Cerca e trova immobili

HCLIl Lugano abbraccia Dahlström e saluta LaLeggia

02.05.24 - 15:40
Il difensore svedese ha firmato un biennale. Domenichelli: «Avrà un ruolo importante soprattutto nella zona difensiva e nel penalty killing»
Imago
Il Lugano abbraccia Dahlström e saluta LaLeggia
Il difensore svedese ha firmato un biennale. Domenichelli: «Avrà un ruolo importante soprattutto nella zona difensiva e nel penalty killing»
Rescisso consensualmente il contratto col canadese LaLeggia.
HOCKEY: Risultati e classifiche

LUGANO - Novità di mercato in casa Lugano, con un arrivo e una partenza sul fronte stranieri.

Alla Cornèr Arena, dal Färjestad (SHL), arriva il difensore svedese Calle Dahlström, che ha messo la firma su un accordo biennale. Joey LaLeggia, finito ai margini dello scacchiere di Gianinazzi nel finale della passata stagione, non indosserà più la maglia bianconera. Il 31enne canadese ha trovato un’intesa con il club per la rescissione consensuale del contratto (inizialmente valido fino al 2025).

Di seguito il comunicato ufficiale dell'HCL:

L’Hockey Club Lugano comunica di aver ingaggiato con un contratto valido per le prossime due stagioni (2024/2026) il difensore svedese “left” Calle Dahlström.

Nato il 28.01.1995 a Stoccolma, Dahlström si è formato nel settore giovanile del Djurgardens, esordendo diciottenne nel massimo campionato svedese (SHL) con il Linköping.

Draftato al secondo turno nel 2013 dai Chicago Blackhawks, ha trascorso sette anni in Nordamerica, giocando 67 partite nella NHL (Chicago Blackhaws, Winnipeg Jets e Toronto Maple Leafs) e 261 partite (84 punti) nell’AHL, dove ha vestito le maglie dei Rockford Ice Hogs, degli Henderson Silver Knights e dei Toronto Marlies. Nell’ultimo campionato è rientrato in Patria, per difendere i colori del Färjestad BK.

Apprezzato come un giocatore dotato di una buona lettura del gioco e di buone capacità nel passaggio del disco, il suo profilo è quello di un difensore solido sul piano difensivo, in virtù anche della sua stazza fisica (193 cm. x 96 kg.).

Nello stesso tempo, l’HCL comunica di aver raggiunto un accordo con il difensore Joey LaLeggia per lo scioglimento consensuale al 30 aprile 2024 del contratto valido fino al termine della stagione 2024/25. Il 31enne canadese ha disputato con la maglia bianconera trentanove partite di Regular Season con un bottino di nove reti e diciassette assist. L’HCL ringrazia Joey per la serietà e la professionalità sempre dimostrate e gli augura le migliori soddisfazioni per il suo futuro.

Queste le parole del General Manager Hnat Domenichelli: «Calle è un difensore difensivo che avrà un ruolo importante nella nostra squadra in particolare nella zona difensiva e nel penalty killing. In questo contesto, voglio ringraziare Joey per l’impegno profuso durante il suo periodo a Lugano e ad augurargli ogni bene per il suo futuro».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Zeno 1 mese fa su tio
Benvenuto e auguri e Forza Lugano

Ascpis 1 mese fa su tio
Benvenuto 💪

Eneri 1 mese fa su tio
Non era in colpo anche LaLeggia?

Zeno 1 mese fa su tio
Risposta a Eneri
Certo, ma il Green-Horn non è stato capace a gestirlo ! Forza Lugano

nuska 1 mese fa su tio
benvenuto a Lugano. Joey buona fortuna.

sergejville 1 mese fa su tio
al Lugano mancano un po' di chili (anche davanti) e quindi ben venga questo acquisto! Forza Lugano e Welcome al ragazzone.

sergejville 1 mese fa su tio
i "leventina" che fanno teorie e commenti (inutili) su un nuovo acquisto bianconero. Che fobia :-)))

Bibo 1 mese fa su tio
Risposta a sergejville
Fobia esattamente come la tua verso l'Ambrì ;-)

Mike 1 mese fa su tio
Frankino non nominare Fischer mi vengono i brividi

Mike 1 mese fa su tio
bibo certo lallegia 26 punti in 39 partite !!! da buttare via???

Zeno 1 mese fa su tio
Risposta a Mike
Questo, purtroppo perchè il Coach Green-Horn e il DS non sono stati capoaci a gestirlo ! auguri LaLeggia e Forza Lugano

Mike 1 mese fa su tio
colpo????

Bibo 1 mese fa su tio
Risposta a Mike
Sulla carta certamente! (ma lo era anche Kaski...). Poi parlerà il ghiaccio

Frankino 1 mese fa su tio
Risposta a Mike
Fischer, Parisi e Carvahlo, questi si che son colpi.... ma di spugna

Zeno 1 mese fa su tio
Risposta a Mike
... di Stregha..... ?

Zeno 1 mese fa su tio
Risposta a Frankino
hai dimenticato il Green-Horn
NOTIZIE PIÙ LETTE