progetto prevede non più di 20'000 movimenti di volo all'anno e orari di esercizio più restrittivi rispetto a quelli indicati nel progetto della FDAG.

Da un attento esame è emerso che il progetto sarebbe essenzialmente fattibile sul piano operativo ma che non soddisfa importanti requisiti fissati dalla Confederazione. Grosse incertezze riguardano in particolare il finanziamento. Il "business plan" del progetto prevede un ammanco totale di circa 50 milioni di franchi nell'arco di 30 anni, che dovrebbe essere coperto dai Comuni dell'area dell'aerodromo con un contributo annuo pari a circa 1,6 milioni di franchi. Tale contributo, che deve prima essere approvato con un voto popolare, al momento non può essere garantito.

Secondo la ripartizione dei costi prevista, inoltre, le Forze aeree dovrebbero partecipare al finanziamento con una quota ancora da definire. Il progetto alternativo, infine, non propone alcuna soluzione per l'aviazione d'affari.

Sulla base di queste riflessioni la Confederazione conferma in linea di massima la propria decisione in merito all'aerodromo di Dübendorf e i suoi impegni contrattuali nei confronti della FDAG, respingendo il progetto alternativo nella sua forma attuale. Berna è tuttavia disposta a valutare insieme al Cantone di Zurigo e ai Comuni dell'aerodromo in che modo si possa tenere conto anche delle loro esigenze e dei loro interessi.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-09 00:19:12 | 91.208.130.85