Immobili
Veicoli
Samba al San Gallo? L’ACB risponde “picche”

CHALLENGE LEAGUESamba al San Gallo? L’ACB risponde “picche”

04.07.22 - 07:00
Il Bellinzona non vuol cedere il bomber e intanto ingaggia Centinaro e Muci
TI-Press
Samba al San Gallo? L’ACB risponde “picche”
Il Bellinzona non vuol cedere il bomber e intanto ingaggia Centinaro e Muci
Tresor Samba è reduce da una stagione da 22 reti in 31 partite.

BELLINZONA - Acquisti e cessioni, a Bellinzona è sempre tempo di trattative.

Non si è ancora chiuso il mercato a Bellinzona dove, rinforzata in maniera significativa la squadra che solo qualche settimana fa ha vinto il campionato di Promotion League, ancora stanno lavorando per allestire un gruppo in grado di competere in Challenge League. Numericamente e qualitativamente. Per questo motivo, in granata, si sono assicurati i servigi del “cavallo di ritorno” Tommaso Centinaro, che ha trovato un accordo per il prossimo anno e che si metterà a disposizione di mister Sesa già da oggi. Centrale di centrocampo con poco fisico ma tantissimo fosforo e soprattutto con un piede educatissimo, già lo scorso anno il 19enne ha giocato da padrone di casa al Comunale, totalizzando 5 reti in 23 presenze. Oggi a Bellinzona (dove domenica arriverà il Monza per una prestigiosa amichevole) comincerà a lavorare anche Alexander Muci, chiamato come “rinforzo” per un ruolo, quello del portiere, che nel Sopraceneri non è ancora del tutto coperto.

Movimenti, in casa ACB, potrebbero in ogni caso esserci anche in uscita. È infatti delle ultime ore la voce di un interessamento del San Gallo per il gioiellino Tresor Samba. Prelevato dalla U21 del Basilea lo scorso inverno dopo un girone d’andata da 17 reti in 18 match, in Ticino il 20enne attaccante non ha smesso di fare quello che gli riesce meglio: segnare. In tre mesi ha messo insieme 5 gol in 13 presenze, confermandosi così bomber di razza. Proprio questi numeri hanno spinto i biancoverdi di mister Peter Zeidler a presentare una proposta ufficiale ai granata, che hanno però al momento risposto picche. Soluzioni “temporanee” - leggasi prestito - senza le dovute garanzie non sono infatti ritenute interessanti. La situazione è in ogni caso fluida e potrebbe cambiare nel giro di pochi giorni: tutto dipende dalla serietà dell’offensiva sangallese e dalle alternative, in termini di opportunità di mercato, che può trovare il Bellinzona.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT