Cerca e trova immobili

HCLNiente da fare per il Lugano: bianconeri battuti in casa

07.01.24 - 17:57
La truppa di Gianinazzi si è arresa allo Zugo a domicilio: 4-1 il risultato in favore dei Tori, tripletta di Martschini.
Ti-press (Pablo Gianinazzi)
Niente da fare per il Lugano: bianconeri battuti in casa
La truppa di Gianinazzi si è arresa allo Zugo a domicilio: 4-1 il risultato in favore dei Tori, tripletta di Martschini.
Per quanto riguarda gli altri incontri da segnalare le affermazioni di Losanna e Rapperswil.
Hockey - LNA07.01.2024

LIVE

Losanna
5 - 1
Kloten
Hockey - LNA07.01.2024

LIVE

Lugano
1 - 5
Zugo
Hockey - LNA07.01.2024

LIVE

Zurigo
2 - 3
Lakers
HOCKEY: Risultati e classifiche

LUGANO - Niente da fare per il Lugano. I bianconeri dovranno infatti ancora aspettare ad alzare le braccia al cielo in questo 2024. Dopo essersi inchinati di misura nell'ordine a Davos e Ginevra - con il risultato di 1-2 contro entrambi gli avversari - nelle prime due partite dell'anno, i bianconeri sono stati sconfitti anche in occasione del terzo incontro fra le mura amiche contro lo Zugo: 4-1 il punteggio finale in favore degli svizzero centrali.

Per l'occasione l'head-coach del Lugano Luca Gianinazzi non ha potuto beneficiare all'ultimo momento dei servigi di Schlegel - ammalato - per cui fra i pali è stato schierato Koskinen, a svantaggio del nuovo arrivato Kempe il quale è finito in tribuna in qualità di straniero in sovrannumero. In questo contesto ha invece esordito fra le fila dei sottocenerini Aleksi Peltonen - gemello di Jesper - schierato in quarta linea insieme a Verboon e Cormier. Dal canto suo La Leggia è tornato nel reparto arretrato.

Per la cronaca i padroni di casa sono scesi sul ghiaccio molto tonici e determinati a conquistare la prima gioia del 2024, ma purtroppo per loro così non è stato. La sfida è iniziata subito in salita per Joly e compagni, i quali si sono ben presto dovuti arrendere alla foga di Lino Martschini il quale - alla fine - ha siglato una sontuosa tripletta. L'attaccante 30enne ha messo in cassaforte il risultato già dopo 17', momento in cui ha realizzato la sua seconda rete della serata (10' e 17'). I Tori sono così andati alla prima pausa in vantaggio 2-0.

Nel secondo periodo i locali sono andati vicinissimi al primo gol in diverse circostanze, ma sono sempre andati a sbattere contro un Hollenstein - che per l'occasione ha sostituito Genoni - in serata di grazia. Da segnalare anche due traverse colpite dal Lugano, dapprima con Quenneville e poi con Fazzini. Dopo 40' il punteggio non è cambiato così nell'ultimo terzo gli ospiti hanno preso il largo con Kovar (44') e ancora con Martschini su rigore (52'), con quest'ultimo che ha così messo a segno una sontuosa tripletta. Nel finale la compagine ticinese ha poi realizzato il gol della bandiera con capitan Thürkauf (56'). I sottocenerini torneranno in pista venerdì prossimo alla Cornèr Arnea contro il Bienne (ore 19.45).

Per quanto riguarda gli altri incontri da segnalare le vittorie ottenute da Rapperswil e Losanna. La compagine sangallese ha espugnato la pista dello Zurigo all'overtime 3-2, grazie alle segnature realizzate da Jensen (11'), Frk (57') e Moy (63'). Per i locali gol di Fröden (26') e Weber (59'). Dal canto suo il Losanna ha regolato 5-1 il Kloten davanti ai suoi tifosi. Per i vodesi hanno timbrato il cartellino Suomela (30'), Fuchs (31'), Haapala (41'), Bozon (58') e ancora Fuchs (60'), mentre il gol della bandiera degli Avitori è stato siglato da Schreiber (32').

Ricordiamo che lo Zurigo conduce la classifica con 76 punti, davanti a Friborgo (72) e Zugo (70), con i burgundi che hanno disputato una gara in più. Per quanto riguarda le due squadre del nostro Cantone, il Lugano occupa l'ottava piazza della graduatoria (53), proprio davanti ai cugini dell'Ambrì (50) i quali sono però scesi in pista due volte in meno e nella serata odierna ospiteranno il Berna alla Gottardo Arena (ore 20).

Seguono aggiornamenti...

LUGANO ZUGO 1-4 (0-2; 0-0; 1-2)

Reti: 10' Martschini (Schlumpf, Herzog) 0-1; 17' Martschini (Bengtsson, Michaelis/5c3) 0-2; 44' Kovar (Gross, Herzog) 0-3; 52' Martschini 0-4; 56' Thürkauf (Joly, Guerra/4c5(!)) 1-4.

LUGANO: Koskinen; Mirco Müller, Wolf; La Leggia, Jesper Peltonen; Guerra, Alatalo; Hausheer; Ruotsalainen, Thürkauf, Joly; Cjunskis, Morini, Zanetti; Quenneville, Arcobello, Fazzini; Aleksi Peltonen, Verboon, Cormier;Gerber.

Penalità. Lugano 3x2'; Zugo: 5x2'.

Note: Cornèr Arena 6'162 spettatori. Arbitri: Wiegand, Stricker; Urfer, Duc.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWLGFGAGDFORM
1Zurigo5210931916711057WWWLW
2Friborgo52102281317512451WLWLW
3Losanna5291251615812632WLWLW
4Zugo5287211616113526LLLWL
5Berna528520151451441WLWWL
6Davos5285231815612630LWWWW
7Lugano5279232316215111WWLLL
8Ambrì527920211531512LWWWW
9Bienne52741619139140-1LLLWW
10Ginevra52741922140155-15WLLLL
11Langnau52711721123159-36WLWWL
12Lakers52651826126151-25WLLWW
13Kloten52521229108177-69LLWLL
14Ajoie5239833111175-64WLLLL
Ultimo aggiornamento: 11.06.2024 16:08
COMMENTI
 

sergejville 5 mesi fa su tio
e prima delle due traverse l'incrocio di Joly... Cmq, dopo un 1.o tmepo di difficoltà (complice il 3 vs 5), un gran bel Lugano per i successivi 40 minuti. Propositivo, grintoso e vicino al goal in tante occasioni. Peccato ma del resto con la continua emergenza (oggi out pure Schlegel e... Kempe) obbliga ad inventarsi continuamente linee e compiti. Ma squadra e gruppo ci sono eccome.

angelina 5 mesi fa su tio
andata male anche questa

Geodacastel 5 mesi fa su tio
Koskinen è in partenza, con il senno di poi forse era meglio far giocare Fatton. Lo scorso anno quando impiegato ha sempre ben figurato. O si vuole fargli fare la fine di Fadani?

sergejville 5 mesi fa su tio
Risposta a Geodacastel
Non sono d'accordo Geo. Koskinen è cmq un ottimo portiere (e serio professionista). Detto ciò gettare nella mischia Fatton (col senno di poi) sarebbe stata un'incognita supplementare, oltre al continuare a giocare in emergenza. E, contrariamente a quanto scrivi, delle 20 occasioni avute da titolare, il ragazzo ha quasi sempre deluso le aspettative (mai una partita per 60' solida, mai due prestazioni di fila buone). "fare la fine di Fadani" non ha inoltre senso: questo è lo sport professionistico e Fadani (forse più talentuoso di Fatton ma meno... solido) era diventato il 4.o portiere a Lugano (ed entrambi stipendiati con contratti medio-lunghi, quindi altro che parlare di "fine"). L'ha preso l'hcap e - a differenza nostra - non è stato schierato nemmeno per 1 minuto.

Maverik 5 mesi fa su tio
Lo Zugo è già forte di suo, non ha bisogno che gli arbitri gli diano una mano… Non sono solito criticare gli arbitri ma nel primo tempo i signori Stricker e Wiegand non hanno mostrato il meglio di se, liberazioni vietate fischiate e non fischiate, penalità inventate o non concesse…

Mike 5 mesi fa su tio
hai capito bene

Ascpis 5 mesi fa su tio
Risposta a Mike
Ah ok, ora ti sei spiegato, ma rileggi cosa hai scritto prima, era un pelo differente dalla spiegazione…

Mike 5 mesi fa su tio
sé mancano dei giocatori forti sono gli altri che devono dare 120%!! solo così puoi fare squadra e risultati vale anche x noi cugini

Mike 5 mesi fa su tio
che cosa dici sé quntinuate a comprare giocatori sempre le solite frignate

Ascpis 5 mesi fa su tio
Risposta a Mike
Che in italiano significa?

uriah heep 5 mesi fa su tio
Lo Zugo ha giocatori di classe che sanno segnare , noi buona volontà , creiamo occasioni ma non siamo capaci di segnare , tiriamo addosso al portiere e lo facciamo diventare un eroe ! Questa è la differenza dei giocatori forti e quelli medi ! E’ anche vero che stiamo giocando tutto il campionato senza in pratica 2 linee d’attacco e questo sta pesando sui risultati !!😩😩

Hannoveraner 5 mesi fa su tio
Solita prestazione deludente da dilettanti allo sbaraglio

Ascpis 5 mesi fa su tio
Risposta a Hannoveraner
🫏

polonord 5 mesi fa su tio
Risposta a Hannoveraner
Perfettamente d’accordo con te!

Ascpis 5 mesi fa su tio
Risultato ingiusto, comunque lo Zugo ha meritato e santo Hollenstein. Forza Lugano

Bibo 5 mesi fa su tio
Risposta a Ascpis
Esatto, nel secondo tempo almeno una rete o anche 2 ci stavano, lo Zugo ha tirato i remi in barca troppo presto. Comunque io avrei dato una possibilità a Fatton e non avrei spremuto i migliori fino all'ultimo secondo rischiando magari un qualche infortunio, ma Gianinazzi avrà avuto le sue ragioni.

Ascpis 5 mesi fa su tio
Risposta a Bibo
Anche io avrei messo Fatton e fatto debuttare Kempe, Koskinen decisamente non in partita
NOTIZIE PIÙ LETTE