Immobili
Veicoli

HCLHCL: appuntamento al 10 ottobre

05.10.22 - 12:05
L'incontro si terrà alle 18.30 presso la Sala Girasole del Centro Serra Fiorita Meeting a Pambio-Noranco
TiPress
HCL: appuntamento al 10 ottobre
L'incontro si terrà alle 18.30 presso la Sala Girasole del Centro Serra Fiorita Meeting a Pambio-Noranco
Vicky Mantegazza (presidente), Andy Näser e Gabriele Zanzi (vicepresidenti), Claudio Broggini, Fabio Regazzi, Sascha Schlub e Stephan Lichtsteiner sono disponibili per un nuovo mandato.
HOCKEY: Risultati e classifiche

LUGANO - Lunedì 10 ottobre 2022 con inizio alle ore 18.30 presso la Sala Girasole del Centro Serra Fiorita Meeting a Pambio-Noranco avranno luogo le assemblee degli azionisti della società anonima Hockey Club Lugano SA e dei soci dell’associazione Hockey Club Lugano (HCL).
 
Per quanto concerne l’aspetto finanziario, le assemblee ordinarie e straordinarie degli azionisti dell’Hockey Club Lugano SA saranno chiamate a deliberare la riduzione del capitale azionario di CHF 4'032'950.-, l’aumento ordinario del capitale azionario di CHF 999'950.- e l’introduzione di un capitale autorizzato di nominali massimo CHF 1'500'000.-. Tali decisioni si rendono necessarie nel quadro delle misure di risanamento ai sensi dell’Art. 725 cpv. 1 del Codice delle Obbligazioni a seguito delle perdite cumulate nel corso degli ultimi esercizi, soprattutto a causa delle conseguenze della pandemia.

Per quanto attiene le nomine statutarie, gli attuali membri del CdA dell’HCL SA Vicky Mantegazza (presidente), Andy Näser e Gabriele Zanzi (vicepresidenti), Claudio Broggini, Fabio Regazzi, Sascha Schlub e Stephan Lichtsteiner sono disponibili per un nuovo mandato.

Gli azionisti dell’Hockey Club Lugano SA dovranno presentare all’ingresso le azioni nominative in loro possesso. All’assemblea dei soci dell’associazione Hockey Club Lugano (HCL) potranno invece partecipare i detentori di un abbonamento stagionale alla Cornèr Arena.

Al termine dei lavori sarà servito ai presenti un aperitivo.

COMMENTI
 
sergejville 2 mesi fa su tio
Hockey Club Lugano: 14 Finali, 7 Titoli, 2 Promozioni, da 40 anni in NLA, semifinale di CHL e 4.o posto in Coppa Campioni (quando ancora si giocava contro cecoslovacchi e sovietici!); e una marea di giocatori (uomini) significativi e autori di grandissime prestazioni con i colori bianconeri. Molti di loro venuti da fuori e poi rimasti (nel Club e non) a vivere a Lugano. Pazzesco.
cle72 2 mesi fa su tio
Ma ci si dimentica che due titoli sono stati vinti in questa situazione. "Salari in nero per i bianconeri Due ex dirigenti dell'Hockey Club Lugano (HCL) sono stati condannati a pene detentive con la condizionale per frode fiscale. Tra il 1996 e il 2005 avevano messo sotto contratto diversi campioni versando loro dei salari in nero. Questo contenuto è stato pubblicato il 09 ottobre 2008 - 17:4209 ottobre 2008 - 17:42 La Corte delle assise correzionali di Lugano ha condannato Fabio Gaggini e Beat Kaufmann a 14 mesi di prigione con la condizionale. Il giudice unico li ha riconosciuti colpevoli di aver sottratto circa 3,5 milioni di franchi al fisco. Tra il 1996 e il 2005, l'HCL ha pagato le sue star, in particolare i giocatori stranieri, facendo capo ad una contabilità tenuta segreta. L'ex banchiere Piergiorgio Rezzonico, che gestiva il conto, è stato condannato a 30 aliquote da 300 franchi. Senza questi soldi, la squadra non avrebbe mai potuto sostenere la concorrenza dei club svizzero tedeschi, si è giustificato Kaufmann, secondo cui la pratica delle casse nere è assai diffusa in Svizzera. Gli ex dirigenti non hanno agito per affetto nei confronti dei colori societari, ha ribattuto il giudice, ma dal desiderio di vincere ad ogni costo. Nel periodo in questione, il club ticinese è stato campione svizzero a due riprese (1999 e 2003)." In altri casi simili e in altre nazioni sono stati revocati i titoli.
sergejville 1 mese fa su tio
Chi ha sbagliato ha pagato. A differenza di altri casi (nello sport, in altri Club; e non). Lo sbaglio è stato farsi prendere - ammettiamolo e non facciamo i santi - per la soffiata di qualche cane, o meglio, usignolo. Ed è stato anche fatto per una questione politica e mediatica. Ma tant'è, l'HCL ha sbagliato ed ha pagato. Per contributi AVS non pagati e soldi black. Contributi anche non pagati per es. dall'Hcap (con dinamiche diverse, giusto precisarlo) e poi condonati. ma era un'altra situazione. Cmq soldi black, che tutti i Club facevano girare perché era inevitabile (il mondo girava così; e non è una scusante. Nemmeno per chi lo fa ancora adesso nel mondo del lavoro): del resto, nessun Presidente di Club rilasciò uno straccio di intervista e nemmeno commenti al riguardo. Solo Martinet tentò di accusare l'HCL per poi ricordarsi di Bykov e Khomutov. E ricordo bene anche di altri sovietici e del DS Gobbi ed i suoi (giusti) "no commenti" con sorrisi che dicevano più di 100 parole. Quindi non facciamo troppo gli ipocriti. E del resto - sportivamente - il Lugano i suoi Titoli e le sue Finali e le sue Semifinali le ha sempre conquistate sul ghiaccio, con un disco che prende il palo o entra in rete e non con i bilanci contabili. Anche per questo che - sportivamente - mai è stato in discussione revocare titoli o altro, in quanto gli stessi sono stati vinti con grandi giocatori (ovvio) ma anche col lavoro, sudore, cuore e palle. Per chiudere, posso capire che certi successi (soprattutto il 1999) possano rodere ancora ma faccio più fatica a capire certa ipocrisia di facciata; ma del resto, i sentori li avevo già della tua falsità nel fare commenti sportivi e complimentini a destra e sinistra per mascherare un costante disagio e una malsana invidia. HCL: 14 Finali, 7 Titoli, 2 Coppa Campioni eccezionali (che prima del successo dello ZSC erano il miglior risultato per una squadra svizzera) e una marea di giocatori (uomini) significativi e autori di grandissime prestazioni con i colori bianconeri. Molti di loro venuti da fuori e poi rimasti (nel Club e non) a vivere a Lugano. AH, dimenticavo: aver cambiato l'hockey nazionale, portandolo al professionismo e alzando il livello della Nazionale (in tempi in cui l'hockey era gestito in modo feudale, soprattutto da Arosa, Hcap e Davos... ovvero con imposizioni e divieti per i giocatori che volevano cambiare squadra: es. lampante Uba Castelli, bloccato dall'Hcap per 1 anno!), con metodi e coach fuori dal comune (Sletttvoll) e con una serie di giocatori, diventati per decenni l'ossatura portante della squadra, poi stabilmente nel Gruppo A. Grande LUGANO.
Ascpis 1 mese fa su tio
Penso che li hai tacitati tutti!! Grande Lugano
F/A-19 2 mesi fa su tio
È da dove arrivavano i soldi in nero? Come mai chi forniva i soldi non ha ricevuto nessuna condanna? Mah? Che strana la legge....eppure ci insegnano che la legge è uguale per tutti, io sto facendo il finto tonto ma stiamo sicuri che nessuno oserà dire una parola di più. Dopo c’è stata la storia del rapimento e del riscatto ecc.....
cle72 2 mesi fa su tio
Esatto, molti lati oscuri nella gestione di quel periodo. Io ho solo ricordato i fatti e tu hai altri dettagli.
Alex 2 mesi fa su tio
si ma non dargli retta è un rosicone i titoli sono stati vinti sul ghiaccio nero o non nero questo è quello che conta...se poi erano dichiarati o meno non cambia...o magari con i soldi dichiarati giocavano meno bene...comincino a pagare gli artigiani ancora scoperti prima di dire certe cagate...
cle72 1 mese fa su tio
Rosicone? Si nuovo colto il fallo... Mai stato rosicone o invidioso. Riporto avvenimenti accaduti, nonché parole detta da ex dirigenti, I quali hanno dichiarato che sensa quei soldi, non sarebbe stato possibile ingaggiare certi giocatori, ergo impossibile vincere un campionato. Soldi che nessuno mai ha detto da dove provenivano. Come mai si è capita la storia del rapimento avvenuto a Paradiso. Se vuoi negare anche farti per cui sono stati giudicati colpevoli, libero di farlo. Se ti rispondo, è solo perché per l'ennesima volta mi tiri in ballo, con 💩💩. Brutta bestia non ammettere le cose successe realmente. 7, 10 20 campionati vinti, a me di sicuro non cambia la vita. Poi nel mondo sportivo, ho già di che rallegrarmi, se volessi basare la mia esistenza su questo mondo. In età di medaglie europei di nuoto, mondiali di calcio, di pallavolo, moto mondiale, atletica, ecc ecc. 🇮🇹 Ma ho altre priorità nella vita. Buona giornata e felice vita...
KeepCalm 2 mesi fa su tio
Evry e Angie di sicuro ci saranno non possono mancare..qualcuno dovrà pur rallegrare la serata con battute,storielle,aneddoti ecc ecc :-)))))
cle72 2 mesi fa su tio
Sì ma avvisate il Fazz di non presenziare. Evry di sicuro gli direbbe in faccia quello che pensa di lui 😱
NOTIZIE PIÙ LETTE