Immobili
Veicoli

RIGA 2021Il Mondiale del ticinese Andreas Kohler

05.06.21 - 12:00
L'ex linesman di National League si trova a Riga: «Analizzo le situazioni dubbie, meritevoli di una squalifica...».
TiPress
Il Mondiale del ticinese Andreas Kohler
L'ex linesman di National League si trova a Riga: «Analizzo le situazioni dubbie, meritevoli di una squalifica...».
«L'eliminazione della Svizzera? Ci siamo rimasti un po' male».

RIGA - Il Mondiale di Riga vivrà il suo momento clou tra oggi e domani con le semifinali e le finali. Tra i protagonisti della rassegna iridata, c'è anche un ticinese: l'ex linesman di National League Andreas Kohler, chiamato ad analizzare le tante delle situazioni dubbie che capitano sul ghiaccio. 

«Oltre che l'arbitro sul ghiaccio, anche nell'hockey svizzero abbiamo il PSO, colui che riguarda e analizza le situazioni meritevoli di una squalifica di una, due o tre giornate non viste dal direttore di gara. La decisione in questione non viene presa direttamente da me, bensì da un team "nascosto" formato da ex arbitri, ex giocatori o ex dirigenti. Noi abbiamo il compito di trasmettere questi video», è intervenuto Kohler ai microfoni dei colleghi di Radio Ticino. 

Vista la pandemia, le condizioni di lavoro non sono ottimali: «Siamo in uno stanzino piazzato tra le due piste. Le temperature sono glaciali e non superano gli otto gradi, lavoriamo con acceso il riscaldamento. Disponiamo di un computer munito di 24 telecamere, che ci permettono di riguardare le situazioni da diverse angolazioni».

Com'è l'ambiente a Riga? «Hanno lottato fino all'ultimo per riuscire a far entrare gli spettatori in pista. Va comunque detto che con l'eliminazione della Lettonia l'interesse è un po' calato: i prezzi per assistere alle partite sono abbastanza alti». 

Due parole, infine, sulla beffarda eliminazione della Svizzera: «Ci siamo rimasti un po' male, perché la Svizzera aveva disputato un ottimo torneo. Contro la Germania, invece, non si è vista la stessa squadra delle uscite precedenti... Mancavano energia e grinta e l'eliminazione è stata un po' una sorpresa...».

 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT