Cerca e trova immobili

TENNISLa 16enne ucraina stringe la mano alla rivale russa: il governo indaga, il padre si scusa

22.01.24 - 19:00
Elizaveta Kotliar si è resa protagonista di questo gesto in occasione del primo turno del torneo Juniores degli Australian Open.
Imago, archivio
La 16enne ucraina stringe la mano alla rivale russa: il governo indaga, il padre si scusa
Elizaveta Kotliar si è resa protagonista di questo gesto in occasione del primo turno del torneo Juniores degli Australian Open.
L'avversaria in questione è Vlada Minchova.
SPORT: Risultati e classifiche

MELBOURNE - La 16enne ucraina Elizaveta Kotliar è finita nella bufera per aver stretto la mano alla sua avversaria, al termine della sconfitta patita al primo turno del torneo Juniores degli Australian Open (2-6, 2-6). Il problema? Vlada Minchova è infatti di nazionalità russa, per cui questo gesto ha suscitato delle grandi polemiche in Ucraina.

A questo proposito è intervenuto con un post su Facebook anche il ministro dello Sport del Governo di Kiev, ovvero Matviy Bidnyi. «La mia prima impressione è che i russi abbiano provocato la nostra atleta. Prima di commentare l’episodio e di prendere provvedimenti sull’onda dell’emotività, vogliamo capire le ragioni di un simile atto. Vogliamo prendere delle decisioni equilibrate insieme alla federazione sportiva, per cui ascolteremo Elizaveta e i suoi genitori».

Queste parole hanno in seguito spinto il padre della ragazza - Konstantin - a prendere posizione in difesa della figlia, attraverso i social network. «Non sto cercando scuse, ma voglio spiegare la situazione. Lisa ha solo 16 anni e non ha ancora grande esperienza per partecipare a competizioni importanti come i tornei del Grande Slam. Sfortunatamente non è stata in grado di controllare le sue emozioni e ha fatto un gesto per lei automatico, senza rendersi conto che la sua rivale fosse un'atleta del paese che ha attaccato la nostra patria. È stato un errore, Lisa ne è molto dispiaciuta e promette che non accadrà più. Lei è una sincera patriota dell'Ucraina, lo è sempre stata e lo rimarrà anche in futuro».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

bobifurgo 2 mesi fa su tio
Il gesto della giovane ragazza ucraina dovrebbe essere da esempio agli adulti in qualsiasi momento e situazione. Invece di placare gli animi si cerca ancora di creare ulteriore tensione. Tutti sono alla ricerca di una soluzione per fare terminare questa guerra. Cominciamo da un semplice gesto di pace, distensione o sportività. Magari un passo alla volta ci arriviamo……sperem

Capra 2 mesi fa su tio
Ragazzi , che mondo pietoso! Poi addirittura il governo 👎

Tirasass 2 mesi fa su tio
E questi, compreso il padre sottomesso, sarebbero adulti che i giovani dovrebbero prendere come modello? Senso etico zero, equidistanza zero, cervello invece infarcito di distorto nazionalismo. Identificare l'avversario tennista con il paese aggressore è da depravazione mentali

Enya 2 mesi fa su tio
Questa storia ha più del ridicoli drei. Si tratta di un torneo di tennis e non di guerra! E la ragazza di 16 anni ha fatto un gesto giusto in quel momento! Veramente l’odio deve arrivare a questi livelli??? L’odio tra adulti di due paesi in guerra dovrebbe testare fuori in un occasione del genere. Altrimenti sarebbe meglio escluderli dello sport… Certo che il mondo va sempre di mal in peggio

Pagno 2 mesi fa su tio
Da qui si vede come lo sport viene influenzato dalla politica. A questo punto bisognerà in futuro sospendere tutti gli atleti che fanno parte delle due nazioni in conflitto.

vulpus 2 mesi fa su tio
E se la pace passasse proprio da questi giovani? Lo sport dovrebbe unire e non dividere. Forse qualcuno si ricorda la politica del ping pong.

OrsoTI 2 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
La tua aurea di pace invade le nostre anime:) ma hai ragione

Ro Chi 2 mesi fa su tio
Risposta a vulpus
Concordo!! questa 16enne voleva solo giocare a tennis, e come dopo ogni partita, anche quando l'avversario non è dei più sportivi, la mano ce la si da! lei non conosceva la guerra e dall'altra parte aveva solo un avversaria di tennis. È ora che la pace passi da noi!! che inizi da noi!

vulpus 2 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Commosso, ma un pò di ottimismo fa sempre bene..

OrsoTI 2 mesi fa su tio
Se fosse la Svizzere invasa dall’italia vorrei vedere voi stringere la mano a un italiano. :)

CHGordola 2 mesi fa su tio
Risposta a OrsoTI
Svizzera*, non offendiamo

PeterTIO 2 mesi fa su tio
Quale errore ? Ha fatto una cosa normalissima dopo una partita di tennis . Onore a lei .

Ro Chi 2 mesi fa su tio
Risposta a PeterTIO
veramente, indagare per una stretta di mano data da una 16enne la dice tutta. Onore a lei

Muntin 2 mesi fa su tio
Fintanto che UE + USA continuano a finanziare, a che serve la pace! BASTA con questo maniaco, lasciatelo solo.

Pocahontas 2 mesi fa su tio
A che livelli siamo, mamma mia!!! Povera ragazzina, messa alla gogna per una cosa che dovrebbe essere più che normale nel mondo dello sport.

Koblet69 2 mesi fa su tio
Complimenti alla ragazza, una vera Sportiva!!

Dan1962 2 mesi fa su tio
Nello sport la guerra non ha nessun diritto

Marco2023 2 mesi fa su tio
non mi piacciono gli ucraini...

Ro Chi 2 mesi fa su tio
Risposta a Marco2023
come mai? a me non piacciono i raz z i s t i. I cani sono belli di tutte le dimensioni, misure e colori, perché noi umani no?

Nonna Sintetica 2 mesi fa su tio
... invece bisognerebbe imparare qualcosa dal gesto di questa ragazza, un gesto sportivo, perché è di una partita di tennis che si trattava e alla fine ci si stringe la mano. Un gesto naturale. Chi si dovrebbe vergognare è chi vuole a tutti costi vedere altro e dare un'altro significato a questo gesto.

fapio 2 mesi fa su tio
Risposta a Nonna Sintetica
100% d’accordo con te 👍

Atene 2 mesi fa su tio
Ma sti Ucraini peggio di Russi mile volte

Meck1970 2 mesi fa su tio
e poi parlano di incontri per la pace......

medioman 2 mesi fa su tio
La politica fa schifo, non devono immischiarsi con lo sport

Pozzo82 2 mesi fa su tio
dal momento che la ragazza russa è autorizzata a giocare tu ti comporti normalmente ed in modo corretto. in caso contrario sei tu in errore. non dare la mano all'avversaria è una forma di razzismo!

Ro Chi 2 mesi fa su tio
Risposta a Pozzo82
!!!

Ul Buzz 2 mesi fa su tio
Brava lo sport sopra i nazionalismi ❤️

Libero&Svizzero 2 mesi fa su tio
Ma come ?? L'Ucraina "esempio di democrazia" che si dissocia da un gesto sportivo ?🤣🤣 neanche il loro comico UA che piange ogni giorno arriva a tanto! 🤡🇺🇦

Ayam 2 mesi fa su tio
Ha fatto la cosa giusta dando la mano all’avversaria. Sport e politica non dovrebbero essere mischiati

Tirasass 2 mesi fa su tio
Non ci sono parole x definire la stupidità nazionalista. Invece della spontaneità e del rispetto seminano solo odio e risentimento x i prossimi decenni. Imparate da queste giovani, branco di i....i

Diablo 2 mesi fa su tio
Una sportiva che da la mano ad un altra sportiva. Più intelligenti loro di tutto il mondo che ruota intorno

eldo74 2 mesi fa su tio
Bel gesto sportivo da parte sua di esempio per tutti! La politica deve stare fuori dallo sport

Buonsenso? 2 mesi fa su tio
Un bell esempio di amore e pace verso l avversaria,rea di essere di avere il passaporto di un certo colore,trasformato in gesto scandaloso. Che mondo malato...

fugu 2 mesi fa su tio
Quando dei giovani sportivi sono un esempio per i vecchi bacucchi psicopatici sempre arrabbiati e a combinare intrighi per mandare il mondo alla perdita 🌺

cle72 2 mesi fa su tio
Questo semplice gesto di pace e rispetto, dovrebbe far capire che i giovani, russi e ukraini non vogliono la guerra. Questo è un gesto che dovrebbe aprire gli occhi a tutti e smettere immediatamente questa guerra, e tutte le guerre in atto nel mondo. Viva la pace.

Brissago 2 mesi fa su tio
Risposta a cle72
Condivido anche le virgole di ciò che hai giustamente scritto.

Dapat 2 mesi fa su tio
Assurdo!! Tutta questa indignazione!!! Un gesto normale, spontaneo e di rispetto. Se questi gesti avvenissero maggiormente forse non saremmo in un periodo di guerre e odio continuo

PanDan 2 mesi fa su tio
siamo all' esasperazione...

Zampadicapra 2 mesi fa su tio
Ma qui si è proprio persa la ragione, ..scusarsi? dispiaciuti? Ha fatto la cosa più naturale e sincera che una persona NORMALE avrebbe fatto. Ma anche a certi ucraini un bel corso per evolversi bisognerebbe sponsorizzarglielo, altro che le armi. Cavernicoli

SO2 2 mesi fa su tio
Spero sia una fake-news.....delirio....potrei capire al limite se avesse stretto la mano a Putin od ad un soldato russo...

vox_scriptum 2 mesi fa su tio
ecco l‘ esempio lampante, quando non si vuole, raggiungere un accordo, ne etico o morale, vergogna…

Porinum 2 mesi fa su tio
Ignoranza 2024

sbomba 2 mesi fa su tio
grande rispetto..... il gesto non porta soldi quindi......... testoline poco pensanti

T74 2 mesi fa su tio
Il fair-play, il rispetto e l’educazione devono essere sotterrati per interessi politici? Ora la guerra si “gioca”’sui campi da tennis? Complimenti ai guru dell’ idiozia

Singidunum 2 mesi fa su tio
Non è possibile!

S.L. 2 mesi fa su tio
La totale mancanza di spirito sportivo del ministro Ucraino dovrebbe imporre una valutazione sulla possibilità (opportunità) dell’Ucraina di partecipare ai giochi olimpici

Ala 2 mesi fa su tio
Questo episodio la dice lunga su quanto certi governi strumentalizzino ogni occasione anche insignificante e quanti i giornalai ci vanno a nozze. È forse una colpa per la Minchova essere nata in Russia? Piuttosto va squalificato chi si rifiuta di stringere la mano all'avversario, indipendentemente dalla sua nazionalità o etnia. Ma questo è tipico dell'entourage del comico che suona il piano con il membro e i politici che glielo sostengono... (intendo il membro) vergogna!

chris76 2 mesi fa su tio
Da queste parole di Ministro e padre si capisce bene come la pace laggiù non ci potrà mai essere...

NoMainstream 2 mesi fa su tio
ormai il ministro dello sport della Ukrania deve fare vedere che lavora altrimenti il capo Zelenski lo dimette in secondi

Se7en 2 mesi fa su tio
👏👍… faccio i miei complimenti all’atleta ucraina, che con un gesto spontaneo, ha stretto la mano alla sua avversaria…! Questo vuol dire educazione e rispetto…! Ha dimostrato di essere più intelligente “lei” a soli 16 anni, che gli adulti…!

Think10 2 mesi fa su tio
Risposta a Se7en
Bravissima molto più matura di chi le sta in giro. Il governo ucraino dovrebbe chiedere scuse per le scuse fatte dal padre

Se7en 2 mesi fa su tio
… sono senza parole! Cosa c’entra il popolo (le singole persone) Russe e Ucraine, se per motivi politici il loro presidente, ha deciso di invadere l’Ucraina.. ?! Lasciate fuori la guerra dallo sport che non c’entra niente. Non sono gli atleti che hanno voluto e deciso tutto questo …! No comment!

Capra 2 mesi fa su tio
La politica dovrebbe starsene fuori!

Wenz 2 mesi fa su tio
Politici allo sbando che creano solo casini in giro per il mondo per meri interessi personali. Oltre che lasciare la politica fuori dallo sport dovrebbero apprezzare il gesto tra le due ragazze. La correttezze e il rispetto dell'avversario è quello che ci hanno insegnato gli allenatori e i nostri genitori e questi vogliono farne un caso politico. Non si avrà mai la pace nel mondo quando ci saranno sempre personaggi del genere alla testa delle varie nazioni

sergejville 2 mesi fa su tio
In ogni caso gloria all'UCRAINA, ai suoi sportivi, militari e civili. E che i russi se ne escano dai confini ucriani; in questo modo la guerra (di invasione) finirebbe il giorno seguente.

Nicola1987 2 mesi fa su tio
Ma di cosa parliamo, la guerra la fanno gli ignoranti. Lo sport non c’entra nulla

copernicus 2 mesi fa su tio
sport e scienza fuori dalla politica.

Pianeta Terra 2 mesi fa su tio
Lo sport non dovrebbe essere sporcato dalla politica. E in più a 16 anni… lasciate vivere i giovani !!!

Mao76 2 mesi fa su tio
Sdegno per aver fatto un gesto educato …. Ma in che mondo viviamo ????

Gemelli57 2 mesi fa su tio
Ha fatto quello che si sentiva di fare senza pensare alle brutture del mondo. Chapeau!

Flet 2 mesi fa su tio
Ha sedici anni! ed è più inteligente dei politici!

occhiodiairolo 2 mesi fa su tio
Clap, clap, clap... Fanno tutti pena!

Pignurit 2 mesi fa su tio
Prendere provvedimenti ? Ascoltare i genitori ? Lisa, forse hai rischiato di dare una svolta al conflitto ! 😢

Cricchetto 2 mesi fa su tio
Caspita che cosa racxontano questi? In ticino vedo molti Russi e Ucraini fare festa assieme.....senza nessun problema. Penso che la politica non debba entrare nello Sport. Poi forse queste ragazze si conoscono dai primi scambi di palla e il patriotismo non centra niente

ilfastidio 2 mesi fa su tio
Risposta a Cricchetto
Certamente la politica può stare nello sport come in altre attività umane: la pretesa di escludere dalla discussione persone per la loro professione, non è né coerente né democratico. L'esempio delle due ragazze è illuminante: il gesto di pace in un contesto sportivo È un messaggio politico. Poi, purtroppo, non è stato recepito dagli altri protagonisti della storia.

sergejville 2 mesi fa su tio
Risposta a Cricchetto
Cricchetto, in parte condivisibile ma... vai a dirlo a chi ha perso il padre, il figlio, la sorella, l'amico (civile o militare che sia)... a causa dell'invasione russa e delle sue bombe.

Capra 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
Sergejville! Lo sport dovrebbe essere altro 😞

RV50 2 mesi fa su tio
Risposta a sergejville
sergeyville e ai famigliari ucraini che vivevano sui confini della Russia "filo russi" e che il tuo eroico presidente aveva mandato i suoi "mercenari AZOV" , poi divenuti eroi militari a massacrare intere famiglie dal 2016 in avanti di civili solo perché volevano mantenere il loro stato sociale russo erano ben Ucraini eppure la democrazia tanto paventata non mi sembra sia stata tanto condivisa. quinti tu ai tutto il diritto di credere in chi vuoi ma tu abbia ameno il rispetto di quelle famiglie uccise che erano su territorio Ucraino poi pensala come vuoi , io ho sempre condannato l'invasione ma guarda che dal nulla non nasce rabbia ,e se questa giovane ha stretto la mano alla sua avversaria non ha fatto altro che dare un segno di rispetto e collegialità sportiva

TheQueen 2 mesi fa su tio
Risposta a RV50
Manco sai di cosa blateri. Zelenski e presidente dal 2019…le stron**te sui poveri filorussi bombardati le hanno inventate a mosca e i creduloni abboccano, come te

Nonna Sintetica 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
se si riferisce a quello che è successo nel Donbass dal 2014, non credo si tratti di invenzione alcuna, basta informarsi e andare a vedere la cronaca di quei giorni. Il "problema" tuttavia è che la pace dovrebbe essere il "compromesso" che sta al di sopra di tutto... per evitare che la sofferenza continui.

RV50 2 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
The Queen "sua maestà da'alto del trono a sentenziato" i bombardamenti ? tutte falsità Russe.... i mercenari filo nazi una invenzione dei Russi , ma i documentari sulla l'oro esistenza con tanto di interviste erano stati girati da media occidentali e non Russi , senta "sua maestà" lei può credere e essere anti Russia ,siamo in democrazia e libertà di parola , ma per piacere non smentisca i veri fatti accaduti in quel periodo .... in quanto al suo amato presidente si é stato eletto nel 2019 ma l'invasione é avvenuta quando lui stava sradicando l'etnie filo russe dimostrando la sua "democrazia"

Sem mi 2 mesi fa su tio
Che scandalo, W il FairPlay. lo sport é politica a quanto pare🫣
NOTIZIE PIÙ LETTE