Cerca e trova immobili

CONFERENCE LEAGUELugano trafitto cinque volte dal Bodø/Glimt

30.11.23 - 20:45
Finisce in Norvegia il sogno europeo del Lugano, battuto 5-2 e ormai certo di non poter approdare al prossimo turno della Conference League
keystone-sda.ch (Mats Torbergsen)
Lugano trafitto cinque volte dal Bodø/Glimt
Finisce in Norvegia il sogno europeo del Lugano, battuto 5-2 e ormai certo di non poter approdare al prossimo turno della Conference League
Il prossimo 14 dicembre, al Letzigrund, l'ultimo impegno del girone contro il Besiktas, travolto questa sera dal Bruges (0-5).
Calcio - Conference League30.11.2023

LIVE

Bodo-glimt
5 - 2
Lugano
Calcio - Conference League30.11.2023

LIVE

Besiktas
0 - 5
Club Brugge
CALCIO: Risultati e classifiche

BODØ - Umiltà e coraggio. Arginare le individualità del Bodø/Glimt e provare a sorprenderlo. Questa era la missione “disegnata” dal Crus per il suo Lugano. I ticinesi ci hanno provato e nel primo tempo si sono mostrati anche più intraprendente dei rivali, ma la sfida dell’Aspmyra Stadion si è fatta via via sempre più in salita col passare dei minuti, soprattutto a partire dal 40’, quando un buco difensivo ha favorito il primo gol dei locali.

Il 5-2 maturato in Norvegia si traduce nella fine del sogno europeo per i bianconeri, che restano a quota 4 punti - con un solo match ancora da disputare - e non possono più raggiungere chi sta davanti. In vetta al Gruppo D c’è il Bruges a quota 13, al secondo posto proprio i norvegesi con 10.

Sogno sfumato, ma niente drammi. Nel primo tempo il Lugano ha mostrato le cose migliori, rendendosi subito pericoloso in due occasioni. Belli i tentativi in entrata di Arigoni (tiro al volo fuori di poco) e Cimignani, “murato” da un difensore.

Anche il Bodø non è stato a guardare, con Saipi provvidenziale in uscita su una conclusione di Sorli. Al 21’ altra iniziativa dei bianconeri, con Mahoud che ha recuperato la sfera ed è arrivato alla conclusione impensierendo Lund. Al 40' i bianconeri hanno però pagato a caro prezzo due errori in rapida sequenza. Una palla persa banalmente ha permesso al Bodø di ripartire, e sul traversone dalla destra di Wembangomo si è creata una voragine. L'uscita a vuoto di Mai ha spianato la strada a Pellegrino, che da due passi ha infilato l’1-0.

Il clima, già freddo, si è fatto più rigido a inizio ripresa, quando Fet ha trovato il 2-0 complice una leggera deviazione di Hajrizi (52’). Poco fortuna anche sul 3-0 di Berg, caduto al 66’ e favorito anche in questo caso da un tocco di Hajrizi che ha tagliato fuori Saipi. Al 69’ squillo bianconero, con una deviazione da rapace di Celar che ha firmato il 3-1 su cross di Hajdari. 

Con le difese allegre nell’ultima fetta di gara sono arrivate altre tre segnature, coi norvegesi sempre a distanza di sicurezza. Prima il 4-1 di Pellegrino (liberissimo in area al 79’), poi il 4-2 di Babic, a segno al minuto 86. Nel finale c’è stato ancora il tempo per il definitivo 5-2 di Kapskarmo, che all’89’ ha iniziato a far scorrere i titoli di coda sul match, col Bodø/Glimt che festeggia con un turno d’anticipo la qualificazione alla fase successiva della competizione (da capire se come prima o seconda del girone) e il Lugano che torna a casa a mani vuote. 

Poco il tempo per ricaricare le pile: prima il lungo volo di ritorno e poi il Lucerna, atteso domenica alle 16.30 a Cornaredo.

COMMENTI
 

Silba 2 mesi fa su tio
quando ci sarà il nuovo stadio da mezzo miliardo di franchi sarà tutta un'altra musica😂

Diablo 2 mesi fa su tio
Risposta a Silba
a) non é da mezzo miliardo b) e rosicherete ancora CUSA lascio a te immaginare ahahah

angelina 2 mesi fa su tio
almeno ci abbiamo provato.

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
Difesa e portiere improponibili

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
I risultati nudi e crudi sono li da vedere e non parlano a favore del Mister

Flet 2 mesi fa su tio
Se ci fossero stati tutti i giocatori, anche quelli infortunati la partita sarebbe stata ben diversa!!

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
Mattia Croci-Torti, da licenziare subito, per traguardi mancati

cle72 2 mesi fa su tio
Risposta a Hannoveraner
Ma falla finita... il Lugano non ha sfigurato. Ora sotto con il campionato e la coppa Svizzera. Prima però recuperiamo gli infortunati forza Lugano sempre 💪
NOTIZIE PIÙ LETTE