Immobili
Veicoli

HCAPLettera aperta di Lombardi: «La nuova pista ha già subito diversi danneggiamenti»

06.10.21 - 17:08
Il presidente dell'Ambrì: «Non servono a nulla le pacche sulle spalle, serve rispetto».
Tio
HCAP
06.10.21 - 17:08
Lettera aperta di Lombardi: «La nuova pista ha già subito diversi danneggiamenti»
Il presidente dell'Ambrì: «Non servono a nulla le pacche sulle spalle, serve rispetto».
«La nuova Arena è la nostra nuova casa: trattiamola davvero come casa nostra!»

AMBRì - È passato quasi un mese dall'inaugurazione della Gottardo Arena, la nuova pista dell'Ambrì, avvenuta lo scorso 11 settembre in occasione della partita contro il Friborgo. Da allora i dirigenti biancoblù hanno ricevuto tante pacche sulle spalle, tanti complimenti. Ma questi non"bastano".

Filippo Lombardi - in una lettera aperta - ha infatti dichiarato che la nuova Arena ha già subito degli importanti danneggiamenti, come testimoniano alcune fotografie. «Chi non sa come comportarsi e danneggia la società invece di aiutarla è pregato di starsene a casa!», le parole usate dall'inviperito presidente biancoblù. 

Ecco la lettera del presidente Filippo Lombardi

Dall’11 di settembre ad oggi abbiamo ricevuto migliaia di complimenti per la nuova Gottardo Arena, e per essere riusciti ad aprirla in tempo, anche se ancora incompleta, contro tutti i gufi che scommettevano contro di noi.

Grazie di cuore, a nome dell’HCAP e dei suoi dirigenti, collaboratori e giocatori, a tutti coloro che hanno lavorato duro per realizzare questo miracolo, grazie al nostro pubblico che si è immediatamente innamorato di questo gioiello. Possiamo con convinzione cantare di nuovo quanto sia “bello uscir di casa per andare alla (nuova) pista a veder l’Ambrì-Piotta”! La pista è bellissima, la squadra gira, il pubblico c’è, il tifo della Curva ha ormai contagiato anche le tribune grazie all’architettura che più di prima unisce tutti i settori attorno al ghiaccio, in un continuo abbraccio ai ragazzi che si battono per la nostra maglia.

Ma attenzione: questo MIRACOLO va difeso con i denti, affinché duri! Va difeso dal rischio della superbia sportiva: non siamo diventati di colpo miliardari e campioni. Siamo sempre noi, l’Ambrì-Piotta operaio e umile, che deve battersi con grinta e con il pugnale fra i denti contro avversari blasonati e in grado di comprarsi più talento di noi. In questo sposo al 200% la filosofia di Luca Cereda: ricordiamoci da dove veniamo, godiamoci il momento, ma non diventiamo mai arroganti. I tempi difficili possono tornare, e noi dovremo essere pronti ad affrontarli nella Gottardo Arena esattamente con la stessa tenacia con cui li abbiamo affrontati per decenni nella vecchia e fredda Valascia.

Ma il miracolo va difeso anche materialmente dal rischio di degrado che potrebbe rapidamente colpire la nuova struttura se la trattiamo come la vecchia. In queste prime cinque partite – al netto dei problemi oggettivi dovuti alla situazione ancora provvisoria – abbiamo vissuto una sorta di gioiosa anarchia da “porte aperte permanenti” perché tutti avevano il piacere di scoprire la nuova casa. Ma già nel derby di venerdì scorso la situazione è degradata. Certi danneggiamenti – che purtroppo si mettono in conto nel settore ospiti, pur se denotano una evidente maleducazione e una inaccettabile gelosia verso i “contadini” che hanno finalmente una casa al passo coi tempi – sono inaccettabili se riscontrati anche nel resto dello stadio. Il furto di bevande o addirittura di materiale della prima squadra ci rende poi davvero furibondi. Chi proclama di “amare l’Ambrì” NON PUÒ permettersi certe cose. Chi non sa come comportarsi e danneggia la società invece di aiutarla è pregato di starsene a casa! Non servono a nulla le pacche sulle spalle del presidente, se poi non si rispetta lo sforzo immane del club e il lavoro di tutto il suo personale.

La nuova Arena è la nostra nuova casa: trattiamola davvero come casa nostra! Quattro anni fa abbiamo cambiato la nostra strategia sportiva e oggi cominciamo a goderne i frutti. Ora abbiamo fatto una svolta epocale nell’infrastruttura. Ma dobbiamo cambiare anche la nostra mentalità di utenti. Perché vogliamo che il nostro gioiello resti tale, non che divenga una rovina dopo pochi anni!

Di conseguenza entrano da subito in vigore alcuni adeguamenti del Regolamento dello stadio (adottato dalla Valascia Immobiliare SA). Vengono applicate alcune restrizioni rispetto alle prime partite, che erano già in elaborazione ma che ora si impongono assolutamente. In cambio la società si impegna ad offrire nuove proposte “food & beverage” all’esterno dello stadio, in particolare a favore del pubblico degli spalti. Chiedo a tutti di capire il senso e lo scopo di queste regole, e di aiutarci affinché per i prossimi decenni rimanga “bello uscir di casa per andare alla pista a veder l’Ambrì-Piotta”. Grazie!

COMMENTI
 
chinfinito 8 mesi fa su tio
Tra le cose da migliorare c'è il segnale di Salt... è troppo debole!
sergejville 8 mesi fa su tio
I maleducati (per non dire peggio) ci sono su tutti i fronti. Da sempre. Detto ciò, visto che il problema (in questo caso) è soprattutto in casa, consiglio di guardare i video del trasferimento valascia-Arena della GBB, alla 1.a di campionato. Con il volume acceso. E capirete tante cose.
Genchi 67 8 mesi fa su tio
Da tifoso dell Ambri in queste prime partite ho visto cose indicibili e parlo dei (tifosi bianco blu) Credo che avere una sala video e poter controllare tutto debba servire come deterrente per certi pezzenti.Quindi considerato che si vede tutto bisogna agire con la mano pesante tolleranza zero per il rispetto di tutti i tifosi bianco blu e no per poter assistere a una partita degna di questo nome.Adesso scrivo due parole per il presidente,durante la partita del 11 settembre ho sentito dei cori vergognosi da parte della curva Ambri verso il Signor Gobbi Norman e trovo che la società avrebbe dovuto prendere posizione per distanziarsi da questi personaggi ma non ho visto o sentito nulla.Termino dicendo che lo sfogo del presidente sia legittimo e questi somari dovrebbero essere banditi da tutte le piste.
Aspide 8 mesi fa su tio
Corvacci invidiosi….
sergejville 8 mesi fa su tio
Forse dovresti leggere più attentamente. Che i tifosi del Lugano, letteralamente segregati in un settore davvero infausto (a fr. 36.-...), abbiano lasciato qualche danno (quale?) è possibile. ma il problema principale è in casa vostra...
cle72 8 mesi fa su tio
A perché alla corner arena ci sono le poltrone di camoscio per gli ospiti. I primi che hanno ristretto gli spalti per gli ospiti in passato siete stati voi. Parlo delle vecchie piste... Opsss ora la vostra è la più vecchia della lega.
skypuma 8 mesi fa su tio
Video sorveglianza nei bagni che si disattiva quando la porta è chiusa!
cle72 8 mesi fa su tio
Purtroppo il vecchio detto"la mamma dei cretiini è sempre incinta" è sempre al passo con i tempi. Complimenti a coloro che si divertono a fare danni, a rubare ecc. Una speranza che vi succeda la stessa cosa a casa vostra. Vedrete per qualche settimana non sarà più la stessa cosa tra le vostre mura, vi sentirete vulnerabili, impauriti, senza protezione.
Princi 8 mesi fa su tio
sagge parole , concordo
Scherpa61 8 mesi fa su tio
Bravissimo presidente,parole sacrosante.Chi non sa comportarti può benissimo starsene a casa non ne sentiremo di sicuro la mancanza.
Evry 8 mesi fa su tio
Caro Presidente non servono tanti discorsi roboanti servono FATTI !! auguri
Evry 8 mesi fa su tio
Certo, ha ragione ma deve DIRLO ai SUOI TIFOSI quelli che a Davos alla Coppa SPENGLER come OSPITI durante la cerimonia d'apertura GRIDANO in CORO"LUGANO ME..da" !!!! Veri grottesci priomitivi Piottinesi !!!! Quest'anno avranno la soprpresa se faranno cisai !!!!
cle72 8 mesi fa su tio
Danni nel settore ospiti! Ma sai leggere? La stessa cosa è successa quando voi eravate alla Spengler. Memoria corta??? Sparare a zero senza conoscere i fatti, ti fa rendere sempre più ridicolo agli occhi di tutti. Vorrei capire da dove nasce tutto questo astio verso l Ambri? Sei caduto in un silo di letame da piccolo? per odiare così tanto una realtà di un piccolo paese di montagna, che è presente in serie A da molti anni.
cle72 8 mesi fa su tio
Aggiungo danni dopo il derby, chi sono i primitivi e grotteschi? con tutto il rispetto verso i tifosi del Lugano che si sanno comportare come persone civili. Pf. Non tutti sono così. Vedi io faccio la distinzione, tu parli in generale, come se tutti noi siamo così. Chi è tra noi due il primitivo???
Mattiatr 8 mesi fa su tio
Mah, immagino che cercare cultura nelle curve sia come pretendere di trovare pinguini in Egitto. Nella mia ridottissima esperienza di pista (ci sarò andato forse una volta) non mi risulta di aver mai visto nessuno con té caldo e divina commedia.
ChB-quattro 8 mesi fa su tio
Premesso che concordo con il discorso di non generalizzare, ma quanto scritto dal Presidente Lombardi è un po' differente da quello che riposta lei, infatti (cito)"Certi danneggiamenti – che purtroppo si mettono in conto nel settore ospiti, pur se denotano una evidente maleducazione e una inaccettabile gelosia verso i “contadini” che hanno finalmente una casa al passo coi tempi – sono inaccettabili se riscontrati anche nel resto dello stadio." ovvero, se eventuali danni possono essere messi in conto se si riscontrano nel settore ospiti, non sono tollerabili negli altri, dove dovrebbero esserci i tifosi di casa. Quindi, i danni erano ovunque. Per la precisione.
cle72 8 mesi fa su tio
Parla di nuove restrizioni anche per l'accesso alla struttura. Io stesso settimana scorsa ho potuto visitarla liberamente. Mi sono imbattuto in locali con le riserve di bottiglie e altro materiale. Si parla di danni ovunque, furti, ecc. Sicuramente fatti non durante le partite. Per questo l'accesso alla pista non sarà penso più consentito in modo libero. Vedremo le decisioni di cui a parlato, durante l'intervista.
ChB-quattro 8 mesi fa su tio
Sono d'accordo, era solamente per sottolineare il fatto che i danni non sono imputabili SOLO agli ospiti, visto che li hanno trovati un po' ovunque. Che una bella e nuova struttura venga martoriata è un'indecenza, a prescindere dalla fede sportiva ... sono bianconero"tiepido", nel senso che vado alle partite sporadicamente, mi è capitato di andare in altre piste, ma non mi viene minimamente in mente di fare danni. E, per finire, complimenti per la nuova pista: è un vero gioiellino, se la gioca con la Vaudoise Arena, in cui sono stato.
rexlex 8 mesi fa su tio
animali
Gus 8 mesi fa su tio
Ormai il Ticino è Italia. Quindi stesse azioni. Che poi"tifosi" luganesi danneggino la struttura non meraviglia: invidia!
sergejville 8 mesi fa su tio
Se ti faccio l'elenco dei danni della GBB alla resega/cornér + corteo non autorizzato a bloccare traffico e sparare petardi all'interno dello skate park (con ragazzi dai 12 anni in su) ti zittisci subito. Altro che individia. Invidia di cosa poi, di una nuova pista? Ma per favore.
ChB-quattro 8 mesi fa su tio
Se leggesse bene, scoprirebbe che il presidente Lombardi parla di danni anche nelle zone"casalinghe" della pista, non solo zona ospiti.
cle72 8 mesi fa su tio
Vale la stessa cosa per te. La pista in questo momento è aperta al pubblico anche durante i giorni della settimana. Io stesso l ho girata praticamente tutta senza problemi.
ChB-quattro 8 mesi fa su tio
Non vedo il nesso ...
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT