Immobili
Veicoli

SERIE A"Sostituzione di persona": è questo il reato di Franck Kessié... che patteggia

21.03.22 - 23:11
L'ivoriano era stato fermato con la sua vettura dalle forze dell'ordine, ma aveva mostrato il documento di un amico.
keystone-sda.ch (MATTEO BAZZI)
SERIE A
21.03.22 - 23:11
"Sostituzione di persona": è questo il reato di Franck Kessié... che patteggia
L'ivoriano era stato fermato con la sua vettura dalle forze dell'ordine, ma aveva mostrato il documento di un amico.
Calcio e giustizia: fortunatamente il centrocampista del Milan era fino a quel momento incensurato, un'attenuante che l'ha decisamente aiutato.

MILANO - Nella giornata odierna - lunedì 21 marzo - il centrocampista del Milan Franck Kessié ha patteggiato due mesi per il reato di"sostituzione di persona", in relazione a una presunta patente falsa che avrebbe mostrato durante un controllo in strada. Il patteggiamento è stato ratificato oggi dal giudice dell'11esima penale Lorella Trovato.

Stando agli accertamenti nel procedimento coordinato dal pm milanese Giovanni Polizzi, il calciatore rossonero due anni fa venne fermato dalle forze dell'ordine per un controllo di routine a Milano, mentre era alla guida di un'auto con a bordo un'altra persona. Il 25enne però - stando a quanto ricostruito nelle indagini - stava guidando senza patente, perché il documento che avrebbe mostrato era in realtà quello del passeggero, un suo amico, anche lui di origine ivoriana.

Da qui il patteggiamento per sostituzione di persona a due mesi con le attenuanti della giovane età (all'epoca il giocatore aveva 23 anni) e del fatto che fosse incensurato.
 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT