Cerca e trova immobili

SUPER LEAGUESorrisi (o quasi) per una sconfitta

09.10.23 - 14:40
Di sbagliato, nella domenica del Lugano, c'è stato solo il risultato
Ti-press (Maria Linda Clericetti)
Sorrisi (o quasi) per una sconfitta
Di sbagliato, nella domenica del Lugano, c'è stato solo il risultato
La pausa permetterà ai bianconeri di ricaricare le batterie.
Calcio - Super League08.10.2023

LIVE

Lugano
0 - 1
Servette
Calcio - Challenge League08.10.2023

LIVE

Aarau
1 - 2
AC Bellinzona
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Il Lugano ha chiuso con una delusione un tour de force iniziato bene e continuato anche meglio.

A parte lo scivolone in casa dello Young Boys, in tre settimane abbondanti i bianconeri hanno infatti raccolto solo punti, sorrisi, indicazioni positive e applausi. La sconfitta con il Servette li ha, invece, un po’ riportati sulla terra bloccando, almeno momentaneamente, la loro “ascesa” verso il gotha del pallone nazionale. Così è se si pensa solo al risultato. L’equazione “sconfitta uguale bocciatura” non è però sempre valida. A Berna contro l’YB la truppa di Mattia Croci-Torti venne maltrattata e, per quella recita, giustamente criticata. Contro i granata, anch’essi stanchi per i ripetuti impegni ravvicinati, ha invece convinto. Certo, nel primo tempo non ha brillato e, in più, ha incassato un gol evitabilissimo nato da un errore di un singolo. Nella ripresa ha però dominato. Come già fatto a Istanbul contro il Besiktas, non si è arresa allo svantaggio ma anzi, con qualità e lucidità, ha saputo alzare ritmo e baricentro. E costruire azioni da gol a ripetizione. In Europa le ondate bianconere hanno rotto gli argini (innalzati dai rivali) e portato un successo preziosissimo. Domenica a Cornaredo hanno invece regalato solo rammarico. Qualche imprecisione di troppo negli ultimi sedici metri e le parate di Mall (eccezionale quella fatta su Babic al 96’) hanno infatti “salvato” gli ospiti, permettendo loro di mettersi in tasca punti buoni per avvicinare la top-6 della classifica. La prestazione non è però mancata ed è da quella che - dopo la tanto agognata pausa - dovrà ripartire, per un nuovo ciclo terribile di partite, il Lugano. 

Se invece si vuol pensare solo ai numeri… allora è meglio guardare un po’ più a nord, oltre il Ceneri. Alla prima con in panca Mario Rosas, il Bellinzona è infatti andato a vincere ad Aarau, dando così continuità ai risultati positivi ottenuti, da timoniere, da Cocimano. Sette punti in tre incontri: la graduatoria è ancora pessima, ma almeno adesso i granata vedono la luce in fondo al tunnel.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Sion306418102602139LWDDW
2Thun29601865553124WWLWW
3Xamax3039912943385DWDLW
4FC Stade Nyonnais2938108113944-5WWLWD
5Wil29379101038380LDLWD
6Aarau2937107124245-3DWLLL
7Vaduz2935981248444DLWDW
8Sciaffusa2931710123044-14DWLWL
9AC Bellinzona293187142642-16LLWLL
10FC Baden292466172559-34DLWLL
Ultimo aggiornamento: 18.04.2024 20:50
NOTIZIE PIÙ LETTE