Cerca e trova immobili

NAZIONALEMondiali in Svizzera nel 2021? Ancora possibili, ma costosi

19.04.20 - 13:52
Fasel: «La SIHF deve chiarire le questioni assicurative e poi decidere se vuole effettivamente il rinvio di un anno»
Keystone, archivio
Fonte Sonntags Zeitung
Mondiali in Svizzera nel 2021? Ancora possibili, ma costosi
Fasel: «La SIHF deve chiarire le questioni assicurative e poi decidere se vuole effettivamente il rinvio di un anno»
HOCKEY: Risultati e classifiche

Il comitato organizzativo della Coppa del Mondo di Minsk e Riga (2021), così come quello della Finlandia (2022), sarebbero pronti a discutere di un eventuale rinvio dei loro rispettivi tornei, per permettere alla Svizzera di poter recuperare la propria edizione del 2020, annullata a causa dell'emergenza coronavirus.

Questa soluzione è sicuramente attuabile, anche se avrebbe un costo non indifferente, in primis a causa dei contratti già firmati a livello assicurativo, che richiederebbero un risarcimento. «In primo luogo la SIHF deve chiarire le questioni assicurative», sono state le parole del capo dell'IIHF René Fasel riportate dal "Sonntags Zeitung". «In seguito deve poi decidere effettivamente se vuole un rinvio al 2021 e - se dovesse essere il caso - gli svizzeri dovranno presentare domanda all'IIHF entro la metà del mese di maggio».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE