HCLIl Lugano trova conferme nella tana dello Zurigo

21.01.23 - 22:30
Gli uomini di Gianinazzi hanno sconfitto 3-2 i Lions ai rigori. Decisiva la trasformazione di Granlund al termine di una serie infinita.
keystone-sda.ch (WALTER BIERI)
Il Lugano trova conferme nella tana dello Zurigo
Gli uomini di Gianinazzi hanno sconfitto 3-2 i Lions ai rigori. Decisiva la trasformazione di Granlund al termine di una serie infinita.
In casa bianconera saranno da valutare le condizioni dello sfortunato Julian Walker, che è stato toccato duro e non ha concluso l'incontro.
Hockey - LNA21.01.2023

LIVE

Zurigo
2 - 3
Lugano
HOCKEY: Risultati e classifiche

ZURIGO - Weekend da 5 preziosissimi punti per il Lugano, che ha fatto suo il “back to back” con lo Zurigo di Crawford, salito nel frattempo a 6 sconfitte filate. Dopo il successo pieno ottenuto ieri alla Cornèr Arena, gli uomini di Gianinazzi hanno concesso il bis (questa volta con una vittoria da 2 punti), imponendosi in trasferta al termine di un match combattutissimo e protrattosi fino ai rigori (3-2).

In pista con la stessa identica formazione che aveva già piegato i Lions 24 ore prima, i bianconeri hanno iniziato il match col giusto piglio, trovandosi però ad affrontare un'interiorità numerica al 6’. Dalla situazione di potenziale pericolo, con Brian Zanetti sulla panchina dei cattivi, il Lugano ha però graffiato e trovato l’1-0 con Daniel Carr, servito da Marco Müller e bravo nel vincere il duello a tu per tu con Hrubec.

Chiuso avanti di un gol un buon primo tempo, ad inizio del secondo i ticinesi hanno dovuto fare i conti con la reazione dello Zurigo, che ha via via aumentato la pressione dalle parti di Schlegel. Nel giro di cinque minuti sono così arrivate le due reti che hanno ribaltato il match, con il pari di Hollenstein (22’) seguito dal 2-1 di Simon Bodenmann, a segno con una deviazione in powerplay (25’).

Incassato il colpo il Lugano si è messo nella situazione ideale per ricucire subito il gap, ma da una ghiotta chance - in 5c3 per 1’56”, fuori Riedi e Weber - non è scaturita alcuna segnatura. Anzi sono stati i Lions, proprio al rientro di Weber (lanciato a tu per tu con Schlegel) a sfiorare il tris. Salvati nell’occasione dal proprio estremo difensore, i bianconeri hanno continuato a macinare gioco, trovando il meritato 2-2 al 37’. A trafiggere Hrubec è stato Markus Granlund, che in powerplay ha firmato la conclusione vincente e il suo 18esimo gol stagionale.

Grande equilibrio è poi regnato nel terzo tempo, dove i bianconeri hanno purtroppo dovuto fare a meno nuovamente di Julian Walker, che non si è più visto sul ghiaccio (le condizioni dell'attaccante, toccato duro, andranno valutate). Con Schlegel provvidenziale su Sigrist nel finale, il match si è così trascinato fino all’overtime giocato in 3vs3, ma nemmeno lì il risultato è cambiato. Per la prima volta in stagione il Lugano è così arrivato sino ai rigori, dove - al termine di una serie infinita (22 totali) - ha fatto la differenza la trasformazione di Granlund. La truppa di Gianinazzi è ora 11esima con 49 punti, a -1 dall’Ambrì, che ha però giocato una partita in più.

Serata di grandi battaglie anche sulle altre piste, come alla Ilfis dove il Losanna - in rimonta - si è preso due punti importanti. Dopo il successo per 5-0 ottenuto ieri, i vodesi hanno nuovamente superato il Langnau (5-4 ds). Decisiva la rete di Raffl (63’).

Si è invece conclusa ai rigori la sfida di Friborgo, dove lo Zugo - in risalita grazie ai 5 punti ottenuti nel weekend - ha battuto 2-1 i Dragoni.

Sudata, ma più rotonda, la vittoria del Ginevra, che a Les Vernets ha superato 4-1 il Bienne anche grazie alla doppietta di Omark in apertura. Le Aquile sono in vetta con 80 punti.

 ZURIGO-LUGANO 2-3 dr (0-1; 2-1; 0-0; 0-0)

Reti: 6’25” Carr (Ma. Müller) 0-1; 21’36” Hollenstein (Geering) 1-1; 25’01” Bodenmann (Wallmark) 2-1; 36’07” Granlund (Klok, Thürkauf) 2-2.

LUGANO. Schlegel; Klok, Alatalo; Mi.Müller, Riva; Wolf, Villa; Näser; Granlund, Ma.Müller, Carr; Morini, Arcobello, Connolly; Josephs, Thürkauf, Fazzini; Zanetti, Herburger, Walker; Gerber.

Penalità: Zurigo 5x2’; Lugano 5x2’; 

Note: Swiss Life Arena, 12’000 spettatori. Arbitri: Stricker, Hungerbühler; Wolf, Urfer.

CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Ginevra40822215714510045LWWWW
2Bienne417521101213210923WLLLL
3Zurigo4172219141209327LLWWW
4Lakers397018151113710037WWWWW
5Davos39651427811510213WWLLW
6Friborgo40621810151151078WLLLL
7Zugo39591414141231212LWWLW
8Berna4159121715122128-6LLLWL
9Kloten4159161217108136-28WWLLL
10Lugano405517321113121-8LWWWW
11Langnau405214819103127-24LLLWW
12Ambrì4051101618118125-7WWLWL
13Losanna3945101419105125-20WLLWW
14Ajoie423681225100162-62WWLLL
Ultimo aggiornamento: 28.01.2023 14:24
COMMENTI
 
sergejville 4 gior fa su tio
Bene Lugano! Altra ottima prova del collettivo, più improntato sulla difensiva (finalmente): basta dominare a tratti l'avversario, tirare il doppio, cercare le belle giocate e poi farsi uccellare in contropiede e/o per errori (spesso) individuali. Un gran bel weekend.
Evry 6 gior fa su tio
Cosa aspetta la direzione a rinovare il contratto copn Zanetti ?? vogliono farselo rubare ?? avanti con la decisione più che valida! grazie e Forza Lugano
sergejville 4 gior fa su tio
Evry! Facciamo 5 pti (da dodicesimi) contro una superpotenza e tu tiri fuori il contratto di Zanetti?! Ma non sei del tutto a posto. Se proprio volevi scrivere qualcosa di un singolo potevi farlo riguardo Julian WALKER, un nostro guerriero che speriamo non sia grave (mano)
Evry 6 gior fa su tio
Ottimo primo tempo, secondo tempo un pò fiacco con il duoetto dei Coach Green-Horn's inattivi e inesperti senza fare nessuna piega per spronare e dar sicurezza ai giocatori, vergogna. Riva sempre in ritardo e molla subito. Fazz inesistente durante il Penalty consegna il disco al portiere, vergogna! Grandi Arcobelle e Granlund con due rigori da campioni. Schlegel bravissimo. Forza Lugano e avanti tutta, martedì a Davos con l'impegno di tutti, grazie e auguri.
Ascpis 6 gior fa su tio
Wow che analisi…
Ascpis 6 gior fa su tio
Dopo un fine settimana da 5 punti vergogna lo dico io per quello che scrivi!!!
cle72 6 gior fa su tio
Lascia perdere troppo concentrato a mangiare Ragusa 😁
Evry 5 gior fa su tio
la verita su certi aspetti che disturbano la squadra fanno male... Forza Lugano ma bisogna correggere certi andamenti.
sergejville 4 gior fa su tio
è vero Acpis: 'sto Evry è ormai una macchietta. Vergogna per lui.
Ascpis 5 gior fa su tio
I commenti senza cognizione di causa sono il cancro x la nostra squadra, basta sparare a zero sempre oltretutto dopo i 5 punti guadagnati
sergejville 4 gior fa su tio
Concordo anche qui Ascpis. Avessimo l'appoggio di tutti i ns tifosi (e non parliamo di quello politico e dei Media; che ci azzannano appena possono) sarebbe meno difficile risollevarsi!
Ascpis 4 gior fa su tio
Con il mago del Ctrl-c Ctrl-V è causa persa mi sa…
Ascpis 4 gior fa su tio
Ed è l’ennesima dimostrazione che non capisce niente di sport
ic70 6 gior fa su tio
Bene!!! Bella reazione e 5 punti molto importanti nel doppio confronto con gli ZSC. Schlegel TOP!!!
angie2020 6 gior fa su tio
così dovete giocare. Con le famose 3 C. Bravi
Ascpis 6 gior fa su tio
Non era per nulla facile, bravi ragazzi 💪💪 tocchiamo ferro x July…
NOTIZIE PIÙ LETTE