Immobili
Veicoli
«Non c'è stata una trattativa, la nuova proprietà ha scelto il suo allenatore»

SUPER LEAGUE«Non c'è stata una trattativa, la nuova proprietà ha scelto il suo allenatore»

02.06.21 - 12:21
Maurizio Jacobacci saluta il Lugano: «Bellissima esperienza con un gruppo eccezionale».
TiPress
«Non c'è stata una trattativa, la nuova proprietà ha scelto il suo allenatore»
Maurizio Jacobacci saluta il Lugano: «Bellissima esperienza con un gruppo eccezionale».
«Sono pronto a raccogliere una nuova sfida, spero in Super League».

LUGANO - Era nell'aria e oggi è arrivata l'ufficialità: Maurizio Jacobacci ha ceduto le chiavi dello spogliatoio bianconero. Il nuovo coach che siederà sulla panchina sottocenerina sarà un uomo portato dalla proprietà appena insediatasi a Cornaredo. D'altronde dappertutto è così: chi decide si affida ai "suoi" uomini. 

In riva al Ceresio Jacobacci - arrivato a fine ottobre 2019 - ha vissuto mesi intensi, duranti i quali ha raccolto una miriade di soddisfazioni. Forse oltre le più rosee aspettative... «È stata una bellissima esperienza con un gruppo eccezionale - è intervenuto proprio l'ormai ex Mister dei ticinesi - Abbiamo fatto delle grandi cose, ottenendo ottimi risultati. Ringrazio il presidente che mi ha dato l'opportunità di essere al timone di un team davvero eccezionale. C'è voluto un insieme di cose per far sì che il gruppo crescesse giorno dopo giorno e questi elementi non sono mai mancati. Ringrazio tutti i collaboratori con i quali ho trascorso mesi intensi e molto belli. Sono fiero di ciò che è stato costruito con i miei giocatori e li ringrazio per avermi sempre seguito. Senza di loro, non avremmo ottenuto certi risultati...».

Con i cambiamenti in seno alla società, la conferma non è mai stata un tema? «La nuova proprietà ha il diritto di scegliere il proprio allenatore. Così hanno fatto, optando per un tecnico brasiliano. Tra me e il Lugano non ci sono state trattative...». 

Nello sport, così come nella vita, con i "se" e con i "ma" non si va mai da nessuna parte. Ma se Renzetti fosse rimasto al suo posto avrebbe firmato il rinnovo? «Con il presidente ho sempre avuto un ottimo rapporto, non ci sono mai stati screzi. I presupposti per una mia permanenza c'erano. Avremmo dovuto discutere del contratto e dell'allestimento della rosa. Ma perché no? Quando c'è stima reciproca...».

L'anno prossimo la rivedremo a Cornaredo da avversario? C'è chi parla insistentemente del neopromosso GC... «Sono pronto a raccogliere una nuova sfida, mi auguro possa arrivare dalla Super League».

COMMENTI
 
RobediK71 1 anno fa su tio
Non vogliamo nessun brasiliano che non conosce il calcio svizzero pure magari
vulpus 1 anno fa su tio
Per quanto tempo vedremo ancora Renzetti? Ha fatto moltissimo e ha dato tutto al Lugano: ma poteva fare e decidere come meglio giudicava . Ora si intravvede già un cambiamento....
Brontolo pensionato 1 anno fa su tio
Prima di criticare, lasciamoli lavorare e dimostrare se sapranno farci rivivere i tempi passati del 1986 di Bellinzona-Losanna,presenti 17 000 persone, un record cantonale per una gara di LNA. con Paulo Cesar. Nel corso della stagione si toccarono vertici di affluenza di pubblico mai registrati in Ticino. Criticare il calcio brasiliano mi sembra davvero da provinciali....
Tato50 1 anno fa su tio
Io c'ero e giocava anche mio cugino Nembrini ;-)) Bei tempi che forse rimarranno solo un ricordo ;))
Topino 1 anno fa su tio
Il Lugano degli anni 60/70 ne ha richiamati anche di più di spettatori, forse hai la memoria corta.
uriah heep 1 anno fa su tio
Come ho già scritto, Jacobacci con il suo staff ha fatto un gran lavoro 👩‍💻!! Peccato non confermarlo ! Abel ha solo esperienze in Sudamerica; la realtà qua è un’altra ; la vedo male; e un allenatore amico della nuova presidenza, mah, spero che duri; auguri al Lugano !!
Tato50 1 anno fa su tio
Mah, nuova proprietà Jacobacci se ne va o meglio "lo fanno andare". Questo è lo sport ma sembra più il mercato dei bovini di Ambrì ;-(( Era quello che a Lugano ha fatto meno peggio !!!!
Topino 1 anno fa su tio
Capisco la dirigenza ma notizie di emme. Allenatori che vengono dall’estero non portano bene, spero tanto di sbagliarmi. Mi auguro che il resto dello staff rimanga.
Diablo 1 anno fa su tio
Respect Maurizio per il Mister e per l'uomo. Grazie di tutto
gigipippa 1 anno fa su tio
Costerà meno, e con la scusa che manca il personale specializzato riceverà le carte per vivere e lavorare in Ticino.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT